Oltre 300 studenti all’evento organizzato da AMAG Reti Idriche per la Giornata Mondiale dell’Acqua

Questa mattina AMAG Reti Idriche, la società del GRUPPO AMAG che si occupa del ciclo integrato dell’acqua, ha festeggiato la Giornata Mondiale dell’Acqua con le scuole della provincia, per sensibilizzare gli studenti sulle caratteristiche dell’acqua e sul valore di questo bene vitale.

Con il Comune di Alessandria, l’Università del Piemonte Orientale e l’Ufficio Scolastico Regionale – Ambito di Alessandria, l’azienda ha promosso una conferenza intitolata “Acqua gocce di vita”, che si è svolta nell’Aula Magna dell’Università del Piemonte Orientale in viale Teresa Michel 11 .

Dopo i saluti del Direttore DISIT-UPO Leonardo Marchese, del Presidente della Provincia di Alessandria e dell’ATO6 Gianfranco Baldi, del sindaco di Alessandria Gianfranco Cuttica di Revigliasco e del Direttore ATO6 Adriano Simoni, i ragazzi si sono avventurati alla scoperta delle proprietà fisiche e chimiche dell’acqua con la relazione del Prof. Paolo Trivero, docente dell’Università del Piemonte Orientale.

Mauro Bressan, amministratore unico AMAG Reti Idriche ha, poi, fornito alcuni dati su presenza e consumo della risorsa idrica nel mondo, sottolineando come l’accesso all’acqua, in Occidente, sia percepito erroneamente come un diritto illimitato, essendo invece l’acqua un bene limitato, che va dunque preservato.

Valentina Longo, coordinatrice Laboratorio Analisi AMAG, ha parlato agli studenti del ciclo dell’acqua e illustrato il servizio idrico integrato che impegna AMAG in un vasto territorio compreso tra l’Alessandrino, l’Acquese, la Valle Bormida e la Langa Astigiana.

Mediante, 80 pozzi, 1.384 km circa di reti di distribuzione e 50.000 utenti allacciati, AMAG è in grado di soddisfare il fabbisogno idrico di circa 150.000 abitanti.

Il Prof. Marco Ginepro dell’Università di Torino, infine, ha discusso con i ragazzi dei metodi naturali di potabilizzazione e depurazione delle acque, tema su cui AMAG ha avviato una sperimentazione, in collaborazione con la stessa Università e con l’Università del Piemonte Orientale.

La risposta delle scuole è stata buona.

Oltre 300 studenti provenienti da Alessandria, Acqui Terme e Novi Ligure, hanno preso parte alla conferenza, interagendo con i relatori e dimostrando vivo interesse. Dal capoluogo hanno partecipato l’I.I.S. “Saluzzo-Plana“, il Liceo Scientifico “Galileo Galilei”, l’I.T.I.S. “A. Volta” e l’I.I.S. “Nervi-Fermi”; presenti da Acqui Terme l’I.I.S. “Rita Levi Montalcini” e l’I.S. “G. Parodi”; da Novi Ligure ha partecipato l’I.I.S. “Ciampini-Broccardo”.

“È stata una bella mattinata, ricca di spunti per tutti – dichiara Mauro Bressan, amministratore unico AMAG Reti Idriche. Da anni cerchiamo di rendere la Giornata Mondiale dell’Acqua un’occasione di informazione e sensibilizzazione e con questa iniziativa crediamo di aver raggiunto il nostro obiettivo. L’impegno del Gruppo Amag in tal senso proseguirà, ma per quanto realizzato oggi desidero ringraziare tutti i relatori intervenuti, i docenti e i ragazzi che hanno partecipato”.

Ora si apre il concorso “Acqua gocce di vita”, rivolto agli studenti che hanno preso parte alla conferenza di questa mattina. I ragazzi potranno presentare una trattazione scientifica in forma libera (es. testo, power point, video, elaborato multimediale), inerente ai temi discussi durante la conferenza. In palio ci sono tre buoni acquisto spendibili presso tutti i punti vendita MediaWorld d’Italia.

Gli elaborati dovranno essere inviati via mail a goccedivita@gruppoamag.it entro sabato 14 aprile 2018.

La premiazione dei vincitori avverrà lunedì 23 aprile.

Regolamento e informazioni sono scaricabili dal sito www.gruppoamag.it.