Dicembre 8, 2022

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

College Football Playoff: come sarà il campo ampliato a 12 squadre questa settimana?

The Athletic

Sebbene non sia stato ufficialmente completato, il gioco di calcio a 12 squadre ampliato dovrebbe iniziare nella stagione 2024. Ogni settimana per il resto della stagione, l’atleta Il formato proposto sarà testato utilizzando le più recenti classifiche Top 25 del CFP.

Ecco come verrà piantato l’arco e le posizioni del sito utilizzando la commissione Valutazioni del 22 novembre e il calendario 2024-25. Nota: gli Orange e Cotton Bowls erano stati precedentemente programmati per ospitare le semifinali 2024-25 e Atlanta è stata selezionata come partita del campionato nazionale.

Le prime quattro teste di serie (arrivederci al primo turno):

1. Georgia (Campione SEC)
2. Stato dell’Ohio (Campione dei dieci grandi)
3. TCU (Grande 12 Campione)
4. USC (Campione Pac-12)

sotto il consiglio della PCP modello omologatoI primi quattro posti saranno riservati ai quattro campioni della conferenza con il punteggio più alto. Per i nostri scopi, designiamo la migliore squadra di ogni conferenza come campione. Ciò significa che il n. 1 Georgia (SEC), il n. 2 Ohio State (Big Ten), il n. 4 TCU (Big 12) e il n.

Numero di 5-12 semi:

5. Michigan (Nel complesso)
6. LSU (Nel complesso)
7. Alabama (Nel complesso)
8. Clemson (Campione ACC)
9. Oregon (Nel complesso)
10. Tennessee (Nel complesso)
11. Stato della Pennsylvania (Nel complesso)
12. Tulan (Campione CAA)

Con lo stesso modello, ai sei campioni della conferenza con il punteggio più alto vengono garantiti posti insieme alle sei squadre senior con il punteggio più alto. Se la stagione fosse finita oggi, il quinto e il sesto campione della conferenza con il punteggio più alto sarebbero stati il ​​numero 8 Clemson (ACC) e il numero 19 Tulane (AAC).

READ  L'ex running back dei Dallas Cowboys, Chicago Bears, Marion Barber 3rd, è morta all'età di 38 anni

Insieme a loro sul campo ci saranno le prime sei squadre rimaste: numero 3 del Michigan, numero 5 della LSU, numero 7 dell’Alabama, numero 9 dell’Oregon, numero 10 del Tennessee e numero 11 della Penn State.

tavolo PCP

Tutti i tempi sono orientali.

primo round

venerdì 13 dicembre

  • N. 9 Oregon al n. 8 Clemson, 19:30

sabato 14 dicembre

  • N. 12 Tulane al n. 5 Michigan, mezzogiorno
  • N. 11 Penn State al n. 6 LSU, 16:00
  • N. 10 Tennessee al n. 7 Alabama, 20:00

Le quattro partite del primo turno si giocheranno nei campus delle 5-8 teste di serie durante il terzo fine settimana di dicembre. Quali giochi sono collocati in quali slot saranno probabilmente determinati da ESPN, con Tennessee-Alabama che è la scelta ovvia per la prima serata di sabato.

Quarti di finale

martedì 31 dicembre

  • Peach Bowl: n. 3 TCU contro LSU-Penn State, 19:30

Mercoledì 1 gennaio

  • Fiesta Bowl: vincitore n. 4 USC contro Michigan-Tulane, 13:00
  • Rose Bowl: vincitore n. 2 Ohio State contro Alabama Tennessee, 17:00
  • Sugar Bowl: Georgia n. 1 contro Clemson Oregon, 20:45

Gli attuali sei tornei di Capodanno dovrebbero ospitare a turno i quarti di finale e le semifinali, con l’obiettivo di giocare la maggior parte dei quarti di finale il giorno di Capodanno. Nel suo annuncio, il consiglio di amministrazione della CFP ha affermato che le prime quattro teste di serie sarebbero state nominate “alla luce delle attuali relazioni contrattuali”.

Con questi parametri, il numero 1 della Georgia andrà al SEC Contract Bowl, lo Sugar Bowl e il numero 2 dell’Ohio State al Rose Bowl come campione dei Big Ten. Le ciotole Peach e Fiesta non hanno partner di conferenza, ma la TCU al terzo posto avrà probabilmente il vantaggio sulla USC al quarto posto, e Atlanta è la più vicina. Questo consente facilmente Troiani rimanere in Occidente.

READ  Gemelli, Byron Paxton si trasformano nel primo triplex 8-5 nella storia della MLB contro i White Sox

Semifinali

giovedì 9 gennaio

  • Cotton Bowl: n. 2 Ohio State / n. 7 Alabama / n. 10 Tennessee contro il n. 3 TCU / n. 6 USL/n. 11 Penn State, 19:30

Venerdì 10 gennaio

  • Ciotola arancione: n. 1 Georgia / n. 8 Clemson / n. 9 Oregon contro il n. 4 USC / n. 5 Michigan / n. 12 Tulane, 19:30

I commissari non hanno fissato ufficialmente le date per le semifinali, ma devono essere indietro di almeno una settimana rispetto ai quarti di finale, e il CFP eviterà di programmarle contro i quarti di finale. NFLWeekend Wild Card (11-13 gennaio). Ciò probabilmente significa metterne uno il giovedì sera e l’altro il venerdì sera.

Nell’annuncio del Consiglio della PCP, si leggeva: “Le teste di serie più alte riceveranno un piazzamento preferenziale nelle partite di semifinale”. Dipenderà da quali squadre vinceranno i quarti di finale, ma se la Georgia numero 1 avanza, Miami Più vicino ad Arlington.

lunedì 20 gennaio

  • Partita del campionato nazionale ad Atlanta alle 19:30

La partita per il titolo dovrebbe rimanere lunedì sera, poiché il round di divisione della NFL è stato sospeso per potenziali date del fine settimana. Il CFP ha già scelto Atlanta come sede per il Campionato Nazionale 2025, e dovrebbe rimanere tale anche se la partita verrà probabilmente giocata due settimane dopo il previsto.

Ecco come ci aspettiamo che si svolga il torneo nei quarti di finale e oltre:

  • Il numero 9 Oregon batte il numero 8 Clemson
  • Il numero 5 Michigan batte il numero 12 Tulane
  • Il numero 6 della LSU batte il numero 11 della Penn State
  • Il numero 7 dell’Alabama batte il numero 10 del Tennessee
  • Il numero 1 della Georgia batte il numero 9 dell’Oregon
  • Il numero 5 del Michigan batte il numero 4 dell’USC
  • La LSU n. 6 batte la TCU n
  • Il numero 7 dell’Alabama batte il numero 2 dell’Ohio State
  • Il numero 1 della Georgia batte il numero 5 del Michigan
  • Il numero 7 dell’Alabama batte il numero 6 della LSU
  • Il numero 1 della Georgia batte il numero 7 dell’Alabama
READ  Tom Brady: I ​​Tampa Bay Buccaneers "non sono preoccupati" per la continua assenza della star

Check out la scorsa settimana proiezione qui.

(Illustrazione: Sean Riley / l’atleta; (Immagini: Tom Pennington, Jeff Moreland, JVume/Getty Images)