La rimonta non basta, Junior primo KO

Trapani conduce la gara per 30′ minuti, poi la rimonta rossoblu ma nei minuti finali prevale la freddezza dei siciliani. 98-92 il punteggio finale.

LA PARTITA:

Sembrava chiusa già all’intervallo la partita tra 2B Control Trapani e Novipiù Casale, con i siciliani in netto vantaggio, ma i rossoblu hanno dimostrato di essere una squadra che non molla mai e nel secondo tempo danno il via alla rimonta che porta la Junior anche ad impattare la partita. Negli ultimi minuti i siciliani trovano ancora due triple importanti e archiviano la pratica 98-92. Domenica la Novipiù tornerà in campo al PalaFerraris con Rieti.        Il libero realizzato da Pullazi apre la partita mentre dall’altra parte è Martinoni a trovare il fondo della retina: Clarke s’infiamma subito dalla lunga distanza (7-4) e Renzi prova ad allungare ulteriormente mentre la Novipiù è in difficoltà e coach Ferrari richiama subito i suoi in panchina. Tinsley si accende dall’arco ma Pullazi non è da meno mentre sotto le plance è Renzi a farsi valere; Trapani continua ad andare a segno dall’arco (22-7) mentre i tiri della Junior continuano a fermarsi sul ferro, è Denegri a provare a scuotere i suoi con un tiro dalla media. Si accende anche Musso con una tripla ma dall’altra parte c’è ancora Clarke a rispondere con la stessa moneta (28-14): Casale non ci sta e trova altri punti con Martinoni mentre in difesa cerca di stringere le maglie. I rossoblu ora cercano di rimanere in scia con una nuova tripla di Tinsley, ma per la 2B Control c’è Renzi a essere pronto a infiammare la sua retina e il primo quarto termina 33-23.
Clarke e Musso danno il via al secondo periodo con Renzi e Valentini che si rispondono a vicenda dai 6.75 metri (41-31): Renzi ha le mani in fiamme e realizza triple su triple mentre Casale continua ad avere qualche difficoltà. Mollura trova il gioco da quattro punti che vale il 48-34 e Pinkins cerca di tenere in scia i suoi: Renzi non ci sta e Mollura lo segue a ruota continuando a trovare il canestro dall’arco. I tiri dei rossoblu non trovano il fondo della retina e Clarke va a segno dall’area: Valentini è chirurgico dalla lunetta e Musso dalla lunga distanza imitato da Pinkins. Coach Parente vuole subito bloccare il possibile break rossoblu e ferma il gioco: al rientro ci pensa Mollura a trovare la nuova tripla (63-47) ma Pinkins trova un gioco da tre punti che dà ancora fiducia ai suoi che trovano punti con Denegri e il secondo periodo termina 63-50.
Trapani continua a macinare punti già a inizio terzo periodo, mentre il ferro sputa fuori l’ipotetica tripla della Novipiù: Ayers trova il gioco da tre punti che vale il 74-51. Marulli non è preciso dalla lunetta e Martinoni ne approfitta nella sua metà campo, mentre ora è Trapani a trovare meno il canestro e Casale trova un break di 0-6 che vede così i rossoblu provare a rimanere in scia; la Junior compie qualche disattenzione di troppo in difesa mentre il ferro continua a respingere i tiri dei ragazzi di coach Ferrari. Valentini ci prova dalla lunetta (2/2) e Clarke trova un canestro quasi impossibile e poco dopo sigla l’82-61: la Junior non vuole mollare e sono Pinkins e Denegri a chiudere il quarto 82-66.
Cesana, a gioco fermo, realizza i primi punti del quarto periodo con Renzi che piazza due stoppate ai danni dei rossoblu fino a quando Denegri riesce a infilarsi e a realizzare il canestro dell’82-70. Pinkins trova due triple fondamentali per la Novipiù (82-76) e coach Parente chiama subito timeout per cercare di arginare il parziale di 0-10 subito: Ayers realizza solo uno dei tiri a disposizione e Clarke prova a rimediare con un canestro in penetrazione. Pinkins si carica la squadra sulle spalle e Cesana gela gli avversari con la tripla dell’85-82: Tinsley vola a rimbalzo e Martinoni impatta la gara. La Novipiù ci crede più che mai ma Renzi trova punti dalla linea della carità (2/2) e Ayers realizza l’89-85 che porta coach Ferrari a fermare il gioco: Tinsley non sbaglia dalla media ma Ayers trova una tripla da lontanissimo. La Novipiù si porta sul 92-89 con Martinoni ma c’è Pullazi a dare la nuova scossa ai granata con una nuova tripla per poi andare a segno anche in lunetta: Musso trova il fondo della retina dai 6.75 ma Trapani non demorde e la gara termina 98-92.

I DATI:
2B CONTROL TRAPANI – NOVIPIU’ CASALE MONFERRATO: 98-92 (33-23; 63-50; 82-66)
2B CONTROL TRAPANI: Renzi 25, Dosen ne, Artioli, Tartamella ne, Miaschi, Czumbel, Clarke 26, Mollura 12, Marulli 1, Nwohucocha, Ayers 21, Pullazi 13. All. Parente
NOVIPIU’ CASALE: Tinsley 12, Banchero ne, Musso 16, Valentini 9, Cesana 7, Denegri 12, Battistini, Martinoni 13, Pinkins 23, Cattapan. All. Ferrari

L.M