Settembre 28, 2022

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

I marinai schiacciano il pulsante della palla del caos, vincono 6-2 sugli angeli

I marinai schiacciano il pulsante della palla del caos, vincono 6-2 sugli angeli

Sarà la stagione del calcio, quindi stasera diamo un calcio a una vecchia castagna da calcio dalle naftaline che abbiamo accumulato per tutta l’estate e diciamo che la partita di stasera è stata una storia di due tempi. Tranne che non erano metà, erano davvero le parti del gioco in cui stavano giocando i giocatori e le parti in cui non lo erano, e anche se fosse successo qualcosa che si avvicinava al caos della partita di stasera su un campo di football e Cris Collinsworth aveva per metterlo in fila per scappare nella notte, non si sentirà mai più di lui. Ma prima il primo tempo!

È stato un po’ sorprendente vedere la relativa mancanza di attenzione nazionale che è stata diretta alla partita di stasera. I detentori del titolo All-Star vs MVP asso vs asso, con Luis Castillo che affronta Shohei Ohtani in una partita dell’AL West, con i Mariners che lottano disperatamente per rompere la storica siccità che hanno affrontato, e gli angeli in ascesa ora cercano avidamente di giocare spoiler ? Sembra un grosso problema per noi, ma quello che sappiamo, MLB è Belle in bilico per le strade del suo villaggio di provincia cantando di come questo minuscolo paesino fa schifo, in effetti, e allo stesso tempo siamo questa signora:

Los Angeles è letteralmente la seconda città più grande degli Stati Uniti, Rob!

In ogni caso, probabilmente era giusto che non ci fosse molto scherzo basato su questo gioco perché in una battaglia d’assi lo era… Né Otani né Castillo sembravano al loro meglio, e nessuno dei due attacchi ha dato fuoco al mondo. I Mariners arrivano immediatamente sul tabellone in questo gioco quando Jesse Winker, insieme a due oppositori, ti sente parlare di un po’ di caos:

Mitch Hanegger lo ha seguito con una canzone, ma i marinai non sono stati in grado di fare altro. Quello che sono stati in grado di fare è stato aumentare il passo di Otani, che gli è costato 21 tiri nel primo, in gran parte guidati da otto tiri in uno di Hanegger. Non lasciarci mai, Mitch.

Sfortunatamente, gli angeli sono tornati proprio in fondo al primo. Sembrava che sarebbe stata una svolta veloce per Castillo dopo aver giocato due partite veloci, e un’ottima notizia per i navigatori dato che Otani ha sbagliato alcuni palloni sulla sua racchetta, ma Luis Renjivo è saltato nel primo lancio di Castillo – palla veloce 98 MPH preso un sacco di board – e dopo alcune inutili jam. Sul campo dove Mitch o Julio avrebbero potuto prendere la palla ma non l’hanno fatto, e poi oops è stato comunque un fuoricampo, come odiavo l’Angel Stadium, all’improvviso l’1- 1 partita è stata un pareggio. Stessa cosa, Louis, stessa cosa.

Nel terzo, sembrava che Julio avesse messo i Mariners in avanti su una palla che era stata bloccata oltre la recinzione ad angolo retto rispetto al campo, ma Phil Nevin non è riuscito a sfidarlo abbastanza velocemente e dopo la revisione ha ritenuto che fosse un foul ball (nota che non dico “esposto”, perché sto ancora aspettando quella conferma visiva), quindi ovviamente è finito invece per uscire. Dei del baseball, perché odi il divertimento. Non solo voglio dire che passare da un potenziale fuoricampo a un eliminazione diretta è una metafora perfetta di come i marinai si siano finora comportati male nel loro cosiddetto programma flex, ma anche, se la metafora tesa è appropriata. Ty France, che ancora litigava al piatto, ha poi messo radici al primo tiro. womp womp.

Ma allora! Jesse Winker e Mitch Hanegger hanno lavorato da soli in una rara passeggiata al largo di Ohtani, dove ha cresciuto JB Crawford. A questo punto, è opportuno menzionare che c’era una forte squadra di Mariners nell’edificio per la partita, e hanno portato il loro canto “JP”, che potrebbe aver spinto questo singolo RBI fuori dalla mazza di JP Crawford, che continua a scaldarsi dopo una buona prestazione per la Texas Series Deludente. Adam Frazier ha colpito quindi per finire la corsa, ma l’inning ha spinto il conteggio tonale di Ohtani a 61 su tre.

Ma le cose non sono diventate più facili dopo. Il sempre fastidioso David Fletcher è arrivato 3° saltando una diapositiva sospesa da Castillo, e ha messo sul posto un corridore al primo posto. Castillo è poi caduto dietro Otani 3-1 e le cose sembravano cupe prima di rimbalzare indietro per colpirlo con una temperatura di 98 miglia all’ora.

gif piangere

Successivamente, Luis Rengivo è entrato in un doppio gioco per salvare Castillo nell’inning con il numero di campo non cambiato, ma i Mariners non sono stati in grado di capitalizzare nel quarto nonostante la doppietta di Jake Lamb che ha mancato di essere Homer per a questo livello. Per dire ancora: odio Angel Stad e tutte le attrezzature che ne derivano. Tuttavia, a 104,9 dalla battuta e un xBA di 0,800, è un fan di Lamb.

