Febbraio 3, 2023

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Alla ricerca di asset FTX, gli avvocati identificano miliardi in contanti e criptovaluta

Due mesi dopo che FTX ha presentato istanza di fallimento, gli avvocati dell’exchange di criptovalute un tempo di alto profilo hanno iniziato a mappare le sue risorse e a determinarne il valore, mentre calcolano quanto possono recuperare per rimborsare istituti di credito e clienti che hanno perso miliardi di dollari.

Martedì, in un deposito in tribunale, gli avvocati della società di New York Sullivan & Cromwell – che sta affrontando controversie relative al lavoro svolto per FTX prima del fallimento – hanno affermato di aver identificato 5,5 miliardi di dollari di attività detenute nei conti dei clienti o nascoste in altre parti della società .

Man mano che gli avvocati hanno rivelato maggiori dettagli sulla natura dei beni associati a FTX, è diventata più chiara la portata della sfida insita nel districarli e nel recuperarli. In soli tre anni, FTX, fondata da Sam Bankman-Fried, ha rapidamente investito denaro in un miscuglio di attività, dalle criptovalute esoteriche agli investimenti in centinaia di altre società.

Circa $ 1,7 miliardi dei $ 5,5 miliardi in contanti sono sui libri contabili di FTX. Altri 3,5 miliardi di dollari circa sono in asset di criptovaluta, un pool che include monete più consolidate come Bitcoin, così come altre di valore discutibile. Gli avvocati affermano che le criptovalute possono essere monetizzate perché le monete sono relativamente facili da scambiare.

Il totale include 268 milioni di dollari in Bitcoin, oltre a 245 milioni di dollari nelle cosiddette stablecoin, o criptovalute progettate per mantenere un valore fisso di 1 dollaro. Ma include anche partecipazioni del valore di centinaia di milioni di dollari in monete meno conosciute che potrebbero non mantenere il loro valore a lungo termine: ci sono $ 529 milioni di FTT, una moneta creata da FTX, così come $ 42 milioni di Dogecoin, una criptovaluta che è stato inventato per esempio Scherzo, solo per affondi; nel prezzo per un po’.

La criptovaluta recuperata da FTX include anche altri 1,2 miliardi di dollari in varie valute digitali detenute su altri exchange, partecipazioni su cui gli avvocati hanno dichiarato di avere “visibilità limitata”. Una cifra minore, del valore di circa 300 milioni di dollari, è in fondi di investimento legati al mercato delle criptovalute.

Oltre a 5,5 miliardi di dollari, FTX detiene anche ampie posizioni in 20 asset digitali che gli avvocati hanno descritto come “token illiquidi” difficili da monetizzare. Può volerci molto tempo per scoprirne il valore.

Nonostante l’ampio pool di risorse identificate dagli avvocati, FTX ha affermato in una dichiarazione che accompagna il deposito di aver trovato meno risorse digitali di quelle che speravano di trovare, sia sulla principale borsa offshore delle Bahamas che sulla sua unità statunitense. Gli avvocati di FTX hanno affermato di aver condiviso le informazioni all’inizio della giornata Con i membri di un comitato che rappresenta clienti, finanziatori e altri.

READ  Neuralink risponde alle accuse di trattamento disumano durante gli esperimenti sugli animali

Quando FTX è crollato a novembre, i rapporti iniziali indicavano che mancavano fino a 8 miliardi di dollari dai conti dei clienti, compresi i fondi in alcuni dei 9 milioni di conti che i clienti avevano aperto in borsa. La quantità esatta di denaro che devi agli istituti di credito, comprese altre importanti società di trading di criptovalute, non è stata rivelata.

Mentre gli avvocati continuano a scavare nelle finanze di FTX, è probabile che la contabilità finale di ciò che lo scambio deve, detiene e recupera cambi. Il compito è complicato dal fatto che FTX non ha tenuto registri finanziari completi. spp Lo conferma da anniIl signor Bankman Fried trattava i depositi dei clienti come denaro in un salvadanaio che poteva trattare come meglio credeva.

Gli avvocati di FTX hanno affermato che il signor Bankman-Fried e due soci hanno ottenuto prestiti per oltre 1 miliardo di dollari dallo scambio.

I pubblici ministeri hanno accusato FTX di dirottare regolarmente i depositi dei clienti per alimentare le negoziazioni e coprire le perdite presso Alameda Research, un Società di trading di criptovalute Di proprietà del signor Bankman Fried. I dirigenti di FTX hanno anche speso i soldi dei clienti acquistando immobili di lusso alle Bahamas e facendo donazioni politiche sia a Democratici che a Repubblicani, secondo le autorità federali.

