Gennaio 28, 2023

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

George Santos ha ammesso di aver mentito sul college e sulla storia del lavoro

Il rappresentante eletto Jorge Santos ha ammesso lunedì di aver travisato la sua esperienza professionale e la sua storia educativa agli elettori, ma ha affermato che ciò non gli impedirà di assumere l’incarico a gennaio.

Un repubblicano di New York eletto a novembre per rappresentare parti del nord di Long Island e del nord-est del Queens, Mr. Santos ne ha confermato alcuni. Risultati chiave dell’indagine del New York Times nel suo background, ma da quando il Times ha pubblicato i suoi risultati la scorsa settimana ha cercato di minimizzare le falsità nei suoi primi commenti.

“I miei peccati qui abbelliscono il mio curriculum”, ha dichiarato Mr. Santos ha detto al New York Post In una delle due interviste che ha rilasciato lunedì ai media di proprietà conservatrice.

“Io non sono un criminale”, disse Mr. Santos ha detto che sarà un legislatore ancora più efficiente. In un’intervista separata con la radio WABC-AM, ha affermato di voler ancora entrare in carica all’inizio del prossimo Congresso.

Sig. L’approvazione di Santos è servita da trampolino di lancio per uno degli esempi più eclatanti di un membro del Congresso entrante che falsifica elementi biografici chiave del suo background: Mr. Santos ha mantenuto le bugie attraverso due offerte consecutive al Congresso.

Ciò nonostante, il sig. Santos, che ha aiutato i repubblicani a ottenere una maggioranza ristretta nella prossima Camera dei Rappresentanti, ha ammesso di aver commesso qualche finzione, ma le sue azioni non gli impediranno di sedere al Congresso.

I democratici – tra cui il presidente della Camera uscente Nancy Pelosi e il prossimo leader democratico della Camera, il rappresentante Hakeem Jeffries di New York – hanno criticato il sig. Hanno accusato Santos di non essere idoneo a servire al Congresso. I principali leader repubblicani, incluso il rappresentante Kevin McCarthy della California, sono rimasti in gran parte in silenzio.

Solo il forum può impedire ai candidati che violano i requisiti costituzionali di età, cittadinanza e residenza statale di entrare in carica. Non appena si è seduto, Mr. Esperti legali affermano che Santos potrebbe affrontare indagini etiche.

Sig. Santos, attraverso rappresentanti, ha rifiutato molteplici richieste di parlare con The Times. Le sue interviste non hanno affrontato completamente la portata del rapporto del Times, che includeva carenze nei suoi moduli di divulgazione finanziaria e un ente di beneficenza che afferma di aver fondato e registrato presso l’IRS.

Ha anche negato categoricamente di essere stato accusato penalmente in qualsiasi parte del mondo, ma non ha spiegato che c’erano documenti che lo identificavano come accusato di frode in Brasile.

Durante le sue campagne, Mr. Santos ha affermato di essersi laureato al Baruch College nel 2010 prima di lavorare in Citigroup e infine in Goldman Sachs. Una biografia sul sito web del National Republican Congressional afferma che ha frequentato sia la Baruch che la New York University, conseguendo lauree in finanza ed economia.

READ  La star di 'RHOSLC' Jen Shah si è dichiarata colpevole di truffa

Ma i college e gli istituti non sono riusciti a trovare documenti per verificare le sue affermazioni quando sono stati contattati dal Times.

In un’intervista di lunedì, Mr. Santos ha ammesso a The Post di non essersi mai laureato in “nessun istituto di istruzione superiore”. Ha anche ammesso di non aver lavorato direttamente per Goldman Sachs o Citigroup.

Sig. I rapporti passati di Santos sono relativamente chiari: An Versione archiviata Protetto da Wayback Machine Mr. L’ex sito web della campagna di Santos afferma che “ha iniziato a lavorare presso Citigroup come associato e rapidamente è diventato gestore patrimoniale associato nella divisione immobiliare dell’azienda”.

Invece, ha detto a The Post, ha trattato con entrambe le società attraverso il suo lavoro presso Linkbridge Investors, un’altra società che collega investitori con potenziali clienti.

Sig. Santos ha detto a The Post che Linkbridge ha “società in accomandita semplice” con due società di Wall Street.

Signor a Linkbridge. Il Times ha confermato l’impiego di Santos. Ma uno Una versione della biografia della sua campagna è stata recentemente pubblicata in aprileSig. Santos ha detto di aver iniziato la sua carriera a Wall Street in Citigroup e di essere stato in Goldman Sachs prima di entrare in Linkbridge.

Un portavoce di Citigroup ha rifiutato di commentare. I rappresentanti di Goldman Sachs e LinkBridge non hanno risposto immediatamente alle richieste di ulteriori informazioni.

Sig. Santos, fino a poco tempo fa, non ha reso pienamente conto del suo impiego durante gli anni in cui ha affermato di avanzare a Wall Street. Nella sua intervista con la radio WABC, ha confermato il rapporto del Times secondo cui ha lavorato in un call center nel Queens tra la fine del 2011 e l’inizio del 2012.

READ  La NBA ha multato e sospeso il proprietario dei Phoenix Suns Robert Sarver

L’intervista alla WABC è stata uno spettacolo politico di interesse. Sig. Santos è stato intervistato da John Catsimaditis, magnate dei supermercati e grande donatore repubblicano, e dall’ex deputato democratico Anthony Weiner, che si è dimesso in disgrazia nel 2011.

Trump è stato criticato per la sua affermazione in un’intervista il mese scorso dopo la sua elezione secondo cui una società per cui lavorava “ha perso quattro dipendenti” nella sparatoria del giugno 2016 al nightclub Pulse di Orlando. Weiner ha chiesto al signor Santos. Il Times ha esaminato il pacchetto di notizie. e note di necrologio e non ha trovato prove a sostegno dell’affermazione.

Lunedì il sig. Santos ha detto alla WABC che i quattro non sono ancora dipendenti, ma sono in procinto di essere assunti.

“Abbiamo perso quattro persone che avrebbero dovuto venire a lavorare per l’azienda che stavo fondando a Orlando”, ha detto.

Sig. Santos non ha fornito il nome dell’azienda o ulteriori informazioni a sostegno della sua dichiarazione. Quando è avvenuta la sparatoria il sig. I registri pubblici mostrano che Santos viveva nella zona di Orlando e si è registrato per votare lì durante le elezioni del 2016.