Pubblicità

Al Museo del Cinema Ingmar Bergman restaurato

Il Museo Nazionale del Cinema presenta al Cinema Massimo, da lunedì 8 a mercoledì 24 gennaio 2018, la rassegna cinematografica Volti di donna. Ingmar Bergman restaurato che propone nove film scelti tra quelli restaurati e digitalizzati del grande cineasta svedese.

Ingmar Bergman continua a essere considerato dagli storici del cinema uno degli autori cruciali del secondo dopoguerra. L’intensità delle sue immagini e la forza analitica delle sue storie restano un faro che illumina il percorso di tanti autori contemporanei. Dopo la sua scomparsa, avvenuta undici anni fa, il patrimonio dei suoi film ha iniziato a essere sottoposto a un lungo e complesso processo di digitalizzazione. Il Museo propone il risultato di questa prima fase di lavoro costruendo un percorso che esalta le straordinarie interpretazioni delle sue attrici, da Eva Dahlbeck a Harriet Andersson, da Ingrid Thulin a Bibi Andersson, fino a Liv Ullmann, che per anni fu la compagna del regista.

La rassegna sarà inaugurata lunedì 8 gennaio alle ore 16.00, al Cinema Massimo in Sala Tre, dalla proiezione del film Un’estate d’amore (Svezia, 1951). Ingresso 6.00/4.00/3.00 euro.

Pubblicità