Meno incoraggiante: fondo di IV. Taylor Ward ha iniziato l’inning con una doppietta su un altro povero cursore di Castillo, poi Jared Walsh ha preso uno sprint a centrocampo e lo ha segnato a casa e ha commesso un fallo su Ty France sulla staffetta, consentendo al velocista di avanzare al secondo posto. Ty, ci sono cinquanta flessioni di Perry Hill prima della partita di domani. Castillo è riuscito a sfuggire all’inning senza ulteriori danni, inclusa un’imboscata ordinata al ritorno come se stesse mostrando il suo campo di gioco. Così sono gli uomini, ma a questo punto Otani stava salpando, costringendo Castillo a tornare lì. Ha avuto un inizio morbido con Andrew Velasquez, letteralmente solo in questa squadra perché ha un guanto di sfida corto, e poi Castillo è arrivato subito dopo David Fletcher, che mi piace pensare che irriti La Piedra tanto quanto mi fa incazzare. Castillo ha ottenuto il Fletcher 1-2, ma poi ha lavorato sull’intero conteggio perché Castillo potrebbe essere La Piedra, ma Fletcher è La Piedra en El Zapato, masticando molti tiri di Castillo prima di individuare il centro. Come lo odio? Ancora una volta, Castillo è uscito dai guai, ma stasera si è sentito come un dilettante senza sosta nel suo comando, con poco supporto dal suo attacco.

Castillo ha combattuto durante il sesto inning, quindi entrambi i titolari sono riusciti a cancellare sei punti, ma non è stato facile. Ha guidato l’inning colpendo Taylor Ward con un conteggio completo, poi un altro conteggio completo per Jared Walsh, che è solo il piano di A Reverse Taylor Ward, prima di colpirlo. Questo lo ha spinto a fare 100 presenze contro Stephen Duggar, che è molto meno efficiente di quello che abbiamo visto a Castillo in passato. Grazie al fatto che Laz Diaz è bravo come arbitro quanto me nello scrivere un succinto riassunto, Castillo ha dovuto lanciare cinque colpi per colpirlo, il che ha visto Duggar inseguire dopo aver cambiato il terzo colpo e l’ottavo colpo della giornata, ma anche il conteggio dei lanci è stato spinto lui bene nell’area della linea rossa. Tuttavia, Servais ha scelto di rimanere con Castillo contro Max Stassi per cercare di finire sesto, e Castillo ha risposto:

Il comportamento di Ace

Ci piace! È bello vedere che anche in una notte in cui Castillo non ha la meglio su di sé, può premere ed eseguire quando deve; Speriamo che la prossima volta i suoi insulti gli diano più supporto durante la corsa in modo che non debba macinare così tanto.

Con il primo capitolo di questa partita di baseball finito, è tempo di passare al secondo, anche se in realtà è più simile al quinto capitolo, o ovunque le cose inizino ad andare storte per i personaggi di Shakespeare, che in questo caso sono i Wretched Angels of California, che interpretano Più casualmente. Abbastanza appropriato, dietro l’arco del palco del parco più sfacciatamente artificiale e artificiale del baseball. Diego Castillo ha chiuso gli Angels al settimo posto nonostante alcuni ordini che definiremmo “efficacemente selvaggi” e Andrés Muñoz ha chiuso gli Angels nella sua corsa nonostante alcuni colpi morbidi e deboli, costringendo i marinai ad affrontare Aaron Loeb in testa al nono. Il commento di Dave Sims su Loup è stato “Pensavo fosse scambiato!” Bene, questo è meno un atto d’accusa nei confronti di The Sims e più sul Loup e sugli Angels Bullpen, o sugli angeli stessi, ad esempio, un concetto.

Il Loup potrebbe desiderare di aver scambiato dopo stasera, perché mentre la prima metà di questa partita ha seguito un arco familiare e tradizionale – la battaglia degli assi, i battitori che cercano di contrattaccare e aggiustarsi – la parte superiore del nono era puro teatro sperimentale . Bertolt Brecht era in piedi di lato, dicendo: “Aspetta gli uomini, potrebbe essere troppo”.

