Stellini cambia nuovamente formazione e i Grigi perdono contro la Lucchese

Dopo la splendida prestazione di giovedì contro l’Olbia i Grigi hanno affrontato oggi allo stadio “Porta Elisa” di Lucca nella 14ª giornata di campionato la Lucchese. Una volta si diceva che “squadra che vince non si cambia”, Stellini, invece, cambia qualche pedina lasciando in panchina rispetto a giovedì Cazzola, Celjak e Ranieri e preferendo Branca, Gazzi e Pastore. Questa formazione alessandrina, però, non ha avuto fortuna. I Grigi rimangono, così, con 12 punti in classifica.

Partita che inizia con la Lucchese che va alla conclusione già al 4’ minuto con Mingazzini ma Agazzi blocca l’azione. All’8’ rispondono i Grigi col cross di Sestu. Interviene Nicco di testa per Gonzales che tira. Albertoni, però, para. Lucchese di nuovo pericolosa all’11’ con Merlonghi ma di nuovo nulla di fatto. Al 25’ arriva il primo giallo della partita: è per Arrigoni. Al 30’, però, è la Lucchese a passare in vantaggio con Fanucchi. Al 45’ ammoniti anche Branca e Fanucchi.

Secondo tempo che inizia con Sestu che la passa Casasola al 51’. Cross per Marconi che tira ma Albertoni si salva in tuffo. Al 55’ Giosa crossa per Casasola che colpisce di testa. La palla, però, va fuori di poco. Un minuto più tardi nuovo giallo per la Lucchese: questa volta è per Mingazzini. Al 60’ tocca nuovamente ai Grigi provarci con Giosa ma anche sta volta nulla di fatto. Cinque minuti più tardi ci prova Gonzales su un calcio di punizione ma Albertoni la mette in corner. Al 70’ ci riprovano i Grigi con Marconi servito da Bellomo. Un difensore toscano, però, salva all’ultimo la porta. Al 72’, però, Maini raddoppia il vantaggio della squadra di casa. Al 77’ Fischnaller riesce ad accorciare un po’ le distanze trafiggendo Albertoni. All’83 l’Alessandria sfiora il pareggio con la traversa di Bellomo. All’85’ giallo per Nicco mentre all’87’ il giallo è per Magli. Al 93’ Bellomo ci riprova ma un giocatore della Lucchese salva la propria squadra sulla linea della porta. Proteste degli alessandrini perché Merlonghi avrebbe salvato la propria porta commettendo un fallo di mano. Fallo che, se l’arbitro lo avesse fischiato, avrebbe comportato un rigore per i Grigi. Rigore che avrebbe potuto comportare un pareggio invece che una sconfitta.

Lucchese: Albertoni, Tavanti, Cecchini, Arrigoni, Maini, Merlonghi, Minigazzini, Fannucchi, De Vena, Espeche (C), Magli. A disposizione: Di Masi, Baroni, Razzanelli, Bragadin, Russo, Damiani, Cardore, Pagnini, Aufiero.

Alessandria: Agazzi (C), Pastore, Sestu, Nicco, Marconi, Giosa, Gonzalez, Gozzi, Branca, Gazzi, Casasola. A disposizione: Vannucchi, Celjak, Cazzola, Ranieri, Sciacca, Bellomo, Fischnaller, Pop, Fissore, Russini, Bunino, Rossetti.

L.S.

Di seguito gli highlights della partita