Luglio 16, 2024

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Il Canada è “profondamente turbato” dagli abusi razzisti online nei confronti del suo giocatore dopo la partita di apertura della Copa America contro l’Argentina

Il Canada è “profondamente turbato” dagli abusi razzisti online nei confronti del suo giocatore dopo la partita di apertura della Copa America contro l’Argentina

Canada Soccer ha dichiarato di essere “profondamente turbato” dagli abusi razzisti rivolti a uno dei suoi giocatori dopo la partita di apertura della Copa America contro l’Argentina giovedì.

Il Canada non ha menzionato il nome del giocatore, ma il difensore Moise Pompito ha ricevuto commenti razzisti sulla sua pagina Instagram dopo la sconfitta per 2-0 della sua squadra. Il 24enne ha attirato l’attenzione dopo un contrasto sul capitano dell’Argentina Lionel Messi, mentre il 36enne si era infortunato alla caviglia.

Messi ha ricevuto cure dopo la sfida, ma ha ricevuto l’autorizzazione medica per continuare e ha aiutato l’Argentina a segnare il secondo gol della partita all’88esimo minuto.

Il Canada ha condannato gli abusi razzisti in una dichiarazione in cui si afferma: “Il calcio canadese è consapevole e profondamente turbato dai commenti razzisti pubblicati online e diretti a un giocatore della squadra nazionale maschile dopo la partita di stasera. “Siamo in contatto con CONCACAF e CONMEBOL riguardo a questa questione.”

Pompeo ha poi risposto all’abuso su Instagram, postando: “Bellissimo Canada. Non c’è spazio per queste sciocchezze.


Bombeto e Messi durante la partita (Omar Vega/Getty Images)

Un portavoce di Meta, proprietaria di Instagram, ha dichiarato: “Non tolleriamo gli abusi razzisti su Instagram e abbiamo rimosso i commenti offensivi diretti a Moise Pompito”.

La dichiarazione della CONMEBOL afferma: “Condanniamo, ovunque e in ogni occasione, le posizioni intolleranti nascoste dietro gli account sulle piattaforme di social media sotto qualsiasi forma di espressione.

Ha aggiunto: “La CONMEBOL Copa America 2024 è il torneo continentale più grande e impegnativo della nostra storia, e quindi, oggi più che mai, alzeremo la nostra bandiera contro ogni tipo di espressione razzista”.

READ  Rayfield Wright, Hall of Fame e leggenda dei Dallas Cowboys, è morto all'età di 76 anni

La dichiarazione della CONCACAF aggiunge: “Stiamo ora lavorando con la Confederazione e con i nostri colleghi della CONMEBOL e della FIFA per cercare modi per indagare sugli account che hanno pubblicato materiale razzista”.

approfondire

Vai più in profondità

Messi inizia la Copa America nell’unico modo che conosce: da capitano

Nel frattempo, il trio francese Aurelien Chouamini, Kingsley Coman e Randall Kolo-Mwani è stato oggetto di abusi razzisti sui propri account sui social media in seguito alla sconfitta nella finale della Coppa del Mondo contro l’Argentina nel 2022.

Sono stati segnalati anche canti razzisti nelle strade di Buenos Aries da parte di tifosi argentini, mentre celebravano la vittoria della Coppa del Mondo nel 2022, e sui social media sono apparse anche le effigi del capitano della Francia Kylian Mbappe, con un gruppo di tifosi che trasportava una bambola gonfiabile con un cuscinetto Il logo di Mbappé. Targhetta con nome in corda; Un altro ha dato fuoco al finto coperchio di una bara decorato con il volto dell’aggressore.

La partita, disputata giovedì sera al Mercedes-Benz Stadium di Atlanta, ha visto i gol di Julian Alvarez del Manchester City e Lautaro Martinez dell’Inter, che si è conclusa con una vittoria per 2-0 e un inizio vincente per la difesa argentina. la Coppa America.

Martedì la squadra di Lionel Scaloni affronterà il Cile nella prossima partita del girone, mentre il Canada affronterà il Perù quel giorno.

(Foto in alto: Omar Vega/Getty Images)