Dicembre 3, 2022

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

“Giocare con il fuoco”: l’ONU avverte il team di ispezionare i danni alla centrale nucleare ucraina

"Giocare con il fuoco": l'ONU avverte il team di ispezionare i danni alla centrale nucleare ucraina
  • Il direttore dell’Agenzia internazionale per l’energia atomica avverte: “Stai giocando con il fuoco!” Dopo le esplosioni
  • Russia e Ucraina si incolpano a vicenda per i bombardamenti
  • Il presidente Zelensky afferma che la regione orientale è stata colpita dall’artiglieria pesante
  • “Le battaglie più feroci” sono nella regione di Donetsk, dice Zelensky

LONDRA/LVIV, Ucraina (Reuters) – Il capo dell’Agenzia internazionale per l’energia atomica delle Nazioni Unite ha avvertito che chiunque abbia sparato con l’artiglieria contro la centrale nucleare ucraina di Zaporizhia stava “giocando con il fuoco” mentre la sua squadra si preparava a ispezionarla lunedì per i danni. scioperi del fine settimana.

Il presidente Volodymyr Zelensky ha affermato che gli attacchi alla più grande centrale nucleare d’Europa nel sud dell’Ucraina sono avvenuti mentre le battaglie infuriavano nell’est mentre le forze russe martellavano le posizioni ucraine lungo la linea del fronte.

Il bombardamento della centrale nucleare di Zaporizhia segue battute d’arresto per le forze russe nella regione di Kherson nel sud e una risposta russa che includeva raffiche di attacchi missilistici in tutto il paese, molti dei quali su centrali elettriche.

L’Agenzia internazionale per l’energia atomica ha detto che più di una dozzina di esplosioni hanno scosso la centrale nucleare tra sabato e domenica. Il capo dell’Agenzia internazionale per l’energia atomica, Rafael Grossi, ha detto che gli attacchi sono stati profondamente inquietanti e del tutto inaccettabili.

“Chiunque ci sia dietro deve fermarsi immediatamente. Come ho già detto molte volte, stai giocando con il fuoco!” Lo ha detto Grossi in una nota.

La Russia e l’Ucraina si sono incolpate a vicenda per aver bombardato la struttura, come hanno fatto ripetutamente negli ultimi mesi dopo gli attacchi su di essa o nelle sue vicinanze.

READ  È qui che le forze russe sono avanzate finora

Un team dell’AIEA sul campo, citando le informazioni fornite dalla direzione della stazione, ha affermato che ci sono stati danni ad alcuni edifici, sistemi e attrezzature, ma nessuno critico per la sicurezza nucleare.

Grossi ha detto che il team prevede di condurre una valutazione lunedì, ma la società russa di energia nucleare Rosenerguatum ha affermato che ci sarebbero dei limiti su ciò che il team potrebbe esaminare.

“Se vogliono ispezionare una struttura che non ha nulla a che fare con la sicurezza nucleare, l’accesso sarà negato”, ha detto all’agenzia di stampa Tass Rinat Karcha, consigliere dell’amministratore delegato di Rosenergoatom.

I ripetuti bombardamenti dell’impianto hanno sollevato preoccupazioni per un grave incidente a 500 km (300 mi) dal luogo del peggior incidente nucleare del mondo, il disastro di Chernobyl del 1986.

Zaporizhia forniva circa un quinto dell’elettricità dell’Ucraina prima dell’invasione russa e ha dovuto funzionare più volte con generatori di riserva. Ha sei reattori raffreddati ad acqua VVER-1000 V-320 di progettazione sovietica e due reattori moderati ad acqua all’uranio-235.

I reattori sono fuori servizio ma c’è il rischio di surriscaldamento del combustibile nucleare se viene interrotta l’alimentazione dei sistemi di raffreddamento. I bombardamenti hanno ripetutamente interrotto le linee elettriche.

