Gennaio 28, 2023

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Apple Japan ha colpito $ 98 milioni di tasse arretrate – Nikkei

TOKYO, 27 dicembre (Reuters) – Apple Inc (AAPL.O) Il quotidiano giapponese Nikkei ha affermato che l’unità giapponese sta addebitando ulteriori 13 miliardi di yen ($ 98 milioni) di tasse sulle vendite all’ingrosso di iPhone e altri dispositivi Apple a turisti stranieri che sono stati impropriamente esentati dall’imposta sui consumi.

Citando fonti anonime, il Nikkei ha riferito martedì che in alcuni Apple Store sono stati rilevati acquisti all’ingrosso di iPhone da parte di acquirenti stranieri con almeno una transazione che coinvolge un individuo che acquista centinaia di telefoni contemporaneamente.

Il Giappone consente ai turisti che soggiornano meno di sei mesi di acquistare beni senza pagare un’imposta sui consumi del 10%, ma l’esenzione non si applica agli acquisti per la rivendita.

Secondo il Nikkei, si ritiene che Apple Japan abbia presentato una dichiarazione dei redditi modificata.

In risposta alla richiesta di commento di Reuters, la società ha solo dichiarato in una e-mail che gli acquisti esentasse non sono attualmente disponibili nei suoi negozi. L’ufficio delle imposte regionale di Tokyo ha rifiutato di commentare.

Il CEO di iPhone Tim Cook ha visitato il Giappone all’inizio di questo mese e ha annunciato che la società ha investito oltre $ 100 miliardi nella sua rete di fornitura giapponese negli ultimi cinque anni. Leggi di più

($ 1 = 132,9000 yen)

Segnalazioni aggiuntive di Akanksha Khushi a Bengaluru e Kiyoshi Takenaka a Tokyo; Montaggio di Keizo Nomiyama e Kenneth Maxwell

I nostri standard: Principi di fiducia di Thomson Reuters.

READ  Elon Musk si offre di comprare il rastrello su cui è salito