Ottobre 1, 2022

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

I sostenitori dell’energia solare in Colorado avvertono che le indagini federali stanno mettendo a rischio l’industria statale

I sostenitori dell'energia solare in Colorado avvertono che le indagini federali stanno mettendo a rischio l'industria statale

Un’indagine federale sul fatto che la Cina stia aggirando le tariffe sui pannelli solari ha portato l’industria solare in espansione del Colorado ad avvertire di licenziamenti, aumenti dei prezzi e luci spente per nuovi progetti.

A gennaio, rappresentanti del settore e Amministrazione dell’informazione energetica degli Stati Uniti Si aspettavano che il 2022 fosse un anno ricco di nuovi eventi Generazione solare. Ora, il Dipartimento del Commercio sta esaminando le accuse secondo cui la Cina sta incanalando i suoi consigli di amministrazione attraverso altri paesi per aggirare le tariffe statunitensi, il che, se confermato, potrebbe portare a tariffe enormi che potrebbero essere retroattive a novembre 2021.

Quattro paesi del sud-est asiatico sotto esame rappresentano oltre l’80% delle importazioni statunitensi di pannelli solari e le tariffe sui prodotti potrebbero eventualmente saltare dal 50% al 250%. La situazione minaccia l’industria solare statunitense e gli sforzi in Colorado ea livello nazionale per ridurre le emissioni di gas serra e promuovere l’uso delle energie rinnovabili, ha affermato Mike Krueger, presidente e CEO del gruppo commerciale. Associazione per l’energia solare e lo stoccaggio del Colorado.

“Probabilmente assisteremo alla perdita di posti di lavoro durante l’estate, quando non dovremmo perché la domanda dei clienti sta ancora andando alle stelle”, ha detto Krueger.

Krueger ha aggiunto che almeno il 70% delle aziende solari in Colorado ha affermato che potrebbero dover affrontare licenziamenti o permessi.

La Solar Energy Society ha notificato Commissione per i servizi pubblici del Colorado L’indagine sta causando “estrema incertezza” per il settore, che potrebbe dover ritardare e annullare progetti o rinegoziare accordi.

“Abbiamo ritirato tutto dal gasdotto che avremmo costruito per quest’anno tranne un progetto”, ha affermato David Amster-Olszewski, fondatore e CEO di SunShare, una delle principali società di energia solare della comunità con sede in Colorado.

READ  I futures su azioni vengono scambiati con cautela in vista degli utili bancari e dei dati economici

Circa il 70% degli intervistati a un sondaggio condotto da Associazione delle industrie di energia solare Ha affermato che almeno la metà della loro forza lavoro e 52 miliardi di dollari di investimenti in progetti su larga scala in 39 stati sono a rischio. In Colorado, il 75% delle aziende ha segnalato ritardi nell’approvvigionamento o nell’annullamento di ordini e ha minacciato progetti per un valore di 870 milioni di dollari.

Il Ministero del Commercio ha avviato un’indagine il 1 aprile sulle affermazioni di Ausina solare, Il produttore di pannelli solari con sede in California ha affermato che la Cina ha eluso le tariffe spostando i suoi prodotti attraverso Cambogia, Malesia, Thailandia e Vietnam. Le tariffe imposte durante l’amministrazione Obama hanno lo scopo di impedire che i pannelli solari prodotti in Cina, sostenuti dal governo, siano in concorrenza sleale con i pannelli prodotti negli Stati Uniti.

Un problema, ha detto Krueger, è che la produzione di pannelli solari negli Stati Uniti è piccola e non genera “niente di abbastanza vicino per soddisfare la domanda”.

“Anche[la produzione]eseguita localmente utilizza input asiatici, siano essi celle o unità”, ha affermato Krueger.

Krueger ha affermato che la possibilità che qualsiasi aumento significativo delle tariffe retroattive fino a novembre, quando è stata presentata una denuncia iniziale, ha congelato il flusso della maggior parte delle parti in entrata negli Stati Uniti.

Una prima decisione è prevista per agosto.

I senatori del Colorado Mike Bennett e John Hickenlooper Si sono uniti a un gruppo di colleghi bipartisan nel chiedere al presidente Joe Biden di accelerare le indagini e togliere dal tavolo la possibilità di accuse retroattive. La loro lettera a Biden del 1 maggio affermava che tariffe più elevate danneggerebbero l’industria solare della nazione e aumenterebbero le tariffe dei servizi per i clienti.

READ  Cisco, Bath and Body Works, Sinossi

Il governatore Jared Polis ha inviato martedì una lettera chiedendo al segretario al Commercio Gina Raimondo di porre fine rapidamente alle indagini e di non imporre tariffe.

“Il commercio dovrebbe promuovere, non impedire, la crescita dell’industria solare statunitense”, ha affermato Polis. “L’industria solare e di stoccaggio del Colorado impiega più di 9.400 persone che lavorano sodo in tutto lo stato ed è stata una delle industrie più veloci a riprendersi e crescere durante la pandemia”.

Ci sono circa 350 aziende solari in Colorado.

Polis ha affermato che l’indagine non fa nulla per stimolare l’industria dell’energia solare statunitense, ma interferirà con gli obiettivi del Colorado di ridurre le emissioni di gas serra e affrontare il cambiamento climatico.

Mamoun Rashid, CEO di Auxin Solar, che ha presentato la petizione al Dipartimento del Commercio, ha dichiarato in una e-mail che l’indagine aumenterà l’industria dell’energia solare negli Stati Uniti e ridurrà la dipendenza da altri paesi. Il ministro del Commercio ha spiegato che la legge richiede accertamenti e decisioni logiche, ha affermato.

“Fino a quando l’indagine non sarà completata, qualsiasi previsione è solo una speculazione”, ha detto Rashid.

L’amministrazione Trump ha imposto tariffe su pannelli solari e celle di altri paesi. Le commissioni sono scese dal 30% al 15% in quattro anni. L’amministrazione Biden ha mantenuto la tariffa del 15%, ma ha portato via alcune apparecchiature e aumentato la quantità di celle solari che potevano essere importate in esenzione da dazi.

Namaste Solar, con sede a Boulder, ha posticipato i programmi dei progetti a causa di una brusca interruzione dell’importazione della maggior parte delle celle e dei moduli solari utilizzati dalle società statunitensi. A seconda di ciò che accade nell’indagine, la società potrebbe dover annullare i progetti e affrontare aumenti di prezzo significativi, ha affermato Elliot Abel, co-proprietario e direttore dello sviluppo aziendale.

READ  Gli utenti di Robinhood acquistano aziende che "conoscono, comprendono e in cui credono a lungo termine". Questi sono i loro titoli preferiti.