Il signor Bankman fritto Non colpevole Con l’accusa di frode, riciclaggio di denaro e violazioni del finanziamento della campagna elettorale. e ha Ha negato di aver rubato i soldi dei clienti.

Le autorità federali hanno affermato che Bankman-Fried ha anche utilizzato miliardi di dollari in depositi dei clienti per investire in centinaia di altre società di criptovaluta. La scorsa settimana, gli avvocati di FTX hanno affermato che l’attività del signor Bankman-Fried ha generato almeno 4,6 miliardi di dollari di investimenti in quasi altre 300 società e che quei soldi potrebbero essere recuperati attraverso contenziosi o trattative. Questo importo non viene conteggiato sul totale di $ 5,5 miliardi.

Sarà difficile recuperare – o anche il valore – delle risorse digitali più riservate che gli avvocati di FTX hanno identificato tra le partecipazioni dell’exchange, tra cui Serum, Sol/Ethereum per un valore di milioni di dollari e una criptovaluta poco conosciuta chiamata Trump Loses.

Molte di queste monete con nomi insoliti sono apparse o sono diventate popolari nel 2020 e nel 2021, con il boom del mercato delle criptovalute. Gli imprenditori hanno cercato di capitalizzare l’hype commercializzando nuove criptovalute agli investitori che cercano di realizzare profitti rapidi. Ma ora molte di queste valute si sono deprezzate. In alcuni casi, il numero di monete detenute da FTX è così grande che sarà difficile per l’azienda vendere le monete senza ridurne il prezzo.

READ  Raduno dei futures Dow: 5 azioni vicine ai punti di acquisto nel rally del mercato; Tesla FSD Beta si sta espandendo ampiamente

FTX prevede inoltre di raccogliere fondi vendendo alcune operazioni commerciali alle Bahamas, in Giappone e in Europa che potrebbero essere praticabili attraverso un’iniezione di capitale. La società prevede di collaborare con i funzionari delle Bahamas per commercializzare le proprietà immobiliari della società, per un totale di 36 proprietà per un valore di 253 milioni di dollari.

Ma non è chiaro quanto di tutti questi beni potrebbe essere venduto o quanto velocemente. In breve, i clienti e gli istituti di credito di FTX devono ancora prepararsi per un dramma legale pluriennale prima di vedere un ritorno per qualsiasi denaro e potrebbero potenzialmente incorrere in enormi perdite, affermano gli esperti.

“È possibile dare ai creditori la possibilità di acquisire valuta digitale o contanti. Dipende da quale sia la criptovaluta sottostante”, ha affermato Kenneth Marshall, un consulente finanziario specializzato nel lavorare con investitori che sono stati vittime di operazioni fallite, comprese quelle relative alle criptovalute, per andare avanti per molto tempo.”

La recente divulgazione delle attività di FTX ha anche fatto luce sul lavoro di Sullivan & Cromwell, uno degli studi legali più rispettati al mondo. Non solo ha rappresentato FTX in bancarotta, ma ha anche svolto attività legali per lo scambio prima che crollasse.

Venerdì, Andrew R. Vara, un curatore fallimentare statunitense, ha presentato un’obiezione alla decisione di FTX di trattenere Sullivan & Cromwell, sostenendo che la sua attività prima del fallimento comportava un potenziale conflitto di interessi. Ha anche chiesto al fiduciario di nominare un esaminatore indipendente per indagare sulla questione.

L’attività fallimentare dello studio legale non è economica: le tariffe di fatturazione per i partner di Sullivan e Cromwell vanno da $ 1.575 a $ 2.165 l’ora, secondo una precedente dichiarazione del tribunale.

Martedì un rappresentante di Sullivan & Cromwell ha citato una causa in cui affermava che lo studio legale aveva “lavorato instancabilmente” per recuperare i beni della società. In un deposito in tribunale correlato, Andrew Dietrich, l’avvocato dell’azienda, ha difeso il lavoro passato dell’azienda per FTX e la sua capacità di condurre un’indagine sugli eventi che circondano il crollo del mercato azionario.

Il sig. Dietderich ha contestato la precedente affermazione del sig. Bankmann-Fried di essere stato costretto a fallire sotto pressione. Nella causa, ha detto che il signor Bankman Freed ha approfittato della ristrutturazione dell’avvocato John J. Ray III per sostituirlo come amministratore delegato dopo essersi consultato con suo padre e altri tre avvocati.