Luglio 16, 2024

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

È tempo di riflettere: The Bean riapre dopo mesi di lavori

È tempo di riflettere: The Bean riapre dopo mesi di lavori

L’iconica scultura “Cloud Gate” di Chicago, conosciuta anche come “The Bean”, ha riaperto al pubblico domenica dopo quasi un anno di costruzione. Sia i turisti che la gente del posto si sono accalcati davanti alla famosa statua, scattando foto e toccando i suoi riflessi metallici.

La città iniziò la costruzione in Grainger Square, che circonda la statua al 201 E. Randolph Street, nell’agosto 2023.

“Ero qui lo scorso inverno quando ha chiuso, ed era così desolato e triste, quindi è bello vedere che è aperto adesso”, ha detto Jess Smethurst, in visita da Los Angeles. “La sua geometria è meravigliosa, soprattutto con tutti gli edifici che vi si riflettono. È fantastico che siano riusciti a creare qualcosa di così grandioso e così fluido.”

Secondo il Dipartimento degli affari culturali e degli eventi speciali di Chicago, il progetto prevedeva la ricostruzione della piattaforma dell’arena, l’aggiunta di nuove scale, rampe accessibili e un sistema di impermeabilizzazione. Inizialmente la fine dei lavori era prevista per la primavera.

“The Bean” ha debuttato nel 2004. La scultura da 110 tonnellate è stata creata “utilizzando la tecnologia informatica per tagliare 168 massicci pannelli di acciaio inossidabile in forme precise, che sono stati messi insieme come un puzzle e sigillati mediante saldatura”.

Anthony Vasquez/Sun-Times

Alison Seal e suo padre, Richard, che viaggiavano dall’Arizona, si sono fermati a vedere Bean venerdì e sono rimasti delusi nel trovare grandi recinzioni che bloccavano la loro vista. Quando hanno saputo che era stato riaperto, hanno deciso di fermarsi nuovamente al punto di riferimento prima di dirigersi verso A Gioco dei Cubs”, ha detto Allison Sale.

READ  Austin Butler e Vanessa Hudgens hanno avuto un incontro imbarazzante dopo gli Oscar

“Questa è la prima volta che vediamo i fagioli”, ha detto. “Pensavo che sarebbe stato più piccolo. Molti punti di riferimento sembrano più grandi nelle immagini, ma questo è sicuramente all’altezza delle aspettative. Adoro quanto sia accessibile a tutti”, ha aggiunto suo padre.

La piazza è ancora in fase di miglioramento paesaggistico, ma i lavori non influenzeranno l’accesso al Cloud Gate, hanno detto i funzionari della città.

La famiglia di Jax Arroyo è partita da Joliet quando ha saputo che il Bean Hotel aveva riaperto per poterlo mostrare a un parente belga in visita per il fine settimana, ha detto il quindicenne Jax Arroyo.

“Veniamo qui da quando ero bambino e ho sempre pensato che fosse fantastico perché è gigantesco”, ha detto Jax. “Ora che sono più grande, sono più interessato alla sua architettura unica perché è così diversa. Sono davvero felice che siamo riusciti a fermarci mentre accompagnavamo il cugino di mia madre in un giro.”

La famosa statua è stata creata dall’artista Anish Kapoor ed è originale È stato presentato nel 2004. La scultura da 110 tonnellate è stata creata “utilizzando la tecnologia informatica per tagliare 168 massicci pannelli di acciaio inossidabile in forme precise che sono state messe insieme come un puzzle e sigillate mediante saldatura”, secondo la Millenium Park Foundation. sito web.

La piazza apre in tempo per la celebrazione del 20° anniversario del Millennium Park, che si svolgerà in tutto il parco dal 18 al 21 luglio.

“The Bean è davvero un punto fermo in città”, ha detto Smethurst. “È un grande spazio di ritrovo ed è bello vedere come può riunire così tante persone.”

READ  Travis Kelce scambia braccialetti dell'amicizia con i fan di Taylor Swift durante il suo Eras Tour in una nuova clip mentre il suo agente ammette di essere "Swifty al 100% adesso" dopo aver visto la pop star a Singapore