Ad Alessandria “Eco di un’antica storia”

Dopo aver riscosso un grande successo di pubblico, la Compagnia Filodrammatica Teatro Insieme torna sul palco a rappresentare la commedia “Eco di un’antica storia”. Lo spettacolo, realizzato con il supporto del CSVAA, è in programma per domenica 10 dicembre, alle ore 16, nella Parrocchia di Santo Stefano di Alessandria.

“Eco di un’antica storia” è un atto unico di M. Fongi Boccone, che già dal titolo ci introduce nel passato di Alessandria visto attraverso gli occhi del nostro più illustre scrittore, Umberto Eco. Siamo nel XII secolo: un giovane ragazzo di campagna, proveniente dalla Fraschetta, che all’età di tredici anni viene adottato dall’imperatore Federico Barbarossa, torna nella sua terra dove sta sorgendo la nostra città. Il giovane Baudolino, bugiardo incallito, si trova combattuto tra l’amore per la sua famiglia e gli amici da una parte e la devozione e riconoscenza per l’imperatore che assedia la città. Con astuzia riuscirà a convincere l’imperatore Federico a terminare l’assedio, contribuendo a salvare gli alessandrini oramai stremati dalla fame. Una divertente commedia in cui storia, leggenda e fantasia si intrecciano per ricordare le mitiche origini della nostra città.

La Compagnia Filodrammatica Teatro Insieme è formata da un gruppo di trenta amici giovani e meno giovani, tutti con la passione per il palcoscenico. Nata nel 1983, aderisce alla U.I.L.T., l’Unione Italiana Libero Teatro. La passione per il teatro, l’amicizia che unisce gli attori, compresi i nuovi componenti venuti ad accrescere il gruppo iniziale, e la lunga attività svolta insieme hanno creato un grande affiatamento sul palcoscenico, dando modo a tutti di ruotare in vari ruoli e di avere ognuno un proprio spazio.