Dicembre 8, 2022

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

I cechi deridono la Russia con un’annessione fittizia di Kaliningrad

I cechi deridono la Russia con un'annessione fittizia di Kaliningrad

Alcuni cechi stanno trollando la Russia con una mossa fasulla per annettere la regione isolata di Kaliningrad del paese – un funzionario eletto ha persino condotto un “referendum” su Twitter sulla questione.

La cinica annessione della regione del Mar Baltico è arrivata come risposta al controverso leader russo Vladimir Putin Annessione di quattro regioni dell’Ucraina dilaniata dalla guerra la settimana scorsa.

Una petizione per strappare Kaliningrad dalle mani della Russia è ora in circolazione, con un sito di notizie russo che avrebbe preso sul serio la proposta.

I fautori della mossa hanno scherzato sul fatto che la Repubblica Ceca fosse un paese senza sbocco sul mare e che l’assorbimento dell’area avrebbe consentito ai cechi l’accesso al mare per la prima volta.

“È ora di dividere Kaliningrad in modo che i nostri fratelli cechi possano finalmente raggiungere il mare”, ha affermato un post virale ritwittato dall’eurodeputato Tomas Zdechowski.

Una mappa satirica che circola su Twitter mostra Kaliningrad divisa nei territori ceco e polacco.
Twitter / Mihaszek

La pubblicazione includeva una mappa che mostrava Kaliningrad diviso in due parti Con la metà superiore contrassegnata da una bandiera ceca e la metà inferiore contrassegnata da una bandiera polacca.

“Teneremo un referendum per rendere Kaliningrad ceco-polacco”, ha continuato, usando un’emoji di una faccia ridente. “Porteremo la guida in Crimea.”

Ha quindi pubblicato un sondaggio su Twitter e ha rapidamente annunciato mentre il sondaggio rimaneva aperto che “i risultati sono chiari”. E ha seguito la petizione e l’ha fatto Hanno ottenuto quasi 15.000 firme A partire da mercoledì. E il “Account ufficiale ‘Twitter di rinominato Královec Aveva già 51.000 follower.

Kaliningrad, precedentemente chiamata Königsberg, è un territorio russo che confina con la Lituania e la Polonia.
Kaliningrad, precedentemente chiamata Königsberg, è un territorio russo che confina con la Lituania e la Polonia.
Ulf Moder/Image Alliance tramite Getty Images

“Dopo un referendum di successo, il 97,9% dei residenti di Kaliningrad ha deciso di fondersi con la Repubblica Ceca e rinominare Kaliningrad in Kralovich”, ha scritto l’account su Twitter.

READ  La sorella del leader iraniano condanna il suo governo e sollecita le guardie a disarmarlo

Kaliningrad è stata sotto il controllo russo fin dall’epoca sovietica, ma non è direttamente collegata al resto del paese. Condivide i confini con Lituania e Polonia.

Almeno un sito di notizie russo ha riferito che la proposta di annessione è pericolosa, Secondo il sito di notizie iDNES.

L'annessione dell'area lungo il Mar Baltico darebbe alla Repubblica ceca "finalmente" accesso al mare.
Un falso post su Twitter affermava che l’annessione dell’area lungo il Mar Baltico avrebbe “finalmente” consentito alla Repubblica Ceca l’accesso al mare.
Getty Images

Zdechovsky non era sorpreso che alcuni si fossero persi la battuta.

“Penso che i russi si prendano molto sul serio, sia in termini di politica che di relazioni internazionali”, ha detto ai media. “Dobbiamo mettere sempre più uno specchio davanti a loro e mostrare che non abbiamo paura di loro e delle loro minacce e che siamo pronti a sostenere l’Ucraina nella sua lotta per il ritorno di tutte le terre”.