Pubblicità

I Grigi vincono la prima delle due finali. Ora l’appuntamento è per il 25 aprile per continuare a scrivere la storia

Su un campo in pessime condizioni e molto bagnato per la pioggia i Grigi hanno affrontato e battuto la Viterbese per la finale di andata di Coppa. I Grigi, nettamente superiori per tutta la partita, hanno rischiato molto poco. Ora la strada dovrebbe essere in discesa per ripetere la storia dopo 45 anni. Ai Grigi, infatti, basta continuare a gestire il risultato senza concedere nulla alla Viterbese.

All’8’ prima occasione per i Grigi con Marconi ma la palla finisce leggermente a lato della porta difesa da Iannarilli. Al 28’ ci prova Gonzalez ma l’argentino calcia troppo piano e non trafigge Iannarilli. Al 30’ nuovamente Gonzalez su un calcio di punizione centrale poco distante dall’area di rigore. Il numero 18 alessandrino calcia forte ma leggermente a lato. Al 36’ prima occasione per la Viterbese con Calderini ma la palla finisce molto al di sopra della traversa. Al 40’, però, ci pensa Marconi di testa a sbloccare il risultato su un calcio d’angolo.

Al 47’ grande parata di Vannucchi su un colpo di testa di Bismark. Al 53’ primo giallo della partita: è per Nicco. Al 58’ ammonito anche Bismark. Al 62’ nuovo giallo per la Viterbese: questa volta è per Celiento. Al 70’ terzo giallo per la Viterbese: Sané. Al 73’ Iannarilli si salva da un colpo di testa insidioso di Marconi. Al 75’ Vannucchi dice no senza pensarci troppo a Calderini.

L’appuntamento, ora, è al Moccagatta il 25 aprile per sostenere la squadra e spingerla a scrivere la storia del calcio.

Viterbese (4-4-2): 1 Iannarilli, 2 Peverelli, 5 Celiento (C), 6 Rinaldi, 7 Ngissah, 11 Vandeputte, 13 Sini, 24 Calderini, 25 Di Paolantonio, 27 De Vito, 29 Benedetti. A disposizione: 12 Micheli, 4 Cenciarelli, 9 De Sousa, 10 Mendez, 15 Mbaye, 17 Bizzotto, 19 Zenuni, 21 Sané, 23 Pandolfi, 26 Atanasov, 30 Mosti.

Alessandria (4-3-3): 1 Vannucchi, 2 Celjak, 7 Sestu, 8 Nicco, 9 Marconi, 13 Piccolo, 14 Giosa, 18 Gonzalez (C), 24 Gazzi, 26 Gatto, 33 Barlocco. A disposizione: 12 Pop, 3 Lovric, 5 ranieri, 6 Sciacca, 11 Fischnaller, 15 Gjura, 17, Usel, 21 Bellazzini, 22 Ragni, 23 Chinellato, 31 Kadì, 32 Giubilato.

L.S.

Pubblicità