Novembre 30, 2022

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Clayton Kershaw, i Dodgers accettano di trattare

Clayton Kershaw, i Dodgers accettano di trattare

Los Angeles — Clayton Kershaw E i Dodgers non hanno perso tempo quando un potenziale Hall of Famer torna per una sedicesima stagione mentre le due squadre si avvicinano a un accordo di un anno, hanno detto giovedì a MLB.com fonti.

I termini dell’accordo sono ancora in discussione. Il club non ha confermato la mossa.

I Dodgers non hanno esteso Kershaw a Offerta qualificata prima della scadenza di giovedì, ma il capo delle operazioni di baseball Andrew Friedman ha chiarito che riportare indietro la mano sinistra è stata una “priorità” per la squadra in questa stagione. Dopo alcune ore di libero arbitrio, il libero arbitrio di Kershaw è terminato.

“Le cose sembrano così belle nel mondo quando Kershaw è vestito da Dodgers”, ha detto Friedman durante le riunioni dei direttori generali a Las Vegas. “È così che atterra con noi, ma non abbiamo potuto rispettare lui ed Eileen durante il processo”.

Lo scorso inverno, il futuro di Kershaw era ancora più incerto. Kershaw non ha raccolto il baseball fino a gennaio dopo aver terminato la stagione nella lista con un infortunio all’avambraccio. Le sue tre opzioni erano giocare per i Dodgers, unirsi ai Rangers per stare vicino alla sua famiglia o ritirarsi nel caso non fosse guarito come sperava.

I Dodgers non hanno fatto un’offerta di qualificazione per Kershaw perché non volevano affrettarsi nella sua decisione. Ma Kershaw era pronto a tornare con i Dodgers, l’unico posto in cui è noto per essere un top player. Una volta che Kershaw prenderà la collina la prossima stagione, diventerà il secondo Dodger a servire 16 stagioni con l’organizzazione, unendosi all’Hall of Famer Don Sutton, che ha anche recitato in 16 stagioni a Los Angeles.

Kershaw è stato uno dei giocatori di bowling più efficaci della National League la scorsa stagione, andando 12-3 con un’ERA di 2,28 su 22 partenze. Ha fatto parte della sua nona squadra All-Star e ha iniziato la classica di mezza estate per la prima volta nella sua carriera al Dodger Stadium. Il mancino ha saltato due mesi a causa di infortuni alla schiena, cosa che Kershaw dovrà tenere d’occhio per il resto della sua carriera.

L’aggiunta di Kershaw all’inizio della bassa stagione dà ai Dodgers più voce in capitolo su come sarà la loro posizione di partenza la prossima stagione. Julio Ureas, Dustin May e Tony Gonsulin sono gli altri tre titolari di filatura. Ryan Pepiot, Michael Grove, Gavin Stone e Bobby Miller saranno tutte opzioni di profondità.

L’aggiunta di una promozione era in cima all’agenda, ha detto Friedman. Hanno agito rapidamente e Kershaw è rimasto a casa per almeno un’altra stagione.