Dicembre 3, 2022

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Aggiornamenti in tempo reale: la guerra della Russia in Ucraina

Il segretario generale della NATO Jens Stoltenberg parla in una conferenza stampa prima di una riunione di due giorni dei ministri della difesa dell’alleanza presso la sede della NATO a Bruxelles, in Belgio, l’11 ottobre.

I recenti commenti del segretario generale della NATO Jens Stoltenberg riconoscono che la NATO sta combattendo dalla parte dell’Ucraina contro la Russia, ha affermato mercoledì il portavoce del Cremlino Dmitry Peskov.

“La NATO non è una parte in conflitto. Ma il nostro sostegno gioca un ruolo importante”, ha detto Stoltenberg durante una conferenza stampa martedì.

Peskov ha già avvertito che il coinvolgimento della Nato, e quindi degli Usa, è “molto pericoloso”.

Il 28 settembre, ha affermato che gli Stati Uniti si stavano avvicinando a diventare una parte in conflitto.

“Sempre di più, la parte americana sta entrando in questo conflitto, avvicinandosi all’essere parte del conflitto, il che è molto pericoloso”, ha detto Peskov ai giornalisti.

Stoltenberg ha anche affermato martedì che la NATO ha migliorato la sicurezza delle infrastrutture critiche in seguito al sospetto sabotaggio degli oleodotti Nord Stream a fine settembre.

“Qualsiasi attacco deliberato contro le infrastrutture critiche alleate sarà accolto con una risposta unita e determinata”, ha affermato.

Stoltenberg ha affermato che “gli attacchi ibridi e informatici potrebbero attivare l’articolo 5”, sebbene abbia sottolineato di non poter commentare incidenti specifici mentre le indagini sono in corso.

L’articolo 5 è filosofia Un attacco a un membro della NATO è un attacco a tutti i membri, che innesca un’azione difensiva collettiva.

READ  L'incertezza continua dopo che il presidente dello Sri Lanka si è offerto di dimettersi