Araldica Vini Rombi Escavazioni Acqui batte Valenza

ARALDICA VINI ROMBI ESCAVAZIONI ACQUI – ZS CH VALENZA 3-1 (25/14, 24/26, 26/24, 26/24)

ARALDICA VINI ROMBI ESCAVAZIONI ACQUI: Zenullari, Garzero, Maló, Lombardi, Bobocea, Narzisi, Raimondo (L), Passo. N.e.: Boido, Moretti, Pastorino, Sacco,

Vittoria in quattro set, tutt’altro che facile per la serie D Araldica Vini Rombi Escavazioni di coach Volpara contro lo Zs Ch Valenza. Primo set dominato dalle acquesi che si portano subito avanti, mantenendosi a distanza per tutta la durata del set e riuscendo ad imporre il loro gioco senza troppe difficoltà, chiudendo con un netto 25/14. Secondo set che parte all’inseguimento, invece, per Garzero e compagne che si portano in parità solamente agli otto. Dopodiché parte un continuo punto a punto, con vantaggi a parti inverse che si protrae fino ai 19, quando le acquesi avanzano sino ai 23, sembrando orientate alla chiusura, ma le valenzane pareggiano. Garzero porta a 24, le orafe pareggiano nuovamente, chiudendo poi dopo un’ottima fase difensiva in cui hanno neutralizzato tutte le azioni d’attacco locali. Nel terzo set ancora Araldica Rombi in avanti, con lo Zs Ch Valenza che insegue, accorciando man mano, sino a pareggiare ai 22 e portarsi in vantaggio. Punto a punto sino ai 24, e poi chiusura delle padrone di casa. Nell’ultimo set, le ragazze di Volpara partono in avanti con un continuo botta e risposta sino al 13 pari, quando riescono ad allungare sino a 18. Le valenzane riescono a recuperare, pareggiando ai 21. Doppio punto a punto, con vantaggio acquese dopodiché le orafe si portano a 24. Recupero e chiusura definitiva per Garzero e compagne che si portano a casa la seconda vittoria stagionale.

“Una buona partita, faticosa – commenta coach Volpara – che ci porta un po’ di fiducia dopo un periodo difficile. Buona prestazione da parte di tutte. Una cosa che chiedo a tutte le ragazze è di lavorare molto di più in palestra che ne hanno bisogno. Per il resto sono molto contento di questa vittoria”.