È iniziato, come la maggior parte delle cose belle ultimamente, con Sam Haggerty:

Ciò che lo ha reso ancora più fantastico sono stati solo pochi tiri prima, Haggerty ha oscillato e ha mancato il campo facendosi male alla caviglia e trascorrendo molto tempo a girare per terra sulla tavola di casa prima di aver bisogno di aiuto. Laz Diaz. Ma, per un’incarnazione completa di “ho vissuto“Mimì, sbatti di nuovo Hagerty quando Max Stacey colpisce un grilletto pruriginoso dietro il tabellone, porta la palla al centro dopo che Hagerty ha simulato un secondo furto. Grazie mille per la regola libera, Max! Ci vorrà solo un’altra regola:

Beh, ho pensato, dovevo solo correre qui e passarlo a Sewald. Ma questi marinai disordinati avevano altri progetti. Prima di tutto, Carlos Santana, che stava colpendo per Jake Lamb, in qualche modo ha lanciato il suo incantesimo su Laz Diaz e lo ha convinto che fosse 3-1 invece di 2-2, risultando in un’uscita quasi istantanea e una faida con Santana a Dylan Moore. Poi gli angeli… non so come descriverlo a parole. Ho bisogno di pupazzi a mano, un set di sciarpe colorate o uno stormo di uccelli accuratamente addestrati. Ma farò del mio meglio.

O no. Giulio colpisce una palla a 107,5 mph direttamente a Luis Ringevo, che comprensibilmente la lascia cadere. DMo esita per un momento, si rende conto che potrebbe essere carne e inizia comunque a puntare al secondo posto, sperando che possano correre a segnare e possibilmente stare lontano dal doppio gioco.

Il gioco non finisce con il doppio gioco. Rengifo, invece, che forse vede ancora la sua vita balenare davanti ai suoi occhi, sceglie di tirare a casa, per evitare che la corsa si metta a segno, perché a questo punto probabilmente il doppio gioco è fuori gioco dopo aver lasciato cadere la palla.

Questo porta Haggerty nel rundown tra il 3° e casa, sperando di andare avanti sul DMo, ora:

Poi a un certo punto, come il meme dell’amico distratto, Jose Rojas è più preoccupato per il fatto che Dylan Moore ottenga un implacabile terzo posto, e inoltre, non c’è nessuno in casa a lanciarlo in ogni caso perché Aaron Loeb è caduto a terra tranne che per Jared Walsh, che ha un caso devastante di Toasterhands. “Aha”, pensa Rojas, “almeno taglierò quel corridore e prenderò un secondo sul tabellone”.

Non ci sarà un secondo sul tabellone, dato che Moore entra in sicurezza. Lascia qui un’idea di Rengifo, costretto a guardare la sua vita balenare prima davanti ai suoi occhi, e poi la vita della sua squadra di baseball.

I Cobra si sono arresi ovunque.

Posso solo sperare che questi fan se ne vadano, apparentemente agli estremi di Displeasure, e non sono felice di raccontare a queste istantanee congelate del passato che le cose stanno per peggiorare molto (mi sento assolutamente entusiasta di questo).

Sai come nel baseball, il vecchio castagno è che se vieni al campo da football tutti i giorni, vedrai qualcosa che non hai mai visto prima? Bene, a volte vedi esattamente quello che hai appena visto, in serie successive. Ty France ha colpito questa palla – e a differenza di Julio, questa non era un bruciatore, a soli 86,6 MPH dalla mazza – avrebbe dovuto essere un doppio gioco, tranne che non può essere, perché Julio è praticamente secondo prima che il giocatore abbia un sfera.

Così gli angeli fecero lo sconsiderato tentativo di fare l’impossibile: sferrare un attacco contro i marinai in casa.

È uscito, vero? DMo è qui, è il più strano di sempre, è il sindaco di Outsville, i suoi residenti.

Tranne ops! La palla è saltata via come un coniglietto cattivo in un libro illustrato. Coniglio molto titubante o qualcosa del genere. Questa palla alla fine rotolerà fino allo schienale, mettendo i concorrenti secondo e terzo invece di due o anche tre sul tabellone. Male per gli angeli. ottimo per noi. 4-2 marinai.

Poi Jesse Winker si ferma e gli Angels lo entrano davvero brillantemente, ma lei segna ancora un’altra corsa, poi JP Crawford porta un’altra corsa fino al 6-2 Mariners, è qui che il divertimento finirà, come gli angeli tirano fuori Jesse Chavez dalla sua camera da letto e lo ha costretto a terminare l’inning. Quindi Paul Swald è andato oltre il bunker dei marinai, ha scacciato felicemente gli angeli 1-2-3 e ha detto a tutti noi di lavarci i denti e di andare a letto, anche se non prima di aver iniettato un po’ di pasticcio all’ultimo momento lui stesso , Joe ha colpito Adele sul campo che sembrava colpirlo.

È stata una bella vittoria? No, non proprio. Ma è stata una vittoria, e una vittoria che ha riportato i migliori tempi della scorsa stagione, selvaggia ma meravigliosa, tutto può succedere, Chaos Ball Mariners. Questa squadra è in grado di provocare il caos allo stesso modo della squadra: distruggendo i pipistrelli, costringendo l’altra squadra a commettere errori interrompendo le cose alle basi, giocando una difesa pulita e bloccando le cose sul lato del campo. Sembra magico, ma in realtà non lo è. È un’opportunità e sta bussando.

READ  Baker Mayfield scambia i Panthers: vincitori e vinti in un accordo che invia l'ex scelta generale n. 1 in Carolina