Febbraio 3, 2023

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

I futures su azioni sono leggermente diminuiti poiché gli investitori attendono guadagni dalle grandi banche

I futures sulle azioni sono leggermente diminuiti nelle prime contrattazioni di venerdì mentre gli investitori si preparano per l’inizio dei grandi guadagni delle banche.

I futures legati al Dow Jones Industrial Average sono scesi di 17 punti, o dello 0,05%, mentre i futures S&P 500 sono stati parzialmente inferiori e i futures Nasdaq 100 sono scesi dello 0,27%.

Le mosse notturne sono arrivate dopo una giornata positiva per i tre principali indici. Il Nasdaq Composite è salito al quinto giorno, per la prima volta da luglio. Le scorte sono aumentate ampiamente poiché il rapporto CPI di dicembre ha mostrato che i prezzi sono scesi dello 0,1% durante il mese di novembre. Mentre i prezzi sono aumentati a un ritmo del 6,5% rispetto all’anno precedente, i risultati hanno alimentato le speranze che la Federal Reserve possa presto rallentare il suo rally.

Il Dow Jones Industrial Average ha aggiunto 216,96 punti, pari allo 0,64%. Gli indici S&P 500 e Nasdaq Composite hanno guadagnato rispettivamente lo 0,34% e lo 0,64% durante le normali negoziazioni.

Il Nasdaq Composite Index è sulla buona strada per la sua striscia vincente giornaliera più lunga da luglio

Le azioni si stanno dirigendo verso una settimana vincente, con il Nasdaq e l’S&P sulla buona strada per registrare la loro migliore performance settimanale da novembre. Il Nasdaq è salito del 4,09% fino alla chiusura di giovedì. L’S&P è avanzato del 2,26%, mentre il Dow Jones ha guadagnato l’1,66%.

Otto degli 11 settori dell’S&P 500 hanno chiuso giovedì in positivo, portando il rialzo nel 2022. I titoli dei beni di consumo hanno rallentato, con il settore in calo dello 0,79%.

READ  Città degli Stati Uniti in cui devi guadagnare più di $ 200.000 per acquistare una casa

La stagione degli utili prende il via in pieno svolgimento venerdì con i risultati per le principali banche JPMorgan Chase, Wells Fargo, Citigroup e Bank of America. Gli investitori seguiranno i comunicati, che dovrebbero fornire maggiori informazioni sulla salute dell’economia e impostare il tono per la stagione degli utili.

“Mentre il tiro alla fune si intensifica tra gli analisti sulle prospettive di una recessione – e sulla profondità della recessione – i rapporti sugli utili delle banche, insieme alle loro indicazioni, dovrebbero aiutare a spiegare come se la stanno cavando le imprese e i consumatori”, ha affermato Quincy. Crosby, capo stratega globale di LPL Financial.

Anche Delta Air Lines, BlackRock e United Health dovrebbero riferire venerdì. I dati sulla fiducia dei consumatori sono previsti in tarda mattinata.