Ernesto Cabruna e le Ali della Vittoria

Cent’anni fa l’Italia usciva vittoriosa dalla prima grande guerra moderna, nella quale fece la sua comparsa un potente simbolo del Ventesimo secolo, l’aeroplano, mezzo presto piegato all’uso militare.

La Città di Tortona, in collaborazione con la Fondazione Cassa di Risparmio di Tortona e la Società Storica Pro Iulia Dertona, dedica una nuova interessante mostra ai Tortonesi precursori ed eroi dell’aria, proponendo testimonianze fotografiche e documentali inedite, che verranno esposte nei locali della Biblioteca Civica Tommaso de Ocheda a partire dal 20 ottobre 2018 e fino al 30 aprile 2019.

L’inaugurazione che si terrà venerdì 19 ottobre avrà il piacere e l’onore di ospitare la Fanfara del III Reggimento Carabinieri “Lombardia” Milano, che si esibirà in concerto, regalando grandi suggestioni nella splendida cornice del  Teatro Civico.

Il programma della giornata prevede:

 ore 16.30 Piazza Duomo, adunata della Fanfara del III Rgt. Carabinieri “Lombardia” Milano;
 ore 16.45 Via Emilia nord, sfilata della Fanfara;
 ore 17.00 Biblioteca Civica, inaugurazione della Mostra “Ernesto Cabruna e le Ali della Vittoria”;
 ore 18.30 Teatro Civico, concerto della Fanfara del III Rgt. Carabinieri “Lombardia” Milano.

L’iniziativa Ernesto Cabruna e le ali della vittoria. Precursori ed eroi dell’aria in Città e al fronte, si pregia di aver ottenuto la concessione del logo ufficiale delle Commemorazioni del Centenario della prima guerra mondiale, riconoscimento che accredita l’eventoquale progetto rientrante nel Programma ufficiale delle commemorazioni di interesse nazionale a cura della Presidenza del Consiglio dei Ministri.

L’esposizione, che permetterà di approfondire la conoscenza di importanti figure tortonesi, perchè oltre a Ernesto Cabruna, ampio spazio sarà dedicato al comandante Alberto Felice Marenghi Marenco (uno fra i primi piloti collaudatori dell’aviazione italiana) e ad Ester Mietta (seconda donna italiana a conseguire il brevetto di volo) rappresenta un’ulteriore risorsa culturale a beneficio delle scuole tortonesi e della collettività che ha sempre partecipato con interesse e attenzione anche alle precedenti esposizioni documentali realizzate negli anni scorsi a Palazzo Guidobono.

L’Amministrazione Comunale ringrazia gli storici locali, le Associazioni, gli Enti, i privati che hanno messo a disposizione materiale e documentazione e tutti coloro che hanno collaborato all’allestimento.

La mostra sarà visitabile al pubblico dal lunedì al venerdi, dalle ore 9.00 alle ore 18.00 ed il fine settimana, nel pomeriggio, dalle ore 15.00 alle ore 18.00.