Lions Club Bosco Marengo Santa Croce: ingresso di 5 nuovi soci e contributo per il Service “Acqua per La vita”

L’ultimo meeting del Lions Club Bosco Marengo Santa Croce, che si è svolto lo scorso 27 novembre presso il Resort “La Fermata” di Spinetta Marengo, ha visto l’ingresso nella  grande famiglia Lions di 5 nuovi soci: Luciano Ernesto Artana e Anna Campora (imprenditori), Oriana Palazzoli (consulente sistemi ambientali), Roberta Pisani (medico), Enrica Raiteri (consulente organizzazione aziendale).

Sono entrati a far parte di un gruppo di uomini e donne dedicati al servizio, che svolgono attività di volontariato a sostegno della comunità, diventando membri del Lions Clubs International, un’organizzazione internazionale leader nel mondo nel sostegno ai meno fortunati.

L’ingresso di nuovi soci è sempre è un momento importante per la vita del Club e dell’ Associazione” – ha detto il Presidente del Club Marzia Maso – “E’ aggiungere forza alla nostra macchina. Quando lavoriamo insieme possiamo raggiungere obiettivi più grandi e avere un impatto maggiore di quello che possiamo ottenere da soli. Come  soci siamo pronti a fare tutto ciò che è necessario per le nostre comunità locali e mondiali, collaborando  insieme in un clima di grande amicizia. Benvenuti nella famiglia Lions”.

Dopo la cermonia di ingresso dei nuovi soci, è stato  presentato il lavoro svolto da Giulia Falcetti, la studentessa che ha vinto il bando di concorso indetto alla fine dello scorso anno, dall’Università del Piemonte Orientale, Amag spa e Lions. Il bando prevedeva l’attuazione di un progetto innovativo, attraverso uno stage, per  individuare le sostanze tossiche e pericolose per i pozzi del territorio Alessandrino attraverso l’impiego di un’ameba sociale “Dyctiostelium discoideum”, particolarmente sensibile alle sostanze tossiche.

Il nostro Club era intervenuto nel progetto con 3.000 euro per l’acquisto del materiale necessario e del computer per il vincitore. La cifra è stata raccolta dal Club nel corso della Serata degli Auguri dello scorso Natale. Altri 3.000 euro erano stati messi a disposizione dall’Amag per la borsa lavoro del tirocinante.

Presenti anche Mauro Bressan Amministratore Delegato dell’Amag e socio del Club, Paolo Trivero professore docente universitario dell’Università del Piemonte Orientale, nonché ricercatore, e Valentina Longo responsabile del laboratorio dell’ Amag e tutor della stagista.

A conclusione della serata è stato consegnato un assegno di 800 Euro al PDG Piero Emanuelli Presidente e Coordinatore dell’Associazione  “Lions Acqua Per La Vita MD108 ONLUS” quale contributo per questo importante service nazionale.

Rosalba Marenco