Pubblicità

Continua la ‘Sfida di una Alessandria pulita’

L’Assessorato al Welfare Animale comunale prosegue con la campagna di sensibilizzazione ‘Sfida di una Alessandria pulita’ iniziata negli ultimi mesi dello scorso anno. La campagna è nata con l’intento di sensibilizzare i cittadini alla raccolta delle deiezioni dei propri cani per contribuire a mantenere una città più decorosa e vivibile in ottemperanza alla Legge nazionale ed alla normativa comunale in materia (art. 30 del Regolamento per la tutela ed il benessere degli animali).

L’Amministrazione Comunale fornisce ai cittadini che collaborano i sacchetti per la raccolta delle deiezioni che possono essere ritirati gratuitamente presso l’Ufficio Welfare Animale dell’Ente, tutte le mattine dalle 9 alle 12.30.

Ritengo fondamentale, com’è nel mio carattere, interagire con i cittadini, non solo quindi programmi, ed iniziative unilaterali, ma scelte condivise tramite la loro partecipazione concreta – ha commentato l’assessore al Welfare Animale –. Sono sempre di più i cittadini, proprietari di animali, che si recano all’Ufficio Tutela Animali per prendere le locandine della campagna da distribuire ed affiggere nei locali pubblici, segno che l’iniziativa è molto sentita. Si vuole cercare di lavorare molto sulla prevenzione perché purtroppo è poi ‘doloroso’ dover sanzionare e ancora di più dover pagare la contravvenzione. In questo periodo si stanno intensificando i controlli e le sanzioni. Proprio i questi giorni ne sono state elevate quattro in piazza Ceriana; constatiamo però  che sovente i trasgressori “pizzicati”,anziché scusarsi e provvedere alla raccolta, si rifiutano, persino, di fornire le proprie generalità. Ci sono purtroppo ancora molti proprietari che non si curano del decoro e dell’igiene comune e persistono nella deprecabile abitudine di non raccogliere gli escrementi del proprio animale, determinando, di conseguenza, un pregiudizio di fondo anche nei confronti di quei padroni responsabili che puliscono a dovere, ma che, solo per il fatto di avere un cane, rischiano di essere additati come potenziali responsabili della mancanza di decoro urbano. Rispettare le regole è importante e aiuta a far superare ogni forma di intolleranza verso la presenza degli amici a quattro zampe nella nostra città”.

Presso l’ufficio Tutela Animali del Comune di Alessandria – ha concluso l’Assessore – è disponibile una cospicua fornitura di sacchetti per la raccolta delle deiezioni e si stanno attivando le procedure per  fornire le aree cani della Città di appositi distributori”

La mancata raccolta delle deiezioni animali può dar luogo ad una sanzione da € 50 a € 500.

Pubblicità