Altri furti in Valle San Bartolomeo

Continua senza soste lo stillicidio di furti tentati o messi a segno nei sobborghi, in particolare nella zona fra Valmadonna e Valle San Bartolomeo.

Sabato pomeriggio, fra le 18 e le 20, a essere colpita è stata una villetta in Via Bricco Roveda, dove i ladri, provenienti quasi certamente dai campi circostanti, sono entrati dopo aver disattivato con violenza l’impianto di allarme.

Pare che i malviventi, probabilmente due, di cui uno con giubbotto azzurro e copricapo calato sul volto, abbiano anche tentato nella stessa occasione altre incursioni nella zona, ma sarebbero stati avvistati e messi in fuga dai residenti, che ora vivono costantemente in allarme.

L’episodio è solo l’ultimo in ordine di tempo di una lunga serie di furti ed effrazioni che stanno colpendo in particolar modo i sobborghi a nord della città, tanto da rafforzare sempre di più l’ipotesi di qualche basista più o meno insospettabile.

I residenti, che hanno più volte denunciato pubblicamente la situazione e invocano maggior protezione e controlli da parte delle forze dell’ordine, a loro volta costrette purtroppo a fare i conti con tagli di bilancio e scarsità di organici, sono ora veramente esasperati; parecchi di loro si stanno dichiarando intenzionati a farsi giustizia da sé.

Gian Luca Lamborizio