Estratti i premi della Lotteria di Natale della Fondazione Uspidalet

E’ andato al possessore del biglietto n. 3808 il primo premio della LOTTERIA DI NATALE DELL’USPIDALET. Il fortunato vincitore potrà usufruire di una settimana di vacanza, a scelta nel prossimo mese di luglio, per due persone nel villaggio di Sant’Andrea, località Soverato, in Calabria, nella splendida cornice del mar Jonio, offerta dai VIAGGI DEL VENTAGLIO. Un soggiorno da sogno in una delle località più suggestive della Calabria molto apprezzata sia agli amanti del mare e della natura che dagli sportivi in quanto dotato di tutte le attrezzature sportive e di un campo da golf interno alla struttura.

Una meta molto ambita che, insieme ai 778 premi messi a disposizione da commercianti, aziende, professionisti, ristoratori ha permesso alla Fondazione Uspidalet di vendere 5.774 biglietti per un totale di 17.322 euro destinati al progetto SEI UN OSSO DURO, finalizzato all’acquisto di un Densitometro Dexa, che ha un costo di circa 60.000 euro ed è uno strumento fondamentale nella valutazione dello stato di salute delle ossa, di bambini e adulti. Tramite l’utilizzo del densitometro sarà possibile effettuare una diagnosi precoce per individuare i pazienti a rischio di frattura e valutare la composizione corporea nei bambini con disturbi nutrizionali. Questa apparecchiatura misura infatti la massa ossea, ovvero la quantità di calcio e altri minerali che conferiscono all’osso notevoli proprietà come durezza, rigidità e resistenza, consentendo il monitoraggio delle risposte ai trattamenti terapeutici adottati. Attualmente l’Ospedale di Alessandria non dispone di questo strumento per cui sono oltre 28.000 mila i pazienti costretti a fare ricorso a strutture sanitarie fuori provincia per sottoporsi a questo esame.

Il secondo premio consistente in un tablet è stato abbinato al biglietto n. 2120, il terzo è una collana con ciondolo con perla e diamante abbinato n. 4102, il quarto è un abito per uomo “Angelico Abbigliamento” abbinato al n. 2964, il quinto è un orologio Tissot abbinato al n. 0178, il sesto è uno smartphone abbinato al n. 3931.

L’estrazione dei biglietti si è svolta giovedì 18 gennaio, in sede pubblica, nel salone di rappresentanza dell’Azienda Ospedaliera di Alessandria, alla presenza di pubblici ufficiali e cittadini oltre che del Presidente, del Direttore e di volontari della Fondazione.

La LOTTERIA DI NATALE DELL’USPIDALET è una piacevole tradizione che si rinnova da ormai 8 anni e, nel tempo, ha permesso di contribuire alla raccolta di fondi per acquistare apparecchiature molto sofisticate e costose per gli ospedali pubblici alessandrini o per migliorare la qualità della vita dei pazienti in cura nei diversi reparti. Nel 2016, i fondi raccolti sono stati destinati al progetto di pet therapy LARA – che è attualmente in corso – per la ristrutturazione del cortile interno dell’Ospedale Civile e l’accoglienza degli “amici a quattro zampe” dei pazienti ricoverati presso i reparti di Psichiatria e Geriatria, mentre nel 2015 all’acquisto del neuronavigatore orbitale.

Abbiamo vinto tutti – ha dichiarato la presidente della Fondazione, Alla Kouchnerova al termine dell’estrazione – perché, contribuendo a migliorare le apparecchiature e le strutture dei nostri ospedali, abbiamo reso un ottimo servizio alla nostra comunità. La salute è importante per tutti e poter contare su servizi all’avanguardia ci rende più tranquilli e sereni nell’affrontare la malattia. Ancora una volta la provincia di Alessandria si è stretta intorno alla Fondazione USPIDALET dimostrando grande sensibilità sia nell’acquistare i biglietti che nel mettere a disposizione i premi per la nostra lotteria, ma ci tengo a sottolineare che abbiamo venduto biglietti in tutta Italia. Desidero ringraziare – prosegue la Presidente – quanti, a vario titolo, hanno collaborato a questo nostro progetto, gli sponsor che ci hanno fornito ben 778 premi, un numero talmente alto da mettere a dura prova anche tutti coloro che hanno presenziato all’estrazione garantendone la trasparenza. Ancora grazie alla società I VIAGGI DEL VENTAGLIO e al suo presidente, Renato Giovannini che ci hanno messo a disposizione un soggiorno per una vacanza di una settimana in una prestigiosa località e alla NOVACOOP, nuovo partner della nostra Fondazione, che ha incrementato notevolmente il numero dei premi in palio. Desidero, infine ricordare il grande impegno profuso dai nostri volontari che, con immutato entusiasmo e dedizione, hanno lavorato a questo progetto. E conclude – L’importo necessario per l’acquisto del Densitometro non è ancora stato raggiunto, quindi la raccolta fondi continua così come il nostro appello ai numerosi donatori vicini alla Fondazione Uspidalet”.

E’ il direttore della Fondazione, Walter Giacchero a sottolineare il coinvolgimento del tessuto sociale ed economico della provincia e la crescente partecipazione delle scuole: “Grazie alla disponibilità del Provveditore agli Studi, Franco Calcagno, e dei Dirigenti scolastici sono stati sensibilizzati docenti e studenti degli istituti scolastici della provincia che si sono misurati in una vera e propria gara di solidarietà. Un importante contributo è stato fornito da imprese, associazioni, società sportive, club di servizio, professionisti, privati che sono stati particolarmente numerosi. Un grazie sincero all’Ordine dei farmacisti e al suo Presidente Marcello Pittaluga per la collaborazione fornita, anche quest’anno, dalle farmacie del territorio; alla SEAL e al suo presidente, Andrea Brunetti per il supporto offerto dalle edicole provinciali. Fondamentale è stato il ruolo svolto dal personale dell’Azienda ospedaliera nei tre presidi del Civile, Infantile e “Borsalino”, dai docenti e dagli studenti del Corso di Laurea in Infermieristica. Ancora una volta, intorno alla Fondazione, si è creato un clima di collaborazione spontanea e di solidarietà generato da un team di collaboratori, di sponsor e di donatori veramente eccezionale. Anche da parte mia grazie di cuore!”

Clicca per leggere l’elenco completo dei biglietti estratti.