Settembre 28, 2022

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Dave Collier ricorda di aver sentito per la prima volta “You Oughta Know” di Alanis Morissette: “Oh no!”

Dave Collier ricorda di aver sentito per la prima volta "You Oughta Know" di Alanis Morissette: "Oh no!"

il nuovoOra puoi ascoltare gli articoli di Fox News!

Dave Collier è diventato chiaro su com’era quando ha sentito la voce di Alanis Morissette pungente disintegrazione del 1995 Per la prima volta, si dice da tempo che si parli di una traccia.

L’allume di “Full House” è apparso di recente su SiriusXM “Jim Norton & Sam Roberts” e ha ricordato i suoi primi ricordi di “You Oughta Know”. L’attrice, 62 anni, e la cantante, 48 anni, si sono frequentati nei primi anni ’90 prima di pubblicare la canzone furiosa.

“Ecco la storia. Sto guidando a Detroit‘, e ho acceso la mia radio, e ho sentito un hook per “You Oughta Know”. Vieni alla radio, ha spiegato Collier. E io sono tipo “Wow, è davvero un bel gancio”. E poi ho iniziato a sentire il suono. Sono tipo “Wow, questa ragazza sa cantare”. E non avevo idea, sai, che fosse il record”.

Il comico ha detto di essere rimasto sorpreso dal messaggio arrabbiato della canzone su un amante crudele.

La star di “Full House” Dave Collier all’incontro tardivo di Sagitt Bob per la prima volta: “Siamo diventati subito amici”

Dave Collier è rimasto scioccato quando ha ascoltato per la prima volta l’inno della rottura degli anni ’90 di Alanis Morissette.
(Getty Images)

“Poi stavo ascoltando il testo, ‘Oh, oh no!'” Ammise Collier, ridendo. “Oh, non posso essere quel ragazzo.”

Curioso, Collier è andato in un negozio di dischi e ha comprato l’album “Jagged Little Pill” di Morissette. Ha ascoltato l’intero album nella sua macchina. La star della sitcom ha detto di essere rimasto sbalordito nel sentire l’intera faccenda Riferimenti innegabili alla loro relazione passata.

READ  Uno YouTuber ha appena rivelato il primo episodio della serie americana Sailor Moon

“C’erano molte cose familiari di cui io e lei abbiamo parlato”, ha detto Collier. Tipo: ‘Ti scuoti come un pesce. Dirò: ‘Ehi, sono un pesce morto’ e stringerò la mano a questo pesce morto.

“E così ho iniziato ad ascoltarlo e ho pensato: ‘Oh, immagino che potrei anche farlo Ferisci davvero questa donna“E questa è stata la prima cosa a cui ho pensato”, ha detto.

Clicca qui per iscriverti alla nostra newsletter di intrattenimento

Lo storico Dave Collier e Alanis Morissette negli anni '90.

Lo storico Dave Collier e Alanis Morissette negli anni ’90.
(Collezione Ron Galella/Ron Galella via Getty Images)

Morissette non ha mai confermato su chi fosse basata la frase “You Oughta Know”. Collier ha detto che si sono “ricollegati” anni dopo l’uscita della canzone.

“Ho detto: ‘Cosa vuoi che dica quando le persone mi chiedono di questa relazione?'”, Ha detto Collier. Ha detto: puoi dire quello che vuoi. Quindi è stata davvero gentile al riguardo”.

Collier ha anche insistito sul fatto che la coppia è rimasta in ottima forma nel corso degli anni.

“Ti dirò che tipo di persona è”, ha detto Collier. “Quando Mia sorella Sharon stava morendo di cancroAlanis viveva a Toronto. Mia sorella era a Detroit. In realtà è volata a Detroit con la sua chitarra e si è seduta con mia sorella a suonare canzoni e cantare a mia sorella in ospedale. Questo è il tipo di persona che è. Quindi non avevo niente di negativo da dire su di lei. lei è bella “.

“STRANO AL” YANKOVIC chiede ad Alanis Morrist di “rimanere sulla tua strada” dopo che il cantante ha colpito Twitter da 90 secondi

Nel dicembre 2019, Morissette Presentato “Guarda cosa succede dal vivo” Non avrebbe mai rivelato l’identità della canzone, aggiungendo che era “incuriosita” perché molte persone affermavano di essere l’ispirazione della canzone.

“Sto pensando, ‘Non so se vuoi prenderti il ​​merito di essere quello di cui ho scritto Dovresti sapere'”, ha riso. “Penso solo che se dovessi prenderti il ​​merito di una canzone in cui canto di qualcuno è un idiota… potresti non voler dire, ‘Ehi, sono io!’ “