Il vicepresidente della regione ha ricevuto gli alluvionati

Il Comitato Alluvionati ieri ha manifestato a Torino sotto la sede della regione. Dopo un minuto di silenzio Don Ivo Piccinini ha letto i nomi delle 14 vittime dell’alluvione del 1994. Per ognuno è stato acceso un lumino mentre un trombettiere ha suonato il “Silenzio” fuori ordinanza.

Il vicepresidente della regione Aldo Reschigna, insieme ai consiglieri Ravetti, Ottria, Mighetti, Frediani, Andrissi, Appiano e Bono, ha ricevuto la delegazione proveniente da Alessandria, accompagnata dal presidente del consiglio comunale Emanuele Locci insieme ai consiglieri Michelangelo Serra e Vincenzo Demarte. Quattro le richieste degli alessandrini: pulizia sotto il ponte Forlanini e dell’alveo del Tanaro, delocalizzazioni e il riconoscimento dei danni ai beni mobili.

“Ho ascoltato le richieste che mi sono state poste” ha detto al termine il vicepresidente della regione Aldo Reschigna “investirò delle questioni gli assessori competenti Francesco Balocco e Alberto Valmaggia, in modo che di concerto con le istituzioni locali, Comune di Alessandria e AIPO, si cerchi di affrontare per quanto possibile i problemi sollevati, a conferma del lavoro che da anni la Regione Piemonte sta svolgendo su questo tema”.

L.S.