Pernigotti, Luca Rossi (FI): “La Regione intervenga”

Sulla triste vicenda della Pernigotti ha fatto sentire la sua voce anche il consigliere regionale di Forza Italia Luca Rossi. “La delocalizzazione dell’azienda Pernigotti di Novi non è una storia di ordinaria crisi aziendale – dichiara il consigliere regionale di Forza Italia Luca Rossi – è l’ennesimo esempio di imprenditori stranieri che arrivano in Italia con grandi promesse e poi, acquisito il marchio, salutano il Paese. Lancio un appello affinché la Regione Piemonte convochi i vertici aziendali per tentare di convincerla a non lasciare l’Italia e l’Alessandrino”.

“Presenterò una interrogazione urgente per sollecitare la Giunta regionale ad intervenire coinvolgendo anche il ministro del Lavoro che con il decreto Dignità aveva promesso che non avremmo più visto scippi come quello che sta vivendo la città di Novi con la Pernigotti – aggiunge -. Ci sono 200milioni di euro, residui del fallimento del centrosinistra che ha giocato a farsi una banca con i soldi dei contribuenti. Ne metta sul piatto una parte per venire incontro alle esigenze della azienda con misure ad hoc”.

Luca Rossi oggi pomeriggio sarà insieme al Senatore Massimo Berutti davanti al presidio dei lavoratori.