L’incontro della Delegazione ufficiale 
della Regione e della Città russa di Rjazan in visita ad Alessandria

Sabato 3 febbraio Alessandria sarà visitata dalla Delegazione ufficiale della Regione e della Città russa di Rjazan. Si tratta di un’occasione importante per confermare i profondi legami tra il territorio alessandrino e la comunità e le Istituzioni di Rjazan, in cui nacque il soldato e partigiano russo Fedor Poletaev, ucciso dai nazi-fascisti durante il secondo conflitto mondiale a Cantalupo Ligure (AL) e insignito sia di Medaglia d’Oro al Valor Militare Italiana, sia (nel 1962) dell’onorificenza di Eroe dell’Unione Sovietica e di quella dell’Ordine di Lenin.

Un momento significativo della visita è quello in programma alle ore 10.00 di sabato 3 febbraio nella Sala del Consiglio Comunale di Alessandria ove il Sindaco della Città — insieme al Presidente dell’Amministrazione Provinciale, alle altre Autorità Civili e Militari cittadine nonché ai rappresentanti dell’Università del Piemonte Orientale, dell’ANPI e dell’ISRAL, al Sindaco di Cantalupo Ligure e alla cittadinanza convenuta — incontrerà i componenti della Delegazione Russa e darà loro, a nome della comunità cittadina, il saluto di “Benvenuto”.

I rappresentanti di Rjazan presenti all’incontro saranno Elena Sorokina, Presidente della Duma di Rjazan, Fedor Michajlovic Poletaev, nipote del soldato e partigiano russo Fedor Poletaev, il regista Alexey Kochetkov (accompagnato dall’aiuto-regista e cameraman Valerii Mityaev) che ha curato un nuovo documentario in lingua russa sulla vita di Fedor Poletaev e sulla sua eroica morte in Italia, nonché Serghei Cernega, Rappresentante del Consolato Generale della Federazione Russa a Genova.

La visita della Delegazione russa di Rjazan si concluderà nel pomeriggio, con un ulteriore incontro di carattere istituzionale nella sede della Provincia di Alessandria, alla presenza dei vertici dell’Amministrazione Provinciale, di alcuni imprenditori alessandrini e dei rappresentanti dell’Università del Piemonte Orientale.

L’incontro di sabato 3 febbraio intende sottolineare e consolidare ulteriormente i rapporti di amicizia e cooperazione — istituzionale, sociale, culturale, artistica, universitaria ed economica — tra le realtà territoriali di Alessandria e Rjazan che si sono avviati nel corso degli anni, in un percorso segnato, tra l’altro, dal Protocollo di collaborazione con la Provincia di Alessandria siglato nell’ottobre del 2005, così come dal conferimento della Cittadinanza Onoraria della Città di Alessandria a Fedor Michajlovic Poletaev, avvenuto con solenne cerimonia ad Alessandria nel febbraio 2006, a seguito della Deliberazione di Giunta Comunale n. 37 del 31.01.2006 e con la motivazione di quanto Fedor Michajlovic si sia sempre adoperato per consolidare la memoria delle gesta del proprio eroico nonno e per incrementare l’amicizia tra popolo russo e popolo italiano e, in particolare, tra Alessandria e Rjazan.