Ad Alessandria congresso Interregionale di Nefrologia

Sabato 10 novembre si svolgerà il Congresso Interregionale di Nefrologia e Dialisi del Piemonte e della Valle d’Aosta, che giunge quest’anno alla sua 32° edizione, occasione che vedrà l’avvicendamento alla Presidenza che verrà assunta dal dott. Marco Manganaro, direttore della Nefrologia e Dialisi dell’Azienda Ospedaliera di Alessandria: in 37 anni di storia della sezione, si tratta della prima volta che viene investito di questo incarico un nefrologo dell’ospedale di Alessandria.

La manifestazione, patrocinata da numerosi Enti e Istituzioni (Regione Piemonte, Città di Alessandria, Azienda Ospedaliera, Ordine dei Medici, Ordine delle Professioni Infermieristiche, Società Italiana di Nefrologia, Fondazione Italiana del Rene), si svolgerà presso il Centro Congressi di Piazza De Andrè, con inizio alle ore 8.30.

Il congresso prevede un ricco programma di interventi, con sessioni dedicate all’illustrazione dei volumi delle attività regionali nefro-dialitiche e di trapianto renale svolti nell’anno 2017, alla disamina dei più recenti documenti di consenso per la gestione di alcune patologie di competenza nefrologica, nonché alla discussione di argomenti di attualità in tema di insufficienza renale cronica, di dialisi e di trapianto renale.

Tra i moderatori e relatori presenti al convegno, anche il dottor Giuliano Brunori, neo-presidente nazionale della Società Italiana di Nefrologia (SIN), la dott.ssa Licia Peruzzi neo-presidente della Società Italiana di Nefrologia Pediatrica (SINePe), il dott. Franco Ripa, esponente dell’Assessorato alla Sanità della Regione Piemonte, il prof. Antonio Amoroso, responsabile del Centro Regionale Trapianti del Piemonte, il prof. Dario Roccatello, responsabile del Centro di Coordinamento della Rete Interregionale Piemonte e Valle d’Aosta per le Malattie Rare, oltre che tutti i direttori, Universitari e Ospedalieri, delle strutture di Nefrologia, Dialisi e Trapianto di Piemonte e Valle d’Aosta.

Domenica 11 novembre seguirà, come da tradizione istituita in epoca più recente, l’11° Convegno Interregionale degli infermieri di Nefrologia e Dialisi; anche quest’ultimo prevede un programma scientifico di rilievo, che spazia dai percorsi assistenziali per il nefropatico, al trapianto renale da donatore vivente, alle cure palliative nefrologiche.

In entrambe le giornate si prevede un elevato numero di presenze in sala, vista la già pressoché completa saturazione, a una settimana dall’evento, delle iscrizioni per i posti disponibili.