Febbraio 1, 2023

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Goldman ha mancato le stime sugli utili poiché gli accordi sono diminuiti e il settore dei consumi ha subito un duro colpo

17 gennaio (Reuters) – Gruppo Goldman Sachs (GS.N) La società martedì ha registrato un calo del 69% superiore alle attese nell’utile del quarto trimestre, poiché è stata alle prese con un calo degli accordi, un calo delle entrate di gestione patrimoniale e patrimoniale e ha registrato perdite nella sua attività di consumo.

Le banche di Wall Street stanno effettuando profondi tagli alla forza lavoro e razionalizzando le loro operazioni poiché l’attività di negoziazione, la loro principale fonte di entrate, si ferma a causa delle preoccupazioni per una debole economia globale e l’aumento dei tassi di interesse.

Goldman sta anche limitando le sue ambizioni bancarie al dettaglio mentre il CEO David Solomon rifocalizza le risorse della banca sul rafforzamento delle sue attività principali come l’investment banking e il trading.

Solomon ha confermato che la banca stava tagliando il 6% del suo organico, o circa 3.200 posti di lavoro, e apportando modifiche alla sua attività di consumo per navigare in una prospettiva incerta per il 2023.

“Abbiamo cercato di fare troppo e troppo velocemente”, ha detto di aziende di consumo come l’unità orientata al consumatore di Marcus. “Non abbiamo eseguito perfettamente su alcuni, quindi abbiamo dato una buona occhiata a quelli e ho apportato modifiche.”

Goldman Sachs ha registrato una perdita netta di 660 milioni di dollari nella sua unità Platform Solutions, che comprende le sue attività di transazioni bancarie, carte di credito e fintech, poiché gli accantonamenti per perdite su crediti sono cresciuti con l’espansione dell’attività.

La banca ha dichiarato che la sua perdita netta per l’intero anno per il business delle soluzioni di piattaforma è stata di $ 1,67 miliardi, sebbene le entrate nette di $ 1,50 miliardi per il 2022 siano state del 135% rispetto al 2021.

READ  Diffusione di tagli di posti di lavoro nel settore tecnologico, Microsoft offre 10mila posti di lavoro

Goldman ha confermato martedì che intende smettere di concedere prestiti al consumo non garantiti dopo aver trasferito Marcus al suo ramo di asset e wealth management. Anche il lancio del conto corrente di Marcus è stato ritardato.

Le commissioni di investment banking di Goldman sono diminuite del 48% nell’ultimo trimestre, mentre i ricavi della sua unità di gestione patrimoniale e patrimoniale sono diminuiti del 27% a causa dei minori ricavi da investimenti azionari e di debito.

Solomon ha affermato che le previsioni dei banchieri di investimento potrebbero essere migliori nella “metà posteriore” del 2023, poiché le persone ammorbidiscono le loro opinioni sulle prospettive economiche per quest’anno.

Le azioni sono scese di quasi il 7% a $ 347,66 a mezzogiorno.

Grafica Reuters Reuters

costi crescenti

Le maggiori banche di Wall Street hanno accumulato più denaro per i giorni di pioggia per prepararsi a una possibile recessione, mostrando cautela nel prevedere la crescita del reddito in un’economia incerta e con una maggiore concorrenza per i depositi.

Le spese operative totali di Goldman sono aumentate dell’11% a 8,1 miliardi di dollari nel primo trimestre. Una fonte ha detto a Reuters la scorsa settimana che la banca licenzierà 3.000 dipendenti nel tentativo di contenere i costi.

Il chief financial officer di Goldman, Dennis Coleman, ha dichiarato che la commissione di licenziamento sarà adeguata nel 2023.

La banca ha riportato un utile di 1,19 miliardi di dollari, o 3,32 dollari per azione, per i tre mesi terminati il ​​31 dicembre, al di sotto della stima di Street di 5,48 dollari, secondo i dati di Refinitiv IBES.

READ  Cambiare il modo in cui il bestiame pascola e riducendo le emissioni

“Si prevedeva che i risultati del quarto trimestre di Goldman Sachs sarebbero stati molto scarsi, persino più miseri del previsto”, ha affermato Octavio Marenzi, CEO di Ubimas Advisory.

“Il vero problema sta nel fatto che le spese operative sono aumentate dell’11% mentre i ricavi sono diminuiti. Ciò indica fortemente ulteriori tagli ai costi e licenziamenti”, ha aggiunto.

L’attività di Goldman è stata un punto positivo in quanto ha beneficiato dell’aumento della volatilità del mercato, guidata dalla restrizione quantitativa della Federal Reserve.

I ricavi da negoziazione di reddito fisso, valute e materie prime sono aumentati del 44%, mentre i ricavi da negoziazione di azioni sono diminuiti del 5%.

I ricavi netti complessivi sono diminuiti del 16% a 10,6 miliardi di dollari.

Segnalazioni aggiuntive di Nikit Nishant e Noor Zainab Hussain a Bengaluru e Saeed Azhar a New York; Segnalazione aggiuntiva di Bansari Mayur Kamdar. Montaggio di Anil D’Silva e Mark Porter

I nostri standard: Principi di fiducia di Thomson Reuters.