Il ministero della Difesa russo ha affermato che l’Ucraina ha sparato proiettili contro le linee elettriche che riforniscono l’impianto, ma la compagnia nucleare ucraina Energoatom ha accusato l’esercito russo di aver bombardato il sito, affermando che i russi avevano preso di mira le infrastrutture necessarie per riavviare parti dell’impianto nel tentativo di limitare l’approvvigionamento energetico dell’Ucraina. .

Una vista mostra la centrale nucleare di Zaporizhzhia dalla città di Nikopol, nel mezzo dell’attacco della Russia all’Ucraina, nella regione di Dnipropetrovsk, Ucraina, il 7 novembre 2022. Foto scattata attraverso il vetro. Fotografia: Valentin Ogirienko/Reuters

‘Le battaglie più feroci’

In un discorso video, Zelensky ha affermato che le forze russe hanno bombardato le posizioni di prima linea ucraine con il fuoco dell’artiglieria nell’Ucraina orientale, con gli attacchi più feroci nella regione di Donetsk.

READ  Wordle 359 13 giugno - Lottando con Wordle oggi? TRE INDIZI PER AIUTARE A RISPONDERE | giochi | intrattenimento

La Russia ha ritirato le sue forze dalla città meridionale di Kherson questo mese e ne ha spostate alcune per rafforzare le sue posizioni nelle regioni orientali di Donetsk e Luhansk, una regione industriale nota come Donbass.

“I combattimenti più pesanti, come prima, sono nella regione di Donetsk. Anche se oggi ci sono stati meno attacchi a causa del maltempo, il volume dei bombardamenti russi è purtroppo ancora molto alto”, ha detto Zelensky.

“Nella regione di Luhansk, stiamo lentamente avanzando durante i combattimenti. Finora, ci sono stati quasi 400 attacchi di artiglieria a est dall’inizio della giornata”, ha detto.

In un primo aggiornamento di lunedì, l’esercito ucraino ha confermato i pesanti combattimenti nelle ultime 24 ore, affermando che le sue forze avevano respinto gli attacchi russi nella regione di Donetsk mentre le forze russe stavano bombardando la regione di Luhansk a est e Kharkiv a nord-est.

Nel sud, Zelenskyj ha affermato che le forze stanno “costantemente e calcolatamente distruggendo il potenziale degli occupanti”, ma non ha fornito dettagli.

La città di Kherson è ancora senza elettricità, acqua corrente o riscaldamento.

L’Ucraina ha dichiarato sabato che circa 60 militari russi sono stati uccisi in un attacco di artiglieria a lungo raggio nel sud, la seconda volta in quattro giorni che l’Ucraina ha causato pesanti perdite in un singolo incidente.

Domenica scorsa, il ministero della Difesa russo ha dichiarato che fino a 50 militari ucraini sono stati uccisi il giorno prima lungo la linea del fronte meridionale a Donetsk e 50 altrove.

Reuters non ha potuto verificare immediatamente alcun rapporto sul campo di battaglia.

La Russia descrive la sua invasione dell’Ucraina come una “operazione speciale” per disarmare e “screditare” il suo vicino, anche se Kiev ei suoi alleati affermano che l’invasione è una guerra di aggressione non provocata.

READ  Appello urgente di aiuto lanciato mentre le immagini satellitari mostrano che un terzo dell'area del Pakistan è sott'acqua | risposta umanitaria

L’analista militare di Kiev Oleh Zhdanov ha affermato che, secondo le sue informazioni, ci sono state offensive russe in prima linea a Bakhmut e Avdiivka nella regione di Donetsk, tra le altre.

“Il nemico sta tentando senza successo di sfondare le nostre difese”, ha detto Zhdanov in un video sui social media. “Stiamo resistendo – hanno subito pesanti perdite”.

(Segnalazione di Guy Faulconbridge a Londra, Pavel Politiuk a Kyiv, Caleb Davis a Danzica e David Leunggren a Ottawa; Segnalazione aggiuntiva di Francois Murphy a Vienna e Lydia Kelly a Melbourne. Scritto da Guy Faulconbridge, David Leunggren e Shri Navaratnam; Montaggio di Robert Birsel

I nostri standard: Principi di fiducia di Thomson Reuters.