Arredo Frigo Makhymo affaticato e poco convincente al 1° Trofeo PSA Voltri-Pra

Dopo una settimana di intensa preparazione fisica, le ragazze dell’Arredo Frigo Makhymo scendono in campo molto affaticate al Trofeo PSA Voltri-Pra cominciando male ed andando un pochettino in crescendo nelle gare successive. Nonostante il secondo posto finale, prestazioni poco convincenti delle acquesi. Brutto inizio con le locali dell’Olympia Voltri, andando completamente fuori fase dopo un buon primo set. Un set su tre concesso alla Prochimica Virtus Biella nel match successivo, e vittoria facile, invece, contro il Dolcos Busnago nonostante il cospicuo recupero delle brianzole nel terzo parziale. Note positive il premio come miglior palleggiatrice a Sofia Cattozzo ed il rientro di Alice Martini che disputa due match su tre, dando segnali positivi a coach Marenco che, alla fine, commenta così la prestazione delle sue ragazze:

“Era la settimana di maggior carico prima del momento di scarico in vista dell’inizio del campionato. Quindi, ci sta che siamo stati pesanti, sotto tutti gli aspetti: sia di carico tecnico che di carico fisico. Non abbiamo fatto un buon torneo. In ogni caso siamo andati in crescendo. Purtroppo abbiamo giocato la partita più difficile subito, che abbiamo perso 2-1. Le altre due le abbiamo vinte. Oggi il nostro livello di gioco non era al massimo. Adesso, cominciamo a sistemare gli ultimi dettagli in vista dell’inizio del campionato. Sono contento del rientro di Martini che è andata anche lei in crescendo  e l’ho vista bene.”

Il dettaglio delle partite:

OLYMPA VOLTRI PGP – ARREDO FRIGO MAKHYMO 2-1 (17/25, 25/21, 25/21)

ARREDO FRIGO MAKHYMO: Pricop 10, Rivetti 6, Martini 8, Mirabelli A. 9, Mirabelli F. 13, Cattozzo, Ferrara (L), Sassi 1, Sergiampietri 1. N.e.: Oddone. All. Marenco

OLYMPIA VOLTRI PGP: Ciurli 2, Antonaci 7, Grini 8, Bilamour 17, Castelli 5, Parodi 10, Della Rosa (L), Caporaso 2. N.e.  Pastorino Monica, Pastorino Martina, Ferrando (L) Mastromarino, Fontana. All. Oddera

Il primo set parte molto combattuto con un continuo botta e risposta con vantaggio a fasi alterne sino alla metà, quando le termali con un break in battuta allungano sino a 18/12. Parziale accorcio delle locali, e poi chiusura sul 25-17. Secondo e terzo set completamente fuori fase per l’Arredo Frigo Makhymo. Nel secondo, dopo aver concesso tantissimo alle avversarie che arrivano sul 21/14, reazione sul finale, con pareggio sfiorato in due occasioni, ma non è sufficiente. Le liguri resistono e chiudono 25/21. Contesa che prosegue in salita anche nel terzo set per le acquesi, che inseguono dall’inizio alla fine, e le liguri, con un altro 25/21 chiudono i conti.

PROCHIMICA VIRTUS BIELLA – ARREDO FRIGO MAKHYMO 1-2 (14/25, 25/19, 21/25)

ARREDO FRIGO MAKHYMO: Oddone, Sergiampietri 8, Cicogna 9, Mirabelli A. 9, Mirabelli F.3, Cattozzo 3, Ferrara (L), Pricop 11, Rivetti, Sassi. N.e.: Martini. All. Marenco

PROCHIMICA VIRTUS BIELLA: Mariottini 3, Diego 8, Raseni, Formaggio 12, Elhajjam 1, Fonsati 15, Baratella (L), Vodopi 1, Frascarolo 2, Bullano (L). N.e.: Zecchini, Cisilino. All. Venco.

Nel secondo match coach Marenco cambia le carte in tavola. Nel primo set l’approccio al campo della squadra sembra nettamente differente rispetto alla prima gara, con più sicurezza, più attenzione e più grinta. Chiusura facile 25/14 senza troppi problemi. Nel secondo set, invece, la situazione torna come prima con, ancora, qualche errore di troppo. Punto a punto fino ai sedici, con vantaggio quasi sempre in favore della termali, poi le biellesi riescono a portarsi sopra e ad allungare fino a chiudere 25/19. Nel terzo set botta e risposta a favore della Prochimica Virtus Biella fino ai nove, poi break in battuta dell’Arredo Frigo Makhymo che allunga di sei. Ultima parte dell’incontro che si fa molto combattuta con le ragazze di coach Marenco che resistono bene, e chiudono i giochi, nonostante i tentativi di accorcio delle avversarie che cedono sbagliando la battuta del 21/24.

ARREDO FRIGO MAKHYMO – DOLCOS VOLLEY BUSNAGO 3-0 (25/16, 25/20, 25/21)

ARREDO FRIGO MAKHYMO: Cicogna 4, Mirabelli F. 4, Cattozzo 1, Mirabelli A. 11, Rivetti 6, Martini 8, Ferrara (L), Pricop 8, Sergiampietri 3, Sassi 3,  Oddone. All. Marenco.

DOLCOS VOLLEY BUSNAGO: Meroni 3, Fumagalli 8, Stucchi 4, Macobatti 2, Legnani 4, Berardi 3, Pistocchi (L), Orio, Crippa 5, Turrisi 8, Pollastri (L). N.e.: Acquolina, Matassa, Erba. All. Lucata.

Nel primo set, dopo una prima fase un po’ più equilibrata le termali riescono a distaccarsi e a chiudere con un netto 25/16. Partenza in avanti anche nel secondo set per le ragazze di coach Marenco che, però dopo dopo il 17/12 il loro favore si fanno raggiungere e, momentaneamente superare dalle avversarie che si portano sul 19-18. Crollo momentaneo. L’Arredo Frigo Makhymo, infatti, rimette subito la marcia giusta e chiude 25/20. Il terzo set sembra destinato a chiudersi in fretta, con le acquesi che arrivano a comandare 22-10, dopodiché blackout totale. Le avversarie riescono ad accorciare fino al 22-17, ma alla fine, le termali, nonostante l’ulteriore avvicinamento avversario riescono comunque a chiudere 25/21.