Febbraio 2, 2023

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Apple annuncia cambiamenti radicali ai prezzi dell’App Store

Apple annuncia cambiamenti radicali ai prezzi dell'App Store

Svelato da Apple Il cambiamento più attraente di sempre Per quanto riguarda il modello di prezzo dell’App Store, si applica a tutte le app inviate ai suoi app store martedì. Nel nuovo sistema, gli sviluppatori di app avranno un maggiore controllo sul prezzo delle loro app.

L’App Store di Apple ha una storia nell’offrire agli sviluppatori di app e giochi opzioni di prezzo relativamente limitate. Con le nuove politiche, il prezzo minimo della domanda è diminuito da $ 0,99 a $ 0,29 e il massimo è aumentato da $ 1.000 a $ 10.000. I prezzi possono includere $ 0,10, $ 0,50, $ 1, $ 5, $ 10 e $ 100. Le convenzioni supportate includono X.99, X.00, X.90 e X.95.

Ecco quello di Apple formulazione:

Con il sistema di prezzi aggiornato dell’App Store, tutti gli sviluppatori avranno la possibilità di scegliere tra 900 fasce di prezzo, ovvero circa 10 volte il numero di fasce di prezzo precedentemente disponibili per la maggior parte delle app. Ciò include 600 nuove fasce di prezzo tra cui scegliere, con 100 fasce di prezzo più alte disponibili su richiesta. Per fornire agli sviluppatori di tutto il mondo maggiore flessibilità, le fasce di prezzo, che inizieranno da $ 0,29 e, su richiesta, fino a $ 10.000, offriranno una serie migliorata di fasce di prezzo, aumentando in modo incrementale tra le fasce di prezzo (ad esempio, ogni $ 0,10 a 10 ). $; ogni $ 0,50 tra $ 10 e $ 50; ecc.). Vedere la tabella sottostante per i dettagli.

I prezzi possono essere impostati in base al paese. Ciò consente agli sviluppatori di rispondere all’inflazione e alle variazioni dei tassi di cambio. Gli sviluppatori possono impostare un prezzo base per la vetrina e la valuta che conoscono meglio e vedranno suggerimenti generati automaticamente per i prezzi per altre regioni e valute, che possono accettare o scambiare con le tariffe scelte.

Le app che offrono abbonamenti con rinnovo automatico potranno sfruttare questi cambiamenti a partire da oggi. Gli sviluppatori di app senza abbonamento dovranno attendere fino a una data imprecisata nella primavera del 2023.

Prima d’ora, la maggior parte delle modifiche al sistema dei prezzi dell’App Store erano aggiunte di nuovi tipi di tariffe, sia che si trattasse di acquisti in-app estesi o di modelli di abbonamento. Insieme a queste aggiunte, questa è la modifica più fondamentale al modello di prezzo e alle politiche dell’App Store dal suo lancio.

Diverse forze hanno aperto la strada o contribuito a questo cambiamento. Nel 2021, Apple ha accettato di allentare le restrizioni sui prezzi sulla scia di un’azione legale collettiva da parte di una coalizione di sviluppatori di terze parti. Più in generale, la società ha dovuto affrontare un intenso controllo normativo da parte dei legislatori e critiche pubbliche da parte degli sviluppatori. Come molte altre recenti modifiche alle politiche dell’App Store, questo cambiamento potrebbe essere un tentativo di anticipare future repressioni.

Le modifiche sono state apportate anche per aiutare Apple e gli sviluppatori nel suo ecosistema a navigare nel volatile panorama economico degli ultimi tempi, con un’inflazione e una volatilità dei tassi di cambio più elevate del solito. È anche possibile che Apple introduca questi nuovi prezzi per prepararsi ai nuovi tipi di contenuti, strumenti ed esperienze che potrebbero essere venduti per il suo prossimo visore per realtà mista, che dovrebbe essere lanciato nel 2023.

Immagine dell’elenco di Samuel Axon

READ  È stato riferito che Nintendo, Sony e Xbox salteranno l'E3 2023