Luglio 23, 2024

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Aer Lingus: i piloti avviano un’azione sindacale sulla controversia salariale

Aer Lingus: i piloti avviano un’azione sindacale sulla controversia salariale
didascalia dell’immagine, La scena all’aeroporto di Dublino nelle prime ore di mercoledì mattina

  • autore, Davy Wilson
  • azione, BBC Notizie NI

I piloti dell’Aer Lingus hanno avviato un’azione sindacale in una disputa in corso con la compagnia aerea sulla retribuzione.

Mercoledì a mezzanotte i membri della Irish Air Line Pilots Association (IALPA) hanno iniziato uno sciopero a tempo indeterminato.

Sabato è previsto uno sciopero di otto ore.

Centinaia di voli sono stati cancellati

La compagnia aerea si è detta delusa dal fatto che il tribunale del lavoro non sia intervenuto nella controversia, ma avrebbe riesaminato la questione a luglio.

“Aer Lingus continuerà a concentrarsi sulla riduzione al minimo dei disagi per i clienti causati dall’azione sindacale di IALPA”, ha affermato in una dichiarazione all’emittente irlandese RTÉ.

La compagnia aerea ha affermato di “aver chiarito di essere disponibile al dialogo direttamente e attraverso il quadro statale delle relazioni industriali”.

Aer Lingus ha affermato che il numero totale di voli cancellati a seguito dello sciopero è salito a 270.

Tutti i voli regionali Aer Lingus operati da Emerald Airlines e i voli Aer Lingus UK Atlantic da e per Manchester opereranno come previsto.

Ha invitato la IALPA a “considerare il danno che la sua continua azione sindacale sta causando ai passeggeri, alla compagnia e all’economia irlandese”.

L’elenco completo dei voli cancellati fino al 2 luglio è disponibile sul sito web della compagnia aerea.

Si legge: “La natura di questa azione sindacale porterà a ulteriori cancellazioni e ritardi e contatteremo direttamente i clienti interessati il ​​prima possibile”.

La IALPA chiede un aumento salariale del 24%.

Il Capitano DK ha affermato che “l’offerta accettabile” porrà fine allo sciopero sindacale.

Ha aggiunto: “L’azienda si è rifiutata di vedere la saggezza e la prudenza dei dipendenti nel mantenere i loro stipendi in linea con l’inflazione.

“Non stiamo cercando di aumentare i nostri salari, stiamo cercando di proteggere il nostro reddito”, ha detto.

“Non è irragionevole che i dipendenti vogliano proteggere i propri stipendi.”

Ha detto che il lavoro per governare includerà “alcuni elementi industriali aggiuntivi”.

“I piloti che sono stati fondamentalmente sempre molto flessibili nell’assicurarsi che i voli tornassero a casa in caso di ritardi e durante le vacanze – alcuni piloti lo hanno fatto, la maggior parte no a causa dell’equilibrio tra lavoro e vita privata – ma da quando questo è stato ritirato, la flessibilità è scomparsa.”.

didascalia dell’immagine, Simon Harris ha chiesto un serio impegno tra le due parti per porre fine alla disputa

Il capitano Deke ha affermato che le persone dovrebbero essere consapevoli che solo un piccolo numero di piloti utilizza i propri giorni di ferie per lavorare.

“Che la compagnia cancelli fino al 20% dei suoi voli per dire che ha carenza di piloti è un problema che non è preparata ad affrontare”, ha detto.

Martedì alti esponenti politici della Repubblica d’Irlanda hanno chiesto che fosse trovata una soluzione.

Il Taoiseach (primo ministro irlandese) Simon Harris ha invitato Aer Lingus e IALPA a “impegnarsi vigorosamente” presso il tribunale del lavoro per evitare il “caos totale” per i passeggeri aerei.

Tánaiste (vice primo ministro irlandese) Michael Martin ha invece affermato che esiste “un’urgente necessità” di trovare una soluzione.

Ha aggiunto che il pubblico è stato trascurato da entrambe le parti nella controversia.

“È scioccante che vengano ignorati, se vuoi, Aer Lingus deve prendere una parte in questa battaglia tra management e sindacati”, ha detto Martin.

Cosa faccio se il mio volo Aer Lingus viene cancellato?

I passeggeri con voli prenotati tra il 26 giugno e il 2 luglio hanno diverse opzioni, ha affermato la compagnia aerea.

Tutti dovrebbero contattare via e-mail o SMS o tramite il proprio agente di viaggio.

I clienti che hanno prenotato direttamente con Aer Lingus hanno la possibilità di modificare i voli online.

La compagnia ha affermato che la nuova prenotazione in un secondo momento rinuncerà alla differenza tariffaria e ad eventuali commissioni di modifica.

C’è anche la possibilità di richiedere un rimborso completo e un buono di rimborso entro cinque anni.

I passeggeri che hanno prenotato tramite un agente di viaggio o terzi dovrebbero contattare direttamente tali compagnie, ha affermato Aer Lingus.

“Purtroppo Aer Lingus non è in grado di fornire assistenza direttamente in questi casi”, sottolinea Aer Lingus sul suo sito web.