Ottobre 7, 2022

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Boeing sposta la sua sede da Chicago ad Arlington, in Virginia.

Boeing sposta la sua sede da Chicago ad Arlington, in Virginia.
Segnaposto durante il caricamento delle azioni dell’articolo

Boeing sta spostando il suo quartier generale da Chicago ad Arlington, in Virginia, segno che il gigante aerospaziale sta inclinando la sua ala militare e la sta posizionando meglio per guadare nel pantano politico.

La mossa, riportata per la prima volta dal Wall Street Journal, arriva mentre Boeing lotta per scrollarsi di dosso gli oneri finanziari del 737 Max, l’impatto soffocante della pandemia sui viaggi e le ricadute della rottura dei legami con la Russia. La società ha registrato una perdita di 1,2 miliardi di dollari nel primo trimestre e le sue azioni sono scese del 25% dall’inizio dell’anno.

“Siamo entusiasti di costruire sulle nostre fondamenta qui nella Virginia del Nord”, ha dichiarato giovedì il CEO di Boeing David L. Calhoun in una dichiarazione. “Il distretto ha un senso strategico per la nostra sede globale grazie alla sua vicinanza ai nostri clienti e stakeholder e al suo accesso a talenti tecnici e ingegneristici di livello mondiale”.

Boeing prevede inoltre di sviluppare un centro di ricerca e tecnologia “Per sfruttare e attrarre capacità ingegneristiche e tecniche”, secondo la sua dichiarazione. L’Arlington Center si concentrerà sullo sviluppo di innovazioni nella sicurezza informatica, nelle operazioni autonome, nella scienza quantistica e nell’ingegneria del software e dei sistemi.

Boeing ha affermato che manterrà anche una “presenza significativa” nell’area di Chicago nonostante la mossa.

L’amministrazione del governatore della Virginia Glenn Youngkin (a destra) ha lavorato negli ultimi due mesi con Boeing per attirare la compagnia nello stato, secondo tre persone che hanno familiarità con l’accordo che hanno parlato in condizione di anonimato perché la compagnia aveva intenzione di farlo . Aspetta la prossima settimana per l’annuncio. Hanno detto che il governatore, un ex dirigente del Carlyle Group, aveva una relazione personale con Calhoun.

Le tre persone hanno affermato che lo stato non aveva offerto a Boeing alcun incentivo finanziario “significativo” per la compagnia.

Una persona che ha familiarità con i negoziati ha detto che il senatore Mark R. Anche Warner (Democratico della Virginia) ha lavorato per diversi mesi per convincere la Boeing a trasferirsi in Virginia.

“Per motivi competitivi e per proteggere le informazioni riservate dell’azienda, non possiamo commentare le prospettive di sviluppo economico attuali o potenziali”, ha dichiarato la portavoce della contea di Arlington, Jessica Baxter. Anche Katie Kristol, presidente del Consiglio di amministrazione della contea di Arlington (Democratico), ha rifiutato di commentare.

READ  Cramer afferma che le forze di mercato in conflitto potrebbero portare a una recessione

Le compagnie aeree hanno messo a terra gli aerei 737 Max dopo che Boeing ha rivelato un problema elettrico

La mossa arriva quando Boeing ha dovuto affrontare un intenso controllo da parte della Federal Aviation Administration negli ultimi anni, un cambiamento avvenuto dopo che i legislatori hanno notato gli stretti legami tra le autorità di regolamentazione e la società dopo lo schianto del 737 Max nel 2018 e nel 2019. Questa relazione, ma è potrebbe preoccupare i dipendenti in prima linea nell’ingegneria e nella produzione, che in precedenza avevano sollevato preoccupazioni per il superamento dei problemi di sicurezza da parte dei dirigenti dell’azienda e degli alti funzionari della FAA.

Nel 2017 Boeing ha trasferito il quartier generale della divisione Difesa, Spazio e Sicurezza da St. Louis ad Arlington. La società gestisce un grande ufficio nel quartiere di Crystal City ad Arlington, a meno di un miglio dal Pentagono e ai margini di un’area in cui vivono funzionari locali soprannominato “Sbarco Nazionale”.”.

Oltre agli uffici Boeing al 929 di Long Bridge Drive, la società ha anche ricevuto l’approvazione della contea per una seconda fase di costruzione che aggiungerà più di 131.000 piedi quadrati di spazio.

Il sito si trova a pochi isolati da dove Amazon sta costruendo una seconda sede, volta a consolidare lo sviluppo nell’area.

Il trasferimento di Boeing ad Arlington conferma le aspettative di molti sostenitori dell’atterraggio nazionale, che hanno affermato che l’arrivo di Amazon stimolerebbe la crescita economica in un quartiere a lungo considerato non sfruttato e sottosviluppato. A seguito di una raccomandazione del Comitato federale del 2005 di trasferire gli appaltatori della difesa, Crystal City ha perso circa 17.000 lavoratori militari e della difesa che occupavano circa 4 milioni di piedi quadrati di uffici.

Arlington mira a mitigare le perdite di BRC

Come parte della spinta alla creazione di un corridoio high-tech, Virginia Tech prevede di costruire un nuovo campus per laureati nel Potomac Yard di Alexandria. L’anno scorso, Boeing ha donato 50 milioni di dollari alla scuola per aiuti finanziari e varie altre iniziative, e anche i leader universitari hanno affermato che intendono lavorare a stretto contatto con la compagnia aerea su progetti studenteschi e iniziative di carriera.

