Pubblicità

Torna a Marzo l’Alessandria Film Festival

Si terrà dal 2 al 4 marzo 2018 presso l’Associazione Cultura e Sviluppo (piazza Fabrizio De André 76 di Alessandria) e la conferenza stampa odierna, nella Sala Convegni di Palazzo Cuttica ad Alessandria, ha precisato i contenuti di questa seconda edizione.

Sono intervenuti, a questo riguardo, l’Assessore Comunale alle Manifestazioni ed Eventi di Alessandria, Lucio Laugelli (co-direttore Artistico dell’Alessandria Film Festival), insieme a Stefano Careddu, (l’altro co-direttore Artistico dell’Alessandria Film Festival), Cristina Colla, architetto e amministratore delegato di Colla Arredi Atelier (Azienda di arredamento, Alessandria) e Alice Pedrazzi, direttore di ConfCommercio Alessandria, in rappresentanza dei molti sponsor della manifestazione.

La prima edizione di ALFF (marzo 2017) ha riscosso un buon successo di pubblico con 24 proiezioni totali, di cui 3 anteprime nazionali, sempre ugualmente partecipate, e 1372 spettatori totali.

Il festival si regge su un concorso internazionale basato sulla selezione di lungometraggi e cortometraggi provenienti da tutto il mondo tramite la piattaforma online Film Freeway, giudicati poi da due giurie di esperti; all’edizione di quest’anno hanno partecipato circa 230 opere tra lunghi e corti.

Intenzione del Festival è la creazione di un canale di attenzione nei confronti non soltanto dei film, ma anche dei meccanismi che vi stanno dietro, attraverso l’individuazione di un mestiere del cinema intorno al quale focalizzare l’intera edizione; quest’anno è stato scelto il complesso ruolo del doppiatore, sulla cui funzione oggi più che mai si concentrano querelle e dibattiti.

Partecipano agli incontri del sabato due tra i massimi esponenti del doppiaggio italiano, appartenenti a due diverse generazioni: Michele Gammino (voce di Harrison Ford e Steven Seagal, Kevin Costner, Richard Gere, Bill Murray, Jack Nicholson e Bob Hoskins) e Francesco Pannofino (voce di George Clooney, Denzel Washington, Matt Schulze, Kurt Russell, Antonio Banderas, Mickey Rourke, Tom Hanks, Jean-Claude Van Damme e Wesley Snipes). Entrambi dialogheranno con il critico Steve Della Casa (RaiRadio 3).

Il sabato pomeriggio sarà anche presente Luca Vecchi, regista di un corto in concorso, e membro dei The Pills, invitato a parlare della sua brillante carriera di regista e autore.

La serata di apertura del Festival avrà come protagonisti il regista Giuseppe Piccioni (La vita che vorrei, Questi giorni, Giulia non esce la sera) e l’attrice alessandrina Marta Gastini (Il rito, Questi giorni, Sadie, I Borgia), intervistati dai critici Roberto Lasagna e Saverio Zumbo del Festival Adelio Ferrero.

Il sabato mattina invece è totalmente dedicato ai più giovani, con due incontri ad hoc: il laboratorio Cine/mini a cura di Lorenza Novelli per bambini dai 4 ai 12 anni e l’incontro con Attilio Palmieri (Università degli studi di Bologna) in dialogo con Stefano Monti (ArtsLife), intorno alla serialità televisiva, pensato specificatamente per gli studenti delle scuole superiori (riconosciuto anche come formazione valida per le attività di alternanza scuola-lavoro), ma aperto a tutti gli interessati.

Per concludere, il pomeriggio della domenica si apre con lo slot “Amici del Festival” riservato a cortometraggi fuori concorso ai quali la Direzione Artistica del Festival ha deciso di riservare uno spazio speciale, dal momento si tratta di autori del territorio, portatori pertanto di un valore aggiunto.

La locandina dell’ALFF è opera di Federico Gastaldi, giovane e talentuoso illustratore alessandrino.

Al Festival sarà inoltre esposta la galleria di immagini Faccinema, progetto di Ste Tirasso, live painter, illustratore e fumettista in campo editoriale e pubblicitario.

L’Alessandria Film Festival, organizzato dall’APS Paper Street 2.0, gode del Patrocinio del Comune di Alessandria e conta sulla collaborazione di Hangar Piemonte, del Festival Adelio Ferrero (cinema e critica) e della ConfCommercio Alessandria; inoltre è gemellato con l’associazione Piemonte Movie.

ALFF ha una convenzione per l’ospitalità con l’Hotel Londra. L’allestimento della location è realizzato in collaborazione con l’architetto Cristina Colla di Colla Arredi.

Durante le tre giornate della manifestazione il servizio ristoro sarà curato interamente da Dr. Sèller, che proporrà snack, bevande e piatti studiati ad hoc per il pranzo e la cena. Verranno inoltre presentati, per inaugurare l’inizio della stagione, i gelati artigianali, biologici e vegani di loro produzione.

Il beverage invece sarà gestito da tre diverse realtà: Mazzetti D’Altavilla (grappe), Magda Pedrini e La Giustiniana (vino) e BrewDog (birra). Da BrewDog saranno inoltre organizzati due appuntamenti aperti a tutti gli appassionati: sabato 3 e domenica 4 alle 16, lo staff di BrewDog proporrà due appuntamenti speciali di Beer School, per imparare a conoscere davvero la birra attraverso la degustazione e la scoperta delle principali caratteristiche, dei metodi di produzione, degli stili e degli ingredienti di 5 tipi di birra.

Pubblicità