L’inaugurazione del “nuovo” Moccagatta sarà mercoledì 29 novembre con un grande spettacolo

L’evento di inaugurazione del nuovo stadio “Moccagatta” sarà mercoledì 29 novembre alle ore 21. Durante la serata verranno ricordati i successi, le sfide, le avversità e le vittorie della squadra, della sua sede e della stessa città di Alessandria.

Torniamo al Moccagatta, la nostra casa – ha commentato Luca Di Masi, presidente dell’Alessandria Calcio –  dopo mesi di lavoro intenso con la duplice soddisfazione di aver operato un significativo intervento di riqualificazione che ha fatto del Moccagatta un impianto risanato, accogliente e funzionale, consapevoli e orgogliosi di aver restituito alla città un monumento che fa parte della sua storia“.

Questa ristrutturazione del Moccagatta – ha detto il sindaco di Alessandria Gianfranco Cuttica Di Revigliasco – è stata la più importante dei suoi 88 anni  di storia ed adesso con l’ultimazione dei lavori avrà inizio la sua nuova vita. Il Moccagatta è un simbolo della nostra Città, un monumento storico. I lavori che si sono svolti anche con il parere della Soprintendenza hanno coniugato una valorizzazione del passato con un proiezione nel futuro, trasformando lo stadio in uno spazio maggiormente fruibile in cui la storia si combina con le necessarie evoluzioni delle direttive di oggi”.

A guidare la serata sarà Fabio Caressa, giornalista, conduttore e commentatore televisivo di Sky. Accanto a lui, sarà possibile ascoltare la voce di tanti altri ospiti, emblema della storia della squadra dei Grigi con il coinvolgimento anche del pubblico che giocherà il suo ruolo. Con Caressa ci sarà un altro personaggio famoso su cui, però, gli organizzatori mantengono il segreto per non rovinare la sorpresa.

L’evento sarà un vero spettacolo, in cui non mancheranno momenti scenografici e di interesse artistico che si andranno ad alternare a momenti più istituzionali. Tra performance acrobatiche ed esibizioni live. Più di venti gli artisti coinvolti. Non mancheranno i fuochi artificiali.

Per organizzarlo l’Alessandria Calcio, in collaborazione con il Comune di Alessandria e Ascom Confcommercio Alessandria, si è appoggiata all’agenzia ‘Van Clair Events’ di Federica D’Alù, con sede a Valenza, che ha accolto con grande entusiasmo questa opportunità, ritenendo un privilegio poter partecipare ad un evento di tale portata per omaggiare nel migliore dei modi la Città di Alessandria.

Ci sono volute diverse settimane di intenso lavoro per riuscire ad immedesimarsi in quella forte identità che contraddistingue la società. Il team di professionisti alla base dell’evento ha lavorato in grande sinergia coinvolgendo nello staff artistico e tecnico anche persone provenienti dal centro Italia, dalle zone colpite dal terremoto – hanno spiegato i responsabili di Van Clair Events -. Con lo ‘spettacolo del Mocca’ si vuole dare alla Città di Alessandria la possibilità di guardare con occhi nuovi lo stadio: non solo teatro prettamente sportivo, ma una vera e propria location dove possono coesistere arte, cultura e spettacolo. L’augurio è che la cerimonia di inaugurazione sia soltanto l’inizio di questo percorso“.

“Come tifoso dei Grigi ed assessore allo Sport della Città di Alessandria non posso che essere felice per questa inaugurazione che ridà una casa degna all’Alessandria Calcio e che dota la Città di un impianto moderno e adeguato alle nuove normative – ha continuato l’assessore allo Sport, Riccardo Molinari –. Spero che il nuovo stadio, a breve, possa ospitare anche eventi sportivi del livello che la nostra città merita, auspicando un salto di categoria “.

“Il nostro apparato tecnico ha seguito i lavori costantemente e con spirito di dedizione – ha concluso l’assessore ai Lavori Pubblici, Giovanni Barosini –. Siamo lieti di poter consegnare alla Città l’opera finita. Il Moccagatta rappresenta un pezzo di storia alessandrina, merita e meriterà sempre la massima attenzione da parte delle Istituzioni. Ora auspichiamo porti anche miglior fortuna alla nostra squadra!”.

I biglietti saranno in vendita sulla piattaforma BookingShow e saranno aperti al pubblico tutti i settori ad eccezione della curva “Nord” che sarà usata come un maxischermo. I biglietti costano 10 € per la curva “Sud”, 15 per il rettilineo e 30 per tribuna e poltrone a bordo campo.

L.S.