La Junior torna alla vittoria. Sconfitta Capo d’Orlando

Scontro diretto al PalaFerraris tra Novipiù Casale e Benfapp Orlandina Basket, con i rossoblu che portano a casa la vittoria 96-82 al termine di 40′ intensi. La Junior fa subito capire di volere la vittoria e preme senza indugi sull’acceleratore, mentre un’Orlandina mai doma prova a stare sempre in scia, riuscendo a recuperare parzialmente il gap di svantaggio nell’ultimo periodo. Ma è proprio negli ultimi 10′ finali che la Novipiù mette ancora più attenzione e aggressività e porta a casa una vittoria fondamentale.
Partenza contratta per entrambe le formazioni che sbattono ripetutamente sul ferro: è Capo d’Orlando la prima a trovare il canestro per mano di Bellan, mentre a rimbalzo sono i rossoblu a svettare. Martinoni firma i primi due punti casalesi e Denegri lo segue a ruota con una tripla (5-2); Laganà e Triche non ci stanno e vanno subito a segno, ma dall’altra parte ci pensa Pinkins a infiammare la retina dai 6.75 metri. Sull’8-8 i rossoblu tentano il primo allungo con Martinoni e Denegri e coach Sodini chiama subito timeout: Bruttini realizza il 12-10 mentre la Junior trova ancora punti con Pikins. Ora le due retine si muovono a ripetizione e Casale preme sull’acceleratore con Tinsley che firma il 21-12; l’Orlandina non ci sta e va ancora a segno con Bruttini, ma non ha fatto i conti con Pinkins che ha le mani infuocate e continua a muovere la retina rossoblu. Triche ci prova dalla linea della carità (2/2) e il quarto termina 24-16.
Cesana e Triche danno il via al secondo quarto, con la Novipiù che tiene la marcia ingranata dal quarto precedente e in un amen si porta sul 34-18 con le giocate di Pinkins, Tinsley e Valentini, e la Benfapp ricorre subito al timeout; al rientro Cesana e Bruttini si rispondono a vicenda, mentre Martinoni trova punti da sotto le plance. Parks prova a scuotere con una tripla (38-23) e poco dopo con un gioco da tre punti, e coach Ferrari richiama i suoi in panchina; Martinoni non si fa attendere e Cesana realizza il 42-29. La Novipiù alza ulteriormente la difesa e Musso ne approfitta per insaccare dall’arco: Bruttini realizza dalla media, ma dall’altra parte c’è già Tinsley. L’Orlandina accorcia ulteriormente con la tripla di Triche, ma la risposta della Junior anche questa volta non tarda ad arrivare: è Tinsley a chiudere il quarto 51-37.
Il terzo periodo vede in apertura i canestri di Parks e Laganà, mentre per la Novipiù ci pensa Pinkins a muovere la retina rossoblu, infiammando il PalaFerraris e siglando il 57-46; il ritmo si alza e Denegri trova il canestro dall’area mentre dall’altra parte Parks risponde dalla linea della carità. Tinsley trova un altro canestro dalla lunga distanza imitato da Pinkins e coach Sodini ferma il gioco sul 65-50; al rientro è ancora la Junior ad andare a segno con Cesana chirurgico dalla lunetta (2/2),mentre Parks e Musso non sbagliano dall’arco. Lucarelli e Parks portano punti a gioco fermo, ma Valentini risponde dalla media (72-60). Ora sono gli ospiti a premere sull’acceleratore per ricucire il gap e dopo il canestro di Bruttini coach Ferrari chiama prontamente timeout: la Novipiù è in difficoltà, con l’Orlandina che continua ad andare in lunetta (72-66). Musso scuote i suoi con una tripla chiudendo il quarto 75-66.
Sono Musso e Triche ad inaugurare l’ultimo periodo di gioco, con i rossoblu che difendono a tutto campo: Triche si carica sulle spalle, ma Pinkins non è da meno. L’Orlandina accorcia ancora le distanze (79-72) ma il gioco da tre punti di Denegri ridà fiato ai rossoblu: Laganà non sbaglia dalla media ma è ancora Denegri a siglare, dai 6.75 metri, l’85-74 che porta la Benfapp al timeout. La Novipiù non si ferma più e arriva il nuovo canestro di Pinkins, ma in lunetta c’è ancora Parks (2/2) che prova a tenere i suoi in corsa: il ferro respinge il tiro di Valentini ed è nuovamente Parks ad approfittarne, mentre Denegri continua a macinare canestri. Triche e Bruttini trovano canestri importanti dalla media, ma Tinsley trova altri punti e la partita finisce con la vittoria rossoblu 96-82.
NOVIPIU’ CASALE MONFERRATO – BENFAPP ORLANDINA BASKET: 96-82
(24-16; 51-37; 75-66)
NOVIPIU’ CASALE: Tinsley 13, Banchero ne, Musso 14, Valentini 8, Cesana 8, Denegri 20, Battistini, Martinoni 10, Pinkins 23, Cattapan, Galluzzi, Giovara ne. All. Ferrari
BENFAPP ORLANDINA BASKET: Bruttini 14, Laganà 9, Parks 28, Murabito, Mei, Triche 26, Bellan 2, Neri ne, Donda, Lucarelli 3. All. Sodini

L.M