Pubblicità

I Grigi umiliano il Gavorrano di Mister Favarin

Sul campo di Grosseto i Grigi hanno affrontato il Gavorrano di Mister Favarin. Un Gavorrano che non riesce a segnare neanche con due rigori. Uno splendido Pop e un goal di Bellazzini portano i Grigi alla vittoria per 0-1. L’Alessandria, ora, è al quinto posto in classifica. Ora l’appuntamento più importante dell’anno. Mercoledì contro la Viterbese per aggiudicarsi la Coppa.

Partita che inizia con un bel suggerimento di Kadi da destra al 2’ per Bellazzini che, però, non arriva in tempo sulla palla. Al 12’ ci prova Moscati ma Pop dice “no” senza lasciarsi impensierire. Al 29’ primo giallo della partita: è per Bellazzini. Al 31’ Lovric commette fallo in area su Moscati. L’arbitro indica il rigore. Tira Damonte ma manda la palla fuori. Al 34’ cross di Sciacca per Fischnaller che, di testa, manda la palla fuori. Al 38’ ci prova Chinellato da sinistra su un cross di Barlocco ma il suo tiro è troppo debole. Al 44’ ci prova ancora Ranieri ma Falcone si salva mandando in angolo.

Al 55’ occasione per i Grigi con Kadi che, però, colpisce il palo a portiere battuto. Due minuti più tardi ci riprova Moscati ma Pop dimostra tutta la sua abilità con un’uscita perfetta. Al 60’, però, ci pensa Tommaso Bellazzini a sbloccare la partita intercettando un pallone in area. Al 65’ ci riprova Damonte di testa ma l’ex giocatore grigio manda nuovamente la palla fuori. Al 69’ secondo rigore per il Gavorrano per un presunto fallo di mano di Barlocco. Calcia Vitiello ma Pop para splendidamente capendo che la palla sarebbe andata a destra. Al 78’ altro giallo per i Grigi: questa volta per Nicco. All’82’ grande occasione per il giovanissimo Usel a cui Falcone nega la gioia del goal.

I Grigi, con qualunque formazione, riescono a fare risultati positivi. Insomma, la profezia di Mister Favarin si è rivelata completamente errata. Al triplice fischio Sestu dice qualcosa a Favarin. Forse che aveva sbagliato la profezia quando nel girone di andata aveva insultato pesantemente l’Alessandria? Chissà! Di sicuro, la prossima volta dovrà usare più rispetto quando parlerà dei Grigi.

Gavorrano: 1 Falcone, 3 Ropolo, 6 Marchetti, 7 Moscati, 8 Damonte, 9 Brega (C), 10 Remedi, 16 Favale, 23 Mori, 24 Gemignani, 25 Vitiello. A disposizione: 22 Pagnini, Luciani, 5 Bruni, 11 Malotti, 13 Borghini, 18 Maistro, 19 Barbuti, 20 Papini, 21 Conti, 26 Merini, 28 Raymond, 29 Pennino.

Alessandria: 12 Pop, 3 Lovric, 5 Ranieri, 6 Sciacca, 11 Fischnaller (C), 21 Bellazzini, 23 Chinellato, 26 Gatto, 30 Blanchard, 31 Kadì, 33 Barlocco. A disposizione: 22 Ragni, 2 Celjak, 7 Sestu, 8 Nicco, 9 Marconi, 13 Piccolo, 14 Giosa, 15 Gjura, 17 Usel, 18 Gonzalez, 19 La Fauci.

L.S.

Pubblicità