Luglio 23, 2024

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

BP prevede un deficit di 2 miliardi di dollari nel 2° trimestre a causa dei margini di raffinazione più deboli

BP prevede un deficit di 2 miliardi di dollari nel 2° trimestre a causa dei margini di raffinazione più deboli

Nel 2020 BP ha fissato l’ambizione di diventare una società a zero emissioni “entro il 2050 o prima”.

Matt Cardy | Notizie Getty Images | Belle foto

Bp Le azioni sono scese martedì dopo che la società ha segnalato che prevedeva di registrare un deficit di 2 miliardi di dollari nel secondo trimestre e ha avvertito di sottoponderare i margini di raffinazione nei suoi risultati.

Le azioni BP sono scese del 2,6% nelle prime negoziazioni di mercato alle 08:39 ora di Londra.

In una dichiarazione di martedì, la società ha affermato di aspettarsi che i margini di raffinazione più deboli e la performance del commercio di petrolio peseranno sui risultati del secondo trimestre del 30 luglio. Il colpo è stimato tra i 500 e i 700 milioni di dollari.

La società energetica prevede inoltre di registrare svalutazioni di asset al netto delle imposte e accantonamenti contrattuali compresi tra 1 e 2 miliardi di dollari nel secondo trimestre. La vittoria include accuse relative alla revisione in corso da parte della BP della raffineria di Gelsenkirchen in Germania.

Si prevede che la produzione upstream nel secondo trimestre sarà “sostanzialmente stabile” rispetto al trimestre precedente, ha affermato BP, anticipando un risultato medio nella commercializzazione e nel commercio del gas.

La BP sta affrontando una svolta dopo che l’ex CEO Bernard Looney ha rassegnato le dimissioni da meno di quattro anni dal ruolo a causa di rapporti personali non rivelati con i colleghi prima di diventare CEO. La società ha nominato Murray Auchincloss amministratore delegato permanente a gennaio.

L’azienda mira a risparmiare almeno 2 miliardi di dollari sui costi di cassa entro la fine del 2026. I deboli margini dei carburanti e il calo dei prezzi del gas e del petrolio hanno pesato sui risultati della BP nel primo trimestre, determinando un calo dei profitti.

READ  Le proteste a Stoccolma, incluso il rogo del Corano, suscitano una forte condanna da parte della Turchia

La scorsa settimana, l’energia competitiva era enorme Conchiglia Allo stesso modo, ha annunciato che prevede di registrare un impatto al netto delle imposte fino a 2 miliardi di dollari, principalmente legato agli stabilimenti di Singapore e Rotterdam. Si prevede che la sua performance nel secondo trimestre nel segmento del trading e del gas principale sarà inferiore a quella del primo trimestre del 2024 “a causa delle condizioni meteorologiche”.