Dicembre 3, 2022

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Giovedì mattina la NASA sta testando uno scudo termico gonfiabile

Giovedì mattina la NASA sta testando uno scudo termico gonfiabile

Rappresentazione artistica di un test di volo con deceleratore gonfiabile in orbita terrestre bassa (LOFTID).

Rappresentazione artistica di un test di volo con deceleratore gonfiabile in orbita terrestre bassa (LOFTID).
Una precisazione: Nasa

Il volo finale di un razzo Atlas 5 dalla base della forza spaziale di Vandenberg in California vedrà il lancio di un satellite meteorologico avanzato, nonché l’esperimento dello scudo termico.

La missione Joint Polar Satellite System 2 (JPSS-2) della National Oceanic and Atmospheric Administration e la missione Low Earth Orbit Flight Test Inflatable Decelerator (LOFTID) della NASA verranno lanciate a bordo di un razzo Atlas 5 della United Launch Alliance giovedì, novembre 4:25 ET da Space Launch Complex 3 presso la base della forza spaziale di Vandenberg in California, Secondo la NASA. Se sei sveglio a quell’ora non valida, puoi guardare l’evento su TV della NASA O nella trasmissione in diretta mostrata di seguito.

NASA Live: la trasmissione ufficiale della NASA TV

JPSS-2 Si unirà a una flotta di satelliti in orbita sincrona con il sole, dove raccoglierà dati per modelli meteorologici globali monitorando gli incendi, misurando le temperature della superficie del mare e osservando le proliferazioni algali dannose nell’oceano. Gli scienziati utilizzeranno questi dati per creare previsioni meteorologiche in tutto il mondo e tracciare eventi meteorologici estremi.

Quando JPSS-2 si separerà dal razzo per raggiungere la sua orbita, il suo compagno inizierà il suo viaggio di ritorno sulla Terra. Il Scudo termico LOFTID Si separerà dallo stadio superiore del razzo dopo che il deorbita è stato bruciato. LOFTID quindi si gonfierà e rientrerà nell’atmosfera terrestre per dimostrare le sue capacità. L’esperimento è progettato per rallentare la velocità del veicolo spaziale, proteggendo così i loro carichi utili dalle temperature torride causate dal ritorno dell’atmosfera, non solo quella terrestre, ma anche quella di altri pianeti.

Test dell’orbita terrestre bassa della NASA su un deceleratore gonfiabile – Animazione LOFTID

Secondo la NASA, “la tecnologia potrebbe essere ulteriormente sviluppata per supportare grandi missioni robotiche con equipaggio verso destinazioni come Marte, Venere e Titano, oltre a restituire carichi utili pesanti sulla Terra”.

The launch of the Atlas 5 rocket was originally scheduled for November 1, but it was in ritardo a causa di una batteria difettosa. Il 29 ottobre, la NASA ha annunciato che la batteria dello stadio superiore del Centaur doveva essere sostituita e che il razzo lo era Indagine essere rilasciato dopo cinque giorni.

Questo sarà il 23° lancio della NASA su un razzo Atlas 5, ma l’ultima volta che l’agenzia spaziale utilizzerà Atlas 5 dell’ULA in Avvio del programma di servizio (Lanci commerciali di missioni senza pilota). Al suo posto, ULA spera di debuttare in futuro Missile Centauro Vulcaniano entro l’inizio del prossimo anno.

Di più: Il primo satellite Internet di Amazon sarà lanciato su un razzo non provato

READ  Giunone della NASA ottiene la vista ad altissima risoluzione della misteriosa regione della luna ghiacciata Europa di Giove