Il progetto della Casa della Salute di Valenza va avanti. Saitta: “Nei prossimi giorni incontrerò sindaco e ASL”

“Il progetto della Casa della Salute di Valenza sta andando avanti, nei prossimi giorni incontrerò il Comune e la direzione dell’Asl di Alessandria per una definizione puntuale delle modalità e delle tempistiche di realizzazione”. Lo sottolinea l’assessore regionale alla Sanità Antonio Saitta, rispondendo a un’interrogazione presentata in Consiglio regionale.

L’Asl di Alessandria sta procedendo con il progetto di ristrutturazione e messa a norma dell’edificio di via Raffaello, che richiederà dai 12 ai 15 mesi di lavori, per una spesa complessiva di circa 800mila euro, che trova copertura nei finanziamenti dedicati alla realizzazione delle Case della Salute.

Allo stesso tempo, l’azienda sanitaria sta lavorando anche per individuare ulteriori spazi da adibire ad attività sanitarie nell’ambito del Comune di Valenza, in modo da poter trovare adeguata collocazione a tutti i servizi oggi ospitati nell’ex presidio ospedaliero Mauriziano.

Per quanto riguarda i 20 posti letto di continuità assistenziale esistenti, saranno confermati e garantiti all’interno di una delle strutture residenziali presenti a Valenza.

“In ogni caso – aggiunge l’assessore Saitta -, per tutto il prosieguo dell’operazione di riorganizzazione, i servizi sanitari oggi erogati nell’ex presidio ospedaliero Mauriziano continueranno a essere garantiti senza alcuna interruzione”.