“Gli è caduto lo stomaco”, ha detto Ed Pearson, un ex manager dello stabilimento Boeing 737 di Renton, nello Stato di Washington, dei piani dell’azienda di trasferirsi. Ha affermato che sarà importante per i dirigenti rimanere in contatto con le operazioni di produzione nell’area di Seattle e nella Carolina del Sud.

READ  Il funzionario della Fed avverte che i tagli alle tasse del Regno Unito stanno aumentando i rischi di recessione globale

“La mia reazione immediata è stata che Chicago era troppo lontana e il pensiero che sarebbe andata così lontano era sorprendente”, ha detto Pearson, che ha presentato al Congresso una denuncia dopo l’incidente di Max.

Gran parte dell’interesse della FAA si concentra sul 787 Dreamliner, prodotto nella Carolina del Sud. I problemi di qualità degli aeromobili si sono accumulati e Boeing ha interrotto le consegne di aeromobili ai clienti.

La società ha dichiarato quando ha pubblicato gli utili trimestrali la scorsa settimana di aver presentato documenti alla Federal Aviation Administration (FAA) che aprirebbero la strada alla ripresa delle consegne, ma non è chiaro quando le autorità di regolamentazione potrebbero dare la loro approvazione.

Un’indagine sugli incidenti di Max da parte della House Transportation Committee ha indicato la fusione nel 1997 di Boeing con la rivale McDonnell Douglas e il successivo trasferimento dell’azienda a Chicago come un cambiamento nella sua filosofia di base, concentrandosi meno sull’abilità ingegneristica e più sul successo finanziario. La giuria ha citato la Boeing in cerca di profitto come il motivo per cui ha deciso di sviluppare il Max per competere con i nuovi aerei di Airbus, piuttosto che optare per un approccio più costoso e difficile, ma potenzialmente più sicuro, alla progettazione di un nuovo aereo da zero.

Giovedì, il presidente del comitato Rep. Peter A. Defazio (5° Democratico) ha affermato che il trasferimento di Boeing nell’area metropolitana è stato “un altro passo nella direzione sbagliata”.

“Il problema di Boeing non è la mancanza di accesso al governo, ma i continui problemi di produzione e di gestione e guasti del consiglio di amministrazione che hanno portato al fatale crash del 737 Max”, ha affermato in una nota. Realizzare aerei sicuri, non esercitare pressioni sui regolatori federali e sul Congresso”.

Boeing ha trasferito la sua sede globale a Chicago nel 2001, ma la divisione Commercial Airplanes rimane con sede a Renton, Washington, fuori Seattle, dove l’azienda è stata fondata nel 1916. Il trasferimento di Chicago ha segnato gli sforzi di Boeing per affermarsi come potenza aeronautica globale, risultando più vicino a clienti e investitori a Wall Street.

READ  CVS e Rite Aid limitano gli acquisti di contraccettivi di emergenza dopo un'elevata domanda

Trasferitasi ad Arlington, Boeing si sta affermando ulteriormente nel mondo della sicurezza nazionale, con oltre la metà dei 62 miliardi di dollari di vendite di Boeing nel 2021 provenienti da contratti militari.

Nel 2020, i dirigenti della Boeing hanno indicato che stavano cercando di trasferirsi dal grattacielo lungo il fiume di 36 piani e 200 milioni di dollari dell’azienda, che un lavoratore ha descritto come Reuters Come una “città fantasma”. Quasi 500 dipendenti dei 140.000 dipendenti di Boeing sono ospitati nell’edificio dell’azienda, con dispiacere di alcuni che hanno visto l’azienda come disconnessa dalla realtà della produzione di aeromobili e dei lavoratori.

La cultura dell’azienda è stata erosa poiché Boeing ha subito gravi incidenti che hanno offuscato il suo rapporto con clienti e autorità di regolamentazione, mentre le perdite sono state esacerbate dalla catena di approvvigionamento e da problemi di manodopera. Ma Calhoun ha esortato alla pazienza mentre la compagnia cerca di riprendersi.

disse Calhoun Nota dipendenti la scorsa settimana. Il successo dei nostri sforzi sarà misurato negli anni e nei decenni. Niente quarti. “

Peter Rousselot, leader del gruppo civico Arlingtonians for a Sustainable Future, ha affermato che il trasferimento dell’azienda in un sobborgo della Virginia settentrionale sarebbe un “positivo netto” per la contea di circa 240.000 persone.

Tradizionalmente, Arlington ha fatto affidamento su una divisione 50-50 tra entrate fiscali sulla proprietà commerciale e residenziale per finanziare i servizi della contea, sebbene tale rapporto sia cambiato: le tasse sulle imprese ora sono circa il 46%. “Non cambierà magicamente le cose”, ha detto Rousselot, “ma è una buona mossa in questo senso”.

Ma Rousselot, il cui gruppo chiede una crescita più misurata ad Arlington, ha anche affermato che la mancanza di pianificazione a lungo termine del boicottaggio significa che è impossibile valutare quanto la mossa della Boeing influenzerà strade, fogne e scuole.

“La verità [the new Boeing headquarters] È probabile che generi sempre più residenti e dipendenti, il che significa che eserciterà maggiore pressione sulla contea”. “Non sappiamo quale sarà l’effetto netto, ma sarà una preoccupazione a causa di questi servizi infrastrutturali”.

Giovedì le azioni Boeing sono scese di circa il 4%, più o meno alla pari con un ampio calo del mercato.