Torna LIBRINFESTA

Torna LIBRINFESTA, il Festival di letteratura per bambini e ragazzi che da quindici anni porta ad Alessandria i più grandi autori della letteratura per l’infanzia. Il Festival gode delpatrocinio di Regione Piemonte, Salone Internazionale del Libro di Torino, Ufficio Scolastico Regionale di Torino, Università degli Studi del Piemonte Orientale, Provincia di Alessandria, Comune di Alessandria, Biblioteca Civica “F. Calvo” e Conservatorio “A. Vivaldi”.

LIBRINFESTA, insieme all’Associazione Culturale Il Contastorie, fa parte del sistema di Nati per Leggere.

Il programma e le peculiarità della XV edizione di LIBRINFESTA sono state presentate nella conferenza stampa odierna convocata nelle Sale Storiche della Biblioteca Civica “Francesca Calvo” di Alessandria, alla presenza di Gianfranco Cuttica di Revigliasco, Sindaco della Città di Alessandria, Silvia Straneo, Assessore comunale ai Servizi Educativi e Scolastici e Cherima Fteita, Assessore comunale alle Politiche giovanili, Manifestazioni ed Eventi di Alessandria, Rosalba Malta e Chiara Taverna, rispettivamente Presidente e Vicepresidente dell’Associazione Culturale “Il Contastorie”, Patrizia Bigi, Direttore della Biblioteca Civica “Francesca Calvo” di Alessandria, Gianni Gioanola, Direttore del Conservatorio di Musica “A. Vivaldi” di Alessandria e ai rappresentantidegli sponsor coinvolti nella manifestazione.

Quest’anno si svolge dal 17 al 21 aprile presso la Galleria San Lorenzo, l’ex mercato coperto situato nel centro della città, che per l’occasione si trasforma in un vero e proprio quartier generale interamente dedicato ai giovani e ai giovanissimi e ai libri scritti apposta per loro.

Il tema di questa edizione è «Marea», idealmente ispirato alla citazione del poeta britannico Alexander Pope: «Il mare unisce le terre che separa».

Ogni anno Librinfesta celebra un Paese ospite con l’obiettivo di raccontare pensieri e culture diversi attraverso le pagine dei libri e le voci dei loro autori. Nel 2018 sarà la volta della Grecia, per la quale è previsto un particolare incontro pubblico (aperto anche ai giornalisti) per sabato 21 aprile alle 10.30 presso la Sala Consiglio del Palazzo Comunale di Alessandria, alla presenza delle Autorità locali e dei rappresentanti del Paese ospite: Nicolaos Garyphallides, Console Generale Onorario di Grecia da Torino, l’autrice Angeliki Darlasi, la traduttrice Demetra Dotsi e l’illustratrice Chiara Fedele.

Il coordinamento generale degli eventi legati alla Grecia è affidato a Lisa Devincenzi.

La manifestazione LIBRINFESTA è organizzata dall’Associazione Culturale Il Contastorie, grazie al sostegno e alla partecipazione dell’AmministrazioneComunale di Alessandria, in collaborazione con l’Associazione Volontari del Contastorie: quest’ultima è una realtà creata dal gruppo di ragazzi che negli anni hanno partecipato alle edizioni di Librinfesta e ha come obiettivo quello di rendere i giovani protagonisti e promotori in prima persona di eventi.

Librinfesta 2018 conserva la consueta formula: appuntamenti al mattino per i gruppi classe e al pomeriggio per la libera utenza, attraverso la realizzazione di incontri con gli autori, mostre, laboratori, spettacoli e animazioni oltre che workshop per insegnanti, educatori e genitori.

Per quest’anno sono previsti 97 eventi in 6 giorni e 3 eventi OFF.

Target ideale del Festival solo infatti i giovani – dalla più tenera età fino agli anni delle scuole superiori – e gli adulti che si rapportano con loro.

Gli eventi sono tenuti dai maggiori autori e illustratori di letteratura per l’infanzia, locali o di fama nazionale, oltre che da operatori, da esperti di formazione ed educazione, dalle Compagnie Teatrali e da numerosi artisti. Tra i nomi più noti: Bruno Tognolini, Andrea Valente, Nicoletta Costa, Pino Pace, Michele D’Ignazio, Luigi Dal Cin, Emanuela Nava, Tommaso Percivale, Daniela Palumbo, Massimo Sardi, Fabrizio Silei, Anna Sarfatti, Stefano Bordiglioni, Luca Cognolato e Silvia Del Francia, Anna Lavatelli.

Nell’intenzione di onorare il Paese ospite, Librinfesta propone una serie di eventi di avvicinamento alla cultura greca comprensivi di appuntamenti letterari e occasioni di intrattenimento, grazie alla collaborazione dell’Associazione Piemonte Grecia “Santorre di Santarosa” e al Gruppo Danze dell’Associazione (associazione culturale presente a Torino da oltre 30 anni che intende far conoscere il ricco e splendido patrimonio delle danze tradizionali delle diverse regioni della Grecia e della relativa musica).

L’inaugurazione di Librinfesta si terrà lunedì 16 aprile alle 21 nella splendida cornice dell’Auditorium del Conservatorio “A. Vivaldi” di Alessandria, insieme a “Le piccole voci del Vivaldi”, coro di voci bianche del Progetto Propedeutica del Conservatorio. Dirige Angelica Lapadula, al pianoforte Chris Iuliano; con la partecipazione straordinaria dello scrittore Stefano Bordiglioni.

Evento speciale e grande novità di questa edizione è la NOTTE IN SACCO A PELO! Condotta dal “Raccontalibri” Sergio Guastini: una vera e propria notte bianca, da trascorrere in sacco a pelo tra le storie e i personaggi dei libri letti da Sergio Guastini, il libraio magico, ramingo e notturno di Sarzana. Dal 2008 Sergio Guastini organizza letture animate per ragazzi dai 9 ai 12 anni nelle classi delle scuole, nelle biblioteche, persino nelle stanze del municipio. Ci si ritrova rigorosamente senza genitori, equipaggiati con sacco a pelo, cuscino e spazzolino per una notte speciale all’insegna
della magia e dell’avventura (info e prenotazioni al 3396998784).

Evento realizzato con il sostegno di: Gelateria Cercenà, Claudia Hair Style, Euroedil, Napoleon, Maison Du Charme, Orosì; colazione offerta da Panetteria Pancaldo.

La grafica e le immagini che caratterizzano Librinfesta sono opera dell’illustratrice alessandrina Irene Cavalchini.

«Con la sua XV edizione — sottolinea il Sindaco della Città di Alessandria, Gianfranco Cuttica di RevigliascoLibrinfestasi appresta a spiegare le vele e solcare l’immenso mare della letteratura. Sarà proprio il mare, infatti,  il tema intorno al quale si intrecceranno le ricerche e gli approfondimenti degli autori, i laboratori creativi e le letture che per una settimana impegneranno tanti studenti e ragazzi, alessandrini e non.

Celebrato fin dagli esordi della letteratura, il mare è sempre stato al centro della narrazione di autori e poeti, come elemento fasto o nefasto, in grado di ribaltare le sorti degli eventi.

Da Omero il cui Ulisse è destinato a naufragare a causa dell’ira di Poseidone prolungando il sentimento di nostalgia per la famiglia e per la patria, a Dante che utilizza la metafora del naufragio come castigo per tutti coloro che osano superare i confini consentiti, al mare, da sempre, è stato attribuito il significato delle possibilità e giace nelle pagine dei libri facendo eco a molte leggende, trasportate fino ai giorni nostri.

Alle colorate e variegate attività di Librinfesta il compito di solcarlo, esplorarlo ed indagarlo in tutte le sue sfaccettature, trasportando i giovani lettori alla scoperta della sua storia, dei popoli e dei linguaggi che unisce e certamente dei suoi misteri.

Buona navigazione, giovani timonieri!»

«Librinfesta continua a crescere. Anno dopo anno. Edizione dopo edizione – dichiara Rosalba Malta, presidente dell’Associazione Culturale Il Contastorie – Librinfesta Alesssandria, come ogni quindicenne che si rispetti, scalpita, spinge, trova, senza saperlo, la sua identità e si prepara per volare alto. Quindici anni di incontri con personaggi assolutamente speciali, di libri letti e raccontati, di sogni tirati fuori dal cassetto hanno reso il nostro festival più forte e bello, perché ha trovato innumerevoli sinergie che lo hanno sostenuto e appoggiato persino quando pensava di non farcela. Ora si prepara ad accogliere, con la consueta allegria, i tanti bambini e ragazzi che sanno ancora trovare tra le pagine dei libri la spinta per diventare adulti consapevoli e creativi».