Pubblicità

Contro la Giana solo un pareggio

I Grigi non riescono ad ottenere la vittoria nella partita casalinga contro la Giana Erminio. L’Alessandria meritava di vincere ma la nota dolente di questa partita è stata l’arbitraggio a dir poco scandaloso e di parte. Errori in tutta la partita e due rigori non dati a Marconi, nel primo tempo, e a Chinellato, nel recupero del secondo, che hanno cambiato le sorti dell’incontro. In vantaggio per 2-0 per tutto il primo tempo finiscono la partita 2-2 non per colpa propria.

Partita che inizia con Sestu vicino al goal al 3’ ma Tagliento para. Ma il goal arriva due minuti più tardi proprio con Sestu. Fissore, che era una riserva, è stato ammonito perché ha esultato con i suoi compagni. Grigi vicini al raddoppio al 9’ ma Tagliento si salva miracolosamente. Raddoppio che arriva dopo pochi secondi grazie a Gonzales. Vannucchi para tranquillamente all’11 un tiro che non destava preoccupazioni. Al 15’ l’arbitro (come è possibile??) ha ammonito Marconi per aver subito un fallo in area. Normalmente in questi casi è rigore netto. Marconi al 19’ ha avuto l’occasione per il 3-0 ma la palla finisce sopra la traversa. Al 22’ l’arbitro, all’ennesimo fallo della Giana, ha ammonito Chiarello. Arbitro che continua a sbagliare al 28’ quando non vede un corner nettissimo a favore dei Grigi. Al 39’ Iovine salva la Giana a portiere già battuto. Al 41’ giallo per Degeri.

Secondo tempo che inizia subito con i Grigi vicini al goal ma Tagliento si salva. Al 54’ arriva un altro giallo: è per Sestu. Al 61’ arriva il primo goal della Giana con Chiarello. Al 72’ Sestu ha buttato via un’occasione enorme colpendo il palo. All’81’ l’arbitro ha pensato bene di ammonire anche Vannucchi per aver fatto una rimessa dal fondo. All’85’ Capano, però, riporta il risultato in parità. Nel recupero l’ennesima beffa fatta dall’arbitro all’Alessandria: Chinellato subisce in area un fallo da cartellino giallo e rigore ma l’arbitro, come in tutto il resto di partita, penalizza i Grigi.

Alessandria: 1 Vannucchi, 2 Celjak, 5 Ranieri, 7 Sestu, 8 Nicco, 9 Marconi, 13 Piccolo, 14 Giosa, 18 Gonzalez (C), 26 Gatto, 33 Barlocco. A disposizione: 12 Pop, 3 Lovric, 6 Sciacca, 11 Fischnaller, 16 Fissore, 20 Russini, 21 Bellazzini, 22 Ragni, 23 Chinellato, 24 Gazzi, 31 Kadi.

Giana Erminio: 12 Tagliento, 2 Perico, 3 Foglio, 4 Chiarello, 5 Iovine, 9 Bruno, 10 Perna, 13 Degeri, 15 Bonalumi, 21 Marotta (C), 24 Montesano. A disposizione: 22 Dudiez, 6 Concina, 11 Greselin, 16 Gullit, 17 Seck, 20 Capano, 23 Sosio.

L.S.

Pubblicità