“Se stasera siamo qui”: omaggio a Luigi Tenco

La Fondazione Cassa di Risparmio di Alessandria rende omaggio a Luigi Tenco con la mostra Se Stasera Siamo Qui che sarà ospita nel cortile d’onore di Palazzo Vetus dal 5 al 22 dicembre 2017. 

Il progetto artistico di Marco Lodola e Giovanna Fra, in ricordo del musicista nel 50° della morte, sarà inaugurato lunedì 4 dicembre alle ore 18.00 con uno spettacolo gratuito presentato da Red Ronnie in cui Enzo Iacchetti, accompagnato da Marcello Franzoso al pianoforte, canterà i brani di Tenco che hanno ispirato le opere della mostra.

“Un progetto doveroso, nel ricordare con rinnovato affetto l’artista alessandrino – originario di Ricaldone – un fratello maggiore, la cui scomparsa ha lasciato un grande vuoto. Quadri e istallazioni, musica e parole affidate ad artisti importanti che ci ricorderanno le sue canzoni e riporteranno alla nostra memoria il suo sorriso triste e ed il suo sguardo profondo.” Pier Angelo Taverna, Presidente della Fondazione Cassa di Risparmio di Alessandria.

L’allestimento della mostra, a cura di Carlo Golgi, vedrà come protagoniste le istallazioni di Marco Lodola, uno degli artisti più apprezzati della cultura popolar nel panorama internazionale, già noto alla città di Alessandria con due progetti di riqualificazione urbana con le sculture luminose dedicate a Napoleone e Borsalino.

“Opere che convivono e dialogano con i personaggi della città, per il critico d’arte Luca Beatrice, materializzazioni iconiche pensate nello spazio pubblico e per il pubblico.”

Opere che “hanno le luci e i colori del rock”, afferma Red Ronnie. Istallazioni che finalmente “liberano i colori in una statua che balla, in una canzone d’amore, in una chitarra a che ci toglie gli anni che abbiamo” è il sentito grazie di Enzo Iacchetti.

Sette sono le note dipinte da Giovanna Fra che completano la mostra, sette quadri che ripercorrono dalla Ballata dell’amore a Caio amore Ciao, passando da In qualche parte del mondo e Ho capito che ti amo. 

“Colori che si offrono come alternanze di cadenze musicali, … come in una formula magica” è il giudizio di Vittorio Sgarbi. “Attimi infiniti, di distacco dalla dimensione più greve e opprimente del materiale, in grado di farci immergere in un altro oceano, sconfinato, indefinibile, alle rive del trascendentale…”

Il progetto a cui hanno aderito la Provincia di Alessandria, la Città di Alessandria, il Comune di Ricaldone è in collaborazione con l’Associazione Culturale Luigi Tenco Ricaldone.

La mostra, ad ingresso gratuito, sarà visitabile dal 5 al 20 dicembre 2017 presso Palazzo Vetus, Piazza della Libertà 28, Alessandria.

Orari apertura: dal lunedì al giovedì dalle 9,00 alle 13,00 e dalle 14,30 alle 16,30; il venerdì dalle 9,00 alle 13,00. Chiuso sabato e festivi.