Paolo Berta chiede chiarezza sul presidio ASL al Cristo

Con un’interpellanza il consigliere comunale del PD Paolo Berta ha chiesto al sindaco e all’assessore competente “se sono condivise le preoccupazioni espresse (sul rischio di chiusura del presidio n.d.r.) e quali iniziative l’Amministrazione intende assumere nei confronti dell’Asl 20 per riportare le funzionalità del Distretto, che si trova all’interno di locali del Comune, alle origini“. Inoltre chiede “come l’Amministrazione intenda scongiurare il forte ridimensionamento in atto che rischia di portare alla chiusura il Presidio sanitario del quartiere Cristo, fondamentale struttura socio-sanitaria e di prevenzione della salute degli abitanti della Circoscrizione Alessandria Sud“.

Dalle testimonianze raccolte da Berta, infatti, è emerso che l’attività infermieristica e medica del presidio “è diventata saltuaria” perché alcuni dipendenti sono utilizzati per parte della giornata anche al Poliambulatorio Patria. Inoltre il dentista e il ginecologo sarebbero presenti solo una o due volte a settimana.

L.S.