Febbraio 2, 2023

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Il contraccolpo aumenta contro la decisione di DeSantis di escludere il corso di studi afroamericani dell’AP

Commento

Il governatore della Florida Ron DeSantis deve affrontare un crescente contraccolpo sulla decisione della sua amministrazione di vietare i corsi di perfezionamento delle scuole superiori sugli studi afroamericani, con i leader neri che si radunano nella capitale, un importante avvocato per i diritti civili che minaccia di fare causa e i legislatori statali che lo spingono a ritirarsi. Conclusione

L’avvocato Ben Crump ha accusato DeSantis di aver violato la costituzione federale e statale mercoledì. Il suo team legale ha notato che a Un giudice federale trovato Una legge dell’Arizona del 2010 che vietava un programma di studi messicano-americani nelle scuole di Tucson era incostituzionale e secondo i funzionari era “motivata dal punto di vista razziale”.

Il Dipartimento dell’Istruzione dello stato sostiene che la classe è “contraria alla legge della Florida”. Una nuova legge sull’istruzione proposta da DeSantis richiede che le materie sulla razza siano insegnate “in un contesto oggettivo” e “non utilizzate per insegnare o persuadere gli studenti a un particolare punto di vista”. Alcuni sostenitori dell’istruzione e insegnanti affermano che lo statuto è interpretato in modo troppo ampio Ha un effetto rinfrescante Nell’insegnamento della storia nera.

“Se non avesse negoziato con il College Board per far insegnare AP African American Studies nelle aule di tutto lo stato della Florida, questi tre giovani sarebbero i principali querelanti in una causa storica”, ha detto Crump prima di presentare gli studenti.

Crump è stato coinvolto in diversi casi di diritti civili di alto profilo che coinvolgono neri americani e ha promesso che DeSantis “non avrebbe distrutto la nostra cultura”.

READ  Offerte del Cyber ​​Monday per iPhone 13 per il 2021: le più vendute del momento

L’ultima controversia sulla politica educativa della Florida è iniziata questo mese quando il Dipartimento dell’Istruzione statale ha affermato che il Dipartimento dell’Istruzione statale non avrebbe approvato un corso pilota di collocamento avanzato sulla storia dei neri perché violava la legge statale e “L’educazione non ha valore”.

Il Dipartimento dell’Istruzione dello stato elenca “preoccupazioni” nel curriculum, tra cui “Intersezionalità e attivismo”, “Teoria letteraria femminista nera” e “Studi sui queer neri”.

“Chi direbbe che la teoria queer è una parte importante della storia dei neri adesso?” DeSantis ha detto in una conferenza stampa questa settimana. “È qualcuno che spinge un’agenda sui nostri figli.”

Ma i critici del governatore, che ha fatto di quella che chiama “educazione salariale” da scuole e aziende una parte fondamentale della sua piattaforma, affermano che sta ingiustamente prendendo di mira la storia dei neri non permettendo che il curriculum venga insegnato in Florida. Altri corsi di collocamento avanzato, come la storia europea, non sono stati esaminati dall’amministrazione DeSantis.

Martedì il College Board ha dichiarato in un comunicato stampa che un “quadro ufficiale” per il corso sarebbe stato rilasciato il 1 febbraio, sostituendo il programma pilota con il feedback delle scuole superiori e dei college. Non menziona gli input delle autorità pubbliche.

portavoce del Collegio DeSantis ha rifiutato di commentare se il curriculum è stato modificato alla luce delle preoccupazioni dell’amministrazione. Secondo il gruppo, le classi AP impiegano dai due ai sei anni per svilupparsi e “sono soggette a revisione costante in seguito”.

Il portavoce del Dipartimento dell’Istruzione della Florida, Alex Lanfranconi, ha dichiarato in una dichiarazione che “l’amministrazione è incoraggiata a vedere il College Board esprimere la volontà di modificare”. Ha aggiunto che il governo riconsidererà il riconoscimento della classe dopo aver studiato il nuovo programma.

READ  Aggiornamenti live Marocco vs Portogallo: Marocco in vantaggio, 1-0; Ronaldo è dentro

“Attendiamo con impazienza la revisione da parte del College Board delle modifiche e la rimozione di contenuti sulla teoria critica della razza, gli studi sui queer neri, l’intersezionalità e altri argomenti che violano il nostro statuto”, ha affermato Lanfranconi.

Nel frattempo, dozzine di persone si sono riunite a Tallahassee a una manifestazione “Stop the Black Attack”, organizzata da Equal Ground, un gruppo di difesa dei diritti di voto. Molti oratori hanno accusato DeSantis di aver tentato di emarginare ulteriormente la comunità nera dello stato durante il suo mandato. Senato dello Stato. Shevrin Jones (D) ha affermato che DeSantis deve affrontare problemi come “scuole fatiscenti, edifici fatiscenti nelle nostre comunità” e alti costi di assicurazione sulla proprietà.

“Questi vengono ignorati perché dobbiamo occuparci della promozione di Jim Crow 3.0 da parte di persone che non sanno e non si preoccupano di cosa sta succedendo nelle comunità nere, ma vogliono giudicare come insegni la nostra storia”, ha detto Jones. .

DeSantis ha detto che gli studenti dovrebbero imparare la storia dei neri – e per legge, sono tenuti a farlo – ma accusati Insegnanti che insegnano agli studenti a credere nella “ideologia del risveglio”.

I leader del black caucus della legislatura statale hanno in programma di lavorare con le organizzazioni nazionali per i diritti civili per mettere insieme maggiori opportunità educative sulla storia dei neri. ha detto in una dichiarazione questa settimana.

Il rappresentante di stato Michael Reiner (D) ha affermato che DeSantis è impegnato in una “caccia alle streghe” politica e sta violando la libertà di apprendimento degli studenti della Florida, cosa che gli studenti conoscono.

READ  Le squadre di soccorso rilevano le montagne scomparse dal crollo del ghiacciaio italiano

“Sanno che cancellare la storia non è un segreto”, ha detto Reiner. “Ci sono 2,8 milioni di studenti seduti nelle scuole pubbliche della Florida in questo momento sapendo che il loro governatore non vuole che imparino la storia dei neri”.