Approvati progetti definitivi di cui si compone il Progetto “Marengo HUB – Da Periferia a Comunità”

La Giunta Comunale di Alessandria ha approvato questa mattina i progetti definitivi di cui si compone il Progetto Marengo HUB – Da Periferia a Comunità” che è stato presentato nel corso della conferenza stampa odierna alla presenza del Sindaco, Gianfranco Cuttica di Revigliasco, del Vicesindaco e Assessore comunale all’Urbanistica, Davide Buzzi Langhi, dell’Assessore comunale ai Lavori Pubblici e Patrimonio, Giovanni Barosini, del RUP del programma, Direttore del Settore comunale Urbanistica e Patrimonio di Alessandria, Pierfranco Robotti, e dei Progettisti coinvolti.

«Si tratta di un passaggio fondamentale — dichiara il Sindaco della Città, Gianfranco Cuttica di Revigliascoche porta a compimento un iter avviato due anni fa e che caratterizza l’attenzione su Spinetta Marengo e sul suo territorio circostante, quale area strategica che intendiamo collegare sempre più strettamente alla Città e che, al contempo, verrà beneficiata da una serie di servizi e di realizzazioni progettuali particolarmente significative».

«I sette lotti in cui si articola il Progetto che abbiamo approvato in Giunta — commenta il Vicesindaco e Assessore all’Urbanistica, Davide Buzzi Langhiriguardano aspetti e opere progettate per valorizzare in senso complessivo le connessioni tra la Fraschetta e Alessandria: dalla pista ciclo-pedonale agli interventi per vivere più sicuri, dal rilancio di Marengo Museum agli interventi per scuole e centri di aggregazione sociale». 

«A questi aspetti — sottolinea infine l’Assessore ai Lavori Pubblici e Patrimonio, Giovanni Barosinisi aggiunge un’attenzione speciale sia per il tema della riqualificazione ambientale con il teleriscaldamento e il recupero del Parco del Marengo Museum e delle aree verdi, sia per l’innovazione digitale e la pratica condivisa della partecipazione in grado di formulare un’offerta importante di servizi culturali, sociali, educativi e imprenditoriali nell’area della Fraschetta».

Nell’anno 2016 il Comune di Alessandria aveva approvato la proposta progettuale di fattibilità per partecipare al Bando nazionale per la riqualificazione urbana e la sicurezza delle periferie delle città e nel contempo aveva chiesto la concessione di un finanziamento pari ad € 18.000.000,00.

Con Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 6 dicembre 2016 il Comune di Alessandria è stato inserito nel Programma straordinario di intervento in posizione n. 70 della graduatoria generale redatta secondo i punteggi assegnati dal Nucleo di Valutazione.

In data 10.01.2018 è stata sottoscritta digitalmente dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri la Convenzione che disciplina i rapporti con i reciproci impegni tra la Presidenza del Consiglio dei Ministri e il Comune di Alessandria, successivamente registrata alla Corte dei Conti.

Il progetto “Marengo – Hub da Periferia a Comunità” risulta oggi articolato nei seguenti sette lotti che comprendono le medesime opere contenute nel progetto inviato alla Presidenza del Consiglio nel 2016 accorpate diversamente in ossequio alla normativa in materia con quadro economico finanziario complessivo rimodulato, ma il cui importo totale risulta invariato:

Lotto A: Piste Ciclopedonali 

Lotto B: Parco adiacente al Palazzo Edilizia e Parco Marengo 

Lotto C: Sicurezza e Informatizzazione, Rete fibra ottica 

Lotto D: Passerella sul Fiume Bormida 

Lotto E: Interventi su edifici e spazi diversi non vincolati (Scuola Caretta e area verde, Centro sportivo Quartieruzzi, Centro civico e comando Polizia Locale, Centro gioco Bianconiglio e orti urbani)

Lotto F: Rete Teleriscaldamento e centrale scambiatore 

Lotto G: Riqualificazione Museo di Marengo 

più un ulteriore progetto di servizi (immateriale) nell’ambito sociale proposto dal CISSACA.

Sono presenti anche interventi realizzativi finanziati dai privati (Sistema Edile Alessandria s.r.l. e Solvay Speciality Polymers Italy s.p.a.) correlati ai lotti B e F ed inerenti rispettivamente la costruzione del Palazzo dell’Edilizia e della Centrale termica che saranno realizzati con procedure autonome dagli stessi Soggetti privati e non entrano a far parte dei progetti finanziati con contributo pubblico.

Per la scelta dei professionisti cui affidare i servizi tecnici di Progettazione e Direzione lavori è stata indetta una procedura aperta con gara europea e sono stati individuati i seguenti professionisti per ogni lotto di cui si compone il Progetto:

  • il Lotto A: Raggruppamento costituito da: Studio Arch. CAMILLI, ECOStudio di Ing. SANDRO TERUGGI, GEONOVA Studio ass., Ing. ILARIA BARBERI;
  • il Lotto B: Raggruppamento costituito da: PAN ASSOCIATI SRL, BUILD.ING S.R.L., Dott.Geol. FILIPPO;
  • il Lotto C: LABORATORI GUGLIELMO MARCONI SPA;
  • il Lotto D: Raggruppamento costituito da: Ai ENGINEERING SRL, GIORCELLI ASSOCIATI, Dott. Geol. ELIO GUERRA;
  • il Lotto E: Raggruppamento costituito da: SAB SRL, A4 ARCHITETTURA INTEGRATA, Arch. LUCA ZANON;
  • il Lotto F: Raggruppamento costituito da: CIERRE INGEGNERIA, Ing. S.M.M. SANTACASA;;
  • il Lotto G: Atelier (s) Alfonso Femia srl;

Nel rispetto dei tempi previsti, i Professionisti incaricati hanno consegnato i progetti definitivi e attraverso un lavoro coordinato con gli uffici del Settore Urbanistica del Comune di Alessandria è stata predisposta tutta la documentazione necessaria.

Nella giornata odierna la Giunta Comunale ha dunque approvato i progetti definitivi dei lotti suddetti e la Deliberazione sarà trasmessa nei prossimi giorni alla Presidenza del Consiglio dei Ministri cui sarà inviata anche l’istanza di erogazione del primo 20% dell’importo del finanziamento ministeriale.