La Giana si conferma ostica. I Grigi escono dalla Tim Cup sconfitti per 1-0.

Prima partita ufficiale per i Grigi di Mister D’Agostino che oggi pomeriggio, sotto il caldo sole di fine luglio, hanno affrontato tra le mura amiche del Moccagatta la Giana Erminio di Mister Bertarelli, che ha battuto i padroni di casa per 1-0. La Giana si conferma, così, la solita squadra ostica nonostante il possesso palla fosse maggiore per l’Alessandria. I Grigi, quindi, escono subito dalla Coppa Italia. Assenti perchè diffidati Gonzalez, Fissore e Agostinone e il Valenzano Checchin, ancora fuori dal campo per problemi fisici. Esordio dal primo minuto per gli ultimi arrivati Cucchietti e De Luca.

Occasione enorme per Tentoni dopo 47 secondi che, avviandosi alla conclusione, dira potentemente in porta. Tagliento, però, è subito pronto e para. Di nuovo tentoni al 6’ ma tira pongo forte e Tagliento riesce ad intervenire. Un minuto dopo ci prova Fischnaller dalla tre quarti ma Tagliento riesce a salvarsi. All’8’ tentativo di Sartore ma l’attaccante grigio manda la alla sopra la traversa. Nuovamente Fischnaller al 12’ ma Tagliento, saltando, riesce a prendere la palla con le mani. Al 17’ primo giallo per la Giana: è per Lanini che ha atterrato brutalmente Sartore. Al 26’ sinistro di Gazzi ma Tagliento si chiude e blocca il tiro. Al 30’ secondo giallo per la squadra di Gorgonzola: questa volta è per Palma, che ha atterrato Sartore. Al 41’ occasione per Tentoni, ma il giocatore grigio sbaglia angolazione.

Primo giallo per i Grigi al 49: è per Sciacca. Al 56’ primo cambio per l’Alessandria: Marconi al posto di De Luca. Poco dopo Chiarello tenta la conclusione ma Cucchietti para. Dopo qualche secondo, però, Marzeglia porta la Giana in vantaggio. Al 62’ prima sostituzione per la Giana: fuori Palma e dentro Piccoli. Al 63’ Fischnaller, dalla trequarti, prova a riportare il risultato in parità ma la palla finisce leggermente a lato. Al 70’ Mister D’Agostino sostituisce Sartore con Russini. Al 73’ Fischnaller, su una punizione al limite dell’area, tira deciso ma Tagliento, saltando, para. Al 75’ Russini tenta una conclusione ma il suo tiro è troppo debole. Al 78’ Mister Bertarelli sostituisce Marzeglia con Perna. Nello stesso momento Mister D’Agostino sostituisce Gozzi con Sbampato. All’80’ terzo cambio per i lombardi: fuori Rocchi e dentro Li Gotti. All’83’ Prestia, ad un metro dalla porta, intercetta un cross ma manda la palla decisamente sopra la traversa. Nel recupero ammonito anche Pinto.

Alessandria (3-4-3): 22 Cucchietti,3 Sciacca, 7 Sartore, 8 Gatto, 10 Fischnaller (C), 13 Gozzi, 19 Badan, 24 Gazzi, 26 Tentoni, 28 Prestia, 29 De Luca. A disposizione: 1 Pop, 5 Zogkos, 6 Pastore, 9 Marconi, 11 Russini, 12 Scatolini, 14 Sbampato, 15 Gjura, 17 Usel, 25 M’Hamsi, 27 Cottarelli.

Giana Erminio (3-4-3): 12 Tagliento, 2 Perico, 4 Chiarello, 7 Pinto (C), 9 Marzeglia, 11 Rocco, 13 Rocchi, 15 Lanini, 21 Palma, 24 Montesano, 25 Bonalumi. A disposizione: 1 Sanchez, 3 Li Gotti, 6 Greselin, 10 Perna, 14 Ababio, 16 Pirola, 18 Corti, 19 Mandelli, 20 Capano, 22 Leoni, 26 Piccoli.

Ammoniti: Lanini (G), Palma (G), Sciacca (A), Pinto (G).

Marcatori: Marzeglia (G)

Spettatori: 674

L.S.