Appennino alessandrino, Berutti (FI): “Lavoriamo come territorio ad un progetto organico e diamo vita ad una convergenza politica al di sopra dell’interesse di pochi”

“In questa fase nella quale sono in corso di definizione i finanziamenti per la Politica Agricola Comune e ci sono interessanti opportunità derivanti dalla strategia europea Eusalp, è necessario lavorare in modo coeso per un rilancio dell’Appennino alessandrino”. Lo dichiara in una nota il Senatore Massimo Berutti (FI) in relazione al proprio intervento al convegno Uncem “Il Piemonte dell’Appennino” organizzato sabato scorso, 24 novembre, a Cantalupo Ligure (Al).

Nella nota, il Senatore Berutti prosegue: “a livello di territorio bisogna lavorare ad un progetto organico, superando le logiche di posizionamento della vecchia politica e dando vita ad una convergenza al di sopra dell’interesse di pochi. Dobbiamo sostenere la sussidiarietà per il bene della gente. Cogliere le opportunità europee, intervenire sulla detassazione, supportare le partnership pubblico-privato e rafforzare la rete infrastrutturale. Sono proposte che è difficile non condividere, per questo invito tutti ad avviare un lavoro di squadra per il bene del territorio appenninico alessandrino nel suo complesso. Io ci sono e sono certo che in questo modo la partita per l’Appennino può essere vinta